governo provinciale pagina 8

Rivedere i patti con Roma, Tonini: "Strada obbligata"

TRENTO Per una volta il fronte è praticamente comune: la richiesta — avanzata venerdì dai governatori Maurizio Fugatti e Arno Kompatscher — di congelare per due anni i patti con Roma (per Trento un’operazione da 430 milioni all’anno) mette d’accordo tutti. Maggioranza e opposizioni.
"Corriere del Trentino", 19 aprile 2020

continua...


COMUNICATO - cons. ZENI PD interroga la Giunta sulla sanità: "invece che regista di un sistema, lancia avvertimenti e scappa dalle responsabilità"

Il consigliere Luca Zeni ha depositato un’interrogazione nella quale chiede perché la Provincia ha rinunciato ad essere regia del sistema socio sanitario e lancia avvertimenti al mondo delle apsp rispetto alle responsabilità giuridiche per i tanti decessi per coronavirus.
Trento, 18 aprile 2020

continua...


Olivi: Turismo, invece che ad un piano straordinario, la Giunta da priorità a una legge sulle APT scritta prima che il Coronavirus esistesse

Il turismo subirà un colpo durissimo e ha davanti a sé una sfida enorme che va affrontata con un piano straordinario per le imprese e non aggiustando il numero o il budget di qualche APT.
Trento, 17 aprile 2020

continua...


OLIVI e Gruppo PD: depositato ddl su economia ed emergenza: agire ora per lo sviluppo e il lavoro

Il Gruppo del Partito Democratico del Trentino ha depositato – con la prima firma del consigliere Alessandro Olivi – un disegno di legge che contiene alcune proposte per affrontare le conseguenze economiche della pandemia da COVID-19.
Trento, 17 aprile 2020

continua...


«Sul virus eravamo impreparati: ora commissione d’inchiesta»

Le opposizioni presentano il conto. L’analisi del capogruppo del Pd Giorgio Tonini: «Diverse carenze di sistema nella medicina di base, nelle case di riposo e nel procurare le mascherine. Niente processi sommari ma serve capire»
G. Tessari, "Trentino", 17 aprile 2020

continua...


Trento e Bolzano divise, Maestri all’attacco: «Il riferimento sia l’Euregio, non il Veneto»

Solo poche settimane fa la divisione si era consumata sui futuri rapporti con Roma. Se da una parte il governatore trentino Maurizio Fugatti aveva anticipato l’intenzione di voler rimettere mano a quegli accordi stipulati in passato per rimodulare il sostegno provinciale alle casse statali in vista di manovre da lacrime e sangue, dall’altra il Landeshauptmann Arno Kompatscher aveva fatto capire senza mezzi termini di non voler toccare quelle intese.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 15 aprile 2020

continua...


Coronavirus, Ruscitti: ''Per due anni mascherine. E niente visite agli anziani''. Maestri: ''Frase devastante, la politica dov'è? Si limita a leggere la triste contabilità di questa strage?''

La segretaria provinciale del Partito democratico, Lucia Maestri, interviene sulle dichiarazioni del dirigente Giancarlo Ruscitti, il quale ha spiegato che per almeno due anni si dovranno indossare le mascherine e alla domanda "Ma si potrà andare a trovare le nonne? A prendere i canederli o la torta di rose?", ha risposto: "No, direi di no". Virale una lettera pubblicata da gruppo di famiglie. 
Luca Andreazza, "Il Dolomiti", 11 aprile 2020

continua...


Olivi: "Il riparto delle risorse nazionali penalizza il Trentino. E' mancato il presidio politico e istituzionale della Giunta"

Nonostante le garanzie della Giunta, il riparto delle risorse nazionali per affrontare l'emergenza penalizza il Trentino. E' mancato il necessario presidio politico e istituzionale.
Alessandro Olivi, 11 aprile 2020

continua...