mobilità e trasporti pagina 1

Stop immotivato all'odg 28 sul collegamento ferroviario Verona - areoporto Catullo

Non si capiscono le ragioni per cui il Consiglio provinciale abbia respinto l'Ordine del giorno n. 28 presentato dal consigliere del Pd del Trentino Alessio Manica in cui si proponeva di sostenere la proposta avanzata dal Veneto, in primis la città di Verona, di un collegamento ferroviario tra la stazione di Verona e l'aeroporto Catullo.
Trento, 29 luglio 2021

continua...


A22: Fugatti lavorerà per l'autostrada ai trentini?

L’Autostrada A22 è una delle infrastrutture e delle risorse più strategiche per le entrate e il disegno di sviluppo del nostro territorio. Non servono giri di parole: perderne il controllo sarebbe un disastro per il Trentino. Eppure da quasi tre anni ci è difficile capire a che gioco stia giocando il Presidente Fugatti, tanto che tra pochissimi giorni scadrà il termine per il rinnovo della concessione autostradale e non c'è nessuna certezza su ciò che accadrà, se non la fine della nostra gestione pubblica.
Gruppo PD, 24 luglio 2021

continua...


Valdastico, un progetto arrogante e inesistente

A più di un anno dall’annuncio, la giunta provinciale ha recentemente approvato il documento preliminare che da avvio all’iter di variazione del Piano Urbanistico Provinciale (Pup), necessario per inserire nella pianificazione provinciale la previsione del completamento autostradale della Valdastico con sbocco a sud di Rovereto.
Alessio Manica, "Corriere del Trentino", 25 luglio 2021

continua...


La Valdastico appartiene al passato

Sulla Valdastico non c'è nulla di nuovo. È tutto tremendamente vecchio. La stessa Variante al Piano urbanistico provinciale, che si rende necessaria per includere i nuovi sciagurati tracciati, rischia di esaurirsi in una disputa tutta tecnico-procedurale.
Alessandro Olivi, 23 luglio 2021

continua...


Piove sulla vecchia Valsugana, ai Crozi non si passa

Il consigliere Luca Zeni ha depositato oggi una seconda interrogazione sulla situazione della “vecchia” strada dei Crozi. Nonostante le rassicurazioni della Giunta, quando piove la vecchia strada viene bloccata, tutto il traffico viene riportato lungo il viadotto, strozzato dai lavori.
Trento, 14 luglio 2021

continua...


Alessio Manica: "Corridoio del Brennero, bene la circonvallazione di Trento ma serve una progettazione complessiva per tutto il tratto trentino"

Il progetto del Corridoio del Brennero costituisce certamente una delle partite più importanti, strategiche, ma anche complesse, che il Trentino dovrà affrontare nei prossimi anni. Il Recovery Fund e il Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) ne hanno inoltre accelerato in maniera sostanziale il processo.
Alessio Manica, 2 luglio 2021

continua...


All'Autobrennero compensi fuorilegge

Cinque anni fa, in attuazione di una delega votata dal Parlamento, vedevano la luce i decreti Madia, dal nome della giovane ministra del governo Renzi, titolare della delega alla riforma della pubblica amministrazione. Uno di essi, il decreto legislativo 175 del 2016, stabiliva norme di moralizzazione e di risparmio nella gestione delle società controllate dallo Stato o da altre amministrazioni pubbliche.
Giorgio Tonini, 1 luglio 2021

continua...


Applicazione della Legge Madia alla società Autostrada del Brennero, Tonini: “Dalla Corte dei conti autorevole conferma delle nostre preoccupazioni”

Quando pensa, la Giunta regionale, di adeguare la governance della società Autostrada del Brennero ai principi di risparmio previsti dalle leggi dello Stato e della stessa Regione? È quello che aveva chiesto, più di due mesi fa, alla giunta Kompatscher-Fugatti, con un’apposita interrogazione (la n. 78 della XVI legislatura), il consigliere regionale del Pd, Giorgio Tonini.
Trento, 28 giugno 2021

continua...