governo provinciale pagina 11

La deroga alla Legge Gilmozzi è stata un grave errore

Nel 2020 la Giunta Fugatti decise in tutta fretta di modificare la cosiddetta Legge Gilmozzi, approvando una parziale deroga immediatamente esecutiva che di fatto riapriva la possibilità della messa sul mercato di ulteriori seconde case in quei Comuni turistici che già la legge provinciale n. 16 del 2005 aveva identificato avere troppi alloggi ad uso non residenziale.
Trento, 31 marzo 2023

continua...


Richiedenti asilo, numeri in forte aumento anche in Trentino. Zeni: "La Provincia governi il fenomeno"

Oggi, il Consigliere provinciale del PD Luca Zeni ha chiesto in Aula alla Giunta provinciale di fornire i dati dell’accoglienza attuale e delle previsioni, per quanto riguarda il Trentino. Si tratta di una fase straordinaria di arrivi a livello nazionale, che registra già circa 27.000 migranti giunti sulle nostre coste dall’inizio dell’anno, con ovvie ricadute sui territori.
Trento, 28 marzo 2023

continua...


#provinciali2023, l'Alleanza diventa "Democratica e Autonomista"

Ieri si è riunito il Tavolo dei rappresentanti della nostra coalizione, per riprende il lavoro in vista delle elezioni provinciali del prossimo 22 ottobre 2023.
Oltre a noi erano presenti Campobase, Casa AutonoMia.eu, Futura Trentino, Sinistra italiana del Trentino, Trentino in Azione, Italia Viva Trentino, Socialisti Trentini, Più Europa - Sezione di Trento, Verdi del Trentino.
Trento, 24 marzo 2023

continua...


Un bell'esempio di riforma condivisa

La politica troppo spesso è farcita di parole vuote, abusate, quando non addirittura manomesse. In questi giorni il dibattito nel centrosinistra è incentrato sulle differenze tra riformismo e massimalismo.
Alessandro Olivi, 14 marzo 2023

continua...


Sistema informatico dell'Apss, di male in peggio. Aumentano le difficoltà degli operatori, Maestri: ''Criticità anche nel programma per la gestione delle terapie''

TRENTO. “La situazione sta peggiorando di giorno in giorno”. Usa queste parole la consigliera provinciale del Partito Democratico, Lucia Maestri, per descrivere la situazione che si sta vivendo all'interno dell'Azienda sanitaria e che riguarda il sistema informativo la cui “evidente defaillance”, spiega l'esponente del Pd, sta mettendo in crisi il già sofferente sistema sanitario provinciale.
LEGGI L'INTERROGAZIONE
"Il Dolomiti", 9 febbraio 2023

continua...


A parte i soliti annunci, alla Giunta provinciale gli acquedotti trentini non interessano

Come ampiamente previsto, oggi la maggioranza ha bocciato la mia mozione con la quale proponevo di finanziare i 41 progetti di rifacimento degli acquedotti che i Comuni trentini hanno presentato sul PNRR ma che, pur considerati ammissibili e quindi validi, non hanno ricevuto copertura finanziaria.
Trento, 9 febbraio 2023

continua...


Manica: Itea, una legislatura persa

È da inizio legislatura che insieme alle altre forze di opposizione chiediamo che la casa sia una priorità, che la Giunta investa concretamente su questo tema, che si capisca il valore sociale fondamentale di una nuova politica dell’abitare in Trentino. Risultato, nulla.
Trento, 8 febbraio 2023

continua...


"Sull'idroelettrico la Giunta, dopo l'ennesima bocciatura, riparta dalla nostra proposta di una modifica dell'articolo 13 dello Statuto"

Salvo il non volerla considerare una “merce di scambio” la nostra Autonomia esce nuovamente danneggiata nella sua credibilità dopo l’impugnativa del Governo della legge sulle concessioni idroelettriche.
A. Olivi, 3 febbraio 2023

continua...