turismo pagina 1

Agriturismi trentini, l'identità agricola va tutelata!

Anche io, come il Presidente degli agriturismi trentini Manuel Cosi, penso che sia necessario tutelare e valorizzare l’identità agricola degli agriturismi e questo, nel concreto, passa anche dalla percentuale di prodotti coltivati e trasformati direttamente dall’Azienda agricola agrituristica. Un intervento normativo sul tema dell’agriturismo può essere un’occasione per valorizzare il settore, e permetterne quindi il rafforzamento all’interno del sistema ricettivo.
Alessio Manica, 23 aprile 2021

continua...


“Più fondi per il turismo della montagna”

Approvata oggi all’unanimità dal Consiglio provinciale la mozione proposta dal Gruppo consiliare del Partito Democratico del Trentino, a prima firma del consigliere Alessandro Olivi, per chiedere maggiori risorse in favore delle imprese e dei lavoratori della montagna colpiti dalla lunga inattività imposta dall’emergenza Covid-19.
Trento, 25 marzo 2021

continua...


Un pacchetto di misure straordinarie per sostenere il turismo, lavoro, imprenditoria femminile e transizione ecologica

Un pacchetto di misure straordinarie per sostenere il turismo e la sua filiera, programmi formativi per la ricollocazione attiva dei lavoratori delle imprese colpite dalla pandemia, sostegno per l’accesso al credito delle imprese femminili e nuovi incentivi per gli investimenti verdi, la transizione digitale e la promozione dell’economia circolare.
10 marzo 2021

continua...


Approvata la riforma delle Apt. Olivi critico

Via libera dalla seconda Commissione al regolamento proposto dalla Giunta per rendere esecutiva la legge 8 dell’agosto scorso sulla promozione turistica provinciale. Sei i consiglieri favorevoli, compresi Pietro De Godenz (UpT) e Lorenzo Ossanna (Patt), mentre con Alessandro Olivi il Pd ha votato contro il provvedimento. 
"Trentino" online, 25 febbraio 2021

continua...


Alessio Manica interroga: “Stop allo sci in Trentino, davvero non era prevedibile l’area arancione?”

Il 14 febbraio il Ministro della Salute ha firmato un provvedimento per vietare lo svolgimento delle attività sciistiche amatoriali fino al 5 marzo 2021. In Trentino però lo sci era già fermo, e non sarebbe comunque partito, in virtù dell’ordinanza del Presidente Fugatti n. 65 del 12/02/2021 che ha inserito la nostra Provincia nella cosiddetta area arancione.
Alessio Manica, 16 febbraio 2021

continua...


Riflessioni sull'altra montagna

L’articolo dal titolo “Un'altra montagna è possibile” pubblicato su L’Adige, a firma dello scrittore partenopeo Erri De Luca, grande amante della montagna e in particolare delle Dolomiti, espone, certo con una poetica di forte suggestione emotiva che gli è propria, una riflessione sulla montagna che a causa della pandemia da covid19 si sta vieppiù facendo voce corale.
Tiziano Silvio Cova Segretario circolo PD Fiemme e Fassa, "Alto Adige", 26 gennaio 2021

continua...


Turismo, torniamo al progetto di Delladio

L'unica cosa positiva determinata dal paventato stop all'apertura di impianti di risalita e piste, è il dialogo che si è aperto attorno al tema dello sci e delle prospettive del turismo invernale. Finalmente! Premetto, a scanso di equivoci, che non ho mai pensato ad un Trentino senza sci, o che possa esistere una promozione turistica indipendentemente dal prodotto sci.
Alessio Manica, "Trentino", 1 dicembre 2020

continua...


Quale programmazione economica e sanitaria per la riapertura delle piste da sci?

Dopo l'annuncio entusiastico di una riapertura delle piste da sci per il 18 dicembre da parte dell'assessore Failoni, leggiamo con stupore di una possibile forte limitazione degli spostamenti a scopo turistico tra regioni e tra Stati.  Definire i protocolli di sicurezza anticovid sugli impianti è la parte più facile della questione.
Gruppo consiliare PD, 23 novembre 2020

continua...