governo provinciale pagina 11

La Pat querela il medico per un commento su M49 e si tiene il neodirettore che ha dato della ''babbuina'' all'ex ministra Kyenge

TRENTO. "Un atteggiamento grave della Provincia. Un esecutivo che agisce senza coerenza: querelano un medico per un commento su Facebook e promuovono un dirigente insultatore seriale proprio sui social".
L. Andreazza, "Il Dolomiti", 6 marzo 2020

continua...


Olivi: “Confrontarsi e poi decidere: la crisi non aspetta”

Le restrizioni imposte in conseguenza dell’emergenza coronavirus, configurano un quadro carico di criticità anche per quanto riguarda gli effetti sull’economia del Trentino. Parti sociali e associazioni datoriali e di categoria stanno segnalando difficoltà in aumento e chiedono alla Provincia misure e azioni straordinarie.
Alessandro Olivi, 5 marzo 2020

continua...


Zeni: Trentino Digitale, la giunta provinciale paga troppo il presidente, sfora la legge Madia e regala soldi alla Lombardia e allo Stato

Dopo aver costretto alla dimissioni il consiglio di amministrazione di Trentino Digitale, la giunta provinciale lo ha sostituito con persone di provata fedeltà.
Presidente è stato nominato Roberto Soj, dirigente della società informatica della Regione Lombardia (ARIA Spa), in evidente conflitto di interessi.
Soj si è così trovato a percepire due compensi, la cui somma sfora il tetto di 240.000 euro annui previsto dalla legge Madia!
Luca Zeni, 4 marzo 2020

continua...


Zeni interroga la Giunta regionale: "Delega sulla giustizia, tutto da fare?"

Dopo aver ottenuto la delega sulla gestione amministrativa della Giustizia, la Giunta regionale sembra non essersene più occupata, quasi che quella delega fosse più un risultato propagandistico che una complessa realtà da affrontare con competenza e programmazione.
Luca Zeni, 25 febbraio 2020

continua...


Che fine ha fatto il contraddittorio?

La democrazia si nutre da sempre del confronto fra le diverse posizioni, vuoi per trovare vie di compromesso, vuoi per ribadire la saldezza delle rispettive posizioni. In questo contesto ha preso corpo lo strumento del “contraddittorio”, ovvero del dibattito fra due posizioni contrapposte fra loro, per consentire al cittadino – elettore di formarsi un’opinione la più approfondita possibile e quindi di scegliere quale posizione condividere in relazione a problemi di comune interesse.
Luca Zeni, 21 febbraio 2020

continua...


Tonini: se il Governo ha impugnato la norma regionale sui Segretari comunali è per colpa dell’arroganza della Giunta leghista

E’ di oggi la notizia che il Governo ha deciso di impugnare la Legge regionale 8/2019 contenente la riforma dei Segretari comunali. Lo scorso dicembre il Consiglio regionale, con un blitz notturno della maggioranza leghista, ha approvato un’emendamento alle legge sui segretari comunali.
Giorgio Tonini Capogruppo PD, 14 febbraio 2020

continua...


Ferrari: nomina presidente FEM: sguardo piccolo e local

La Giunta provinciale ha nominato Mirco Maria Franco Cattani Presidente della Fondazione Edmund Mach. Una nomina arrivata nonostante la disponibilità del prof. Andrea Segrè a continuare nel suo incarico; nonostante fossero presenti autocandidature scientificamente rilevanti come quella del prof. Giuseppe Valditara; e nonostante solo pochi mesi fa proprio Mirco Maria Franco Cattani si fosse candidato alla posizione di Direttore Generale della stessa FEM, senza terminare il percorso di selezione.
Sara Ferrari, 13 febbraio 2020

continua...


Manica: In Consiglio regionale non esiste una maggioranza

Quello che è andato in scena ieri nell’Aula del Consiglio regionale ci conferma ancora una volta che non esiste una maggioranza regionale. Le due maggioranze provinciali agiscono come tali anche in seno all'organo consiliare regionale.
Alessio Manica, 13 febbraio 2020

continua...