governo provinciale pagina 9

Una coalizione per le riforme

Penso che sarebbe cosa buona e giusta se, nel confronto politico della nostra comunità autonoma, entrassero le parole, come sempre asciutte e incisive, dedicate pochi giorni fa Bologna dal presidente del consiglio Mario Draghi alla memoria del grande statista trentino Beniamino Andreatta.
Giorgio Tonini, 29 settembre 2021

continua...


Grave errore ricercare solo il consenso

Alcune scelte politiche della giunta provinciale, culminate con il caso Festival dell’Economia, hanno messo in luce il profilarsi di una vocazione dell’attuale maggioranza attenta alla sola coltivazione del consenso, anziché all’interesse generale del Trentino.
Bruno Dorigatti, "Corriere del Trentino", 28 settembre 2021

continua...


Si acuisce lo scontro tra stato e Autonomia trentina

E’ ormai evidente come il costante ricorso dei governi nazionali, anche a prescindere dalle loro collocazioni ideologiche e politiche, allo strumento dell’impugnativa avanti la Corte Costituzionale di specifiche norme provinciali dimostri una conflittualità istituzionale che danneggia l’autonomia speciale e la sua immagine.
Trento, 23 settembre 2021

continua...


Olivi: “Fabbisogni abitativi e criticità: si convochi urgentemente la Conferenza provinciale per l’edilizia abitativa”

Le politiche per la casa e per l’edilizia abitativa (ERP) hanno e sempre più avranno un ruolo strategico per garantire un alto livello di coesione, benessere ed uguaglianza sociale. Nell’incontro sul presente e il futuro dell'edilizia residenziale organizzato da ITEA e svoltosi ieri mattina i relatori di SDA Bocconi e Nomisma hanno confermato che grazie alle scelte lungimiranti compiute nei decenni passati dalla nostra Provincia, il Trentino si colloca ai vertici in Italia per disponibilità di alloggi di edilizia popolare, con circa 12 mila unità ed una media di quasi 20 ogni mille abitanti, con però il 9% di alloggi sfitti, e hanno segnalato la criticità dell’alto canone mensile medio, il più elevato tra le aree rilevate.
Alessandro Olivi, 22 settembre 2021

continua...


Alessio Manica: sul nuovo personale per i Comuni trentini la montagna ha partorito il topolino

Da molti mesi i Comuni trentini denunciano una situazione di grave emergenza per quanto riguarda la disponibilità di personale. In alcune situazioni tale emergenza ha visto addirittura le dimissioni da parte del Sindaco, impossibilitato a gestire e garantire non solo la straordinaria ma anche l'ordinaria amministrazione.
Trento, 22 settembre 2021

continua...


Epurare non è governare

Con questo titolo, il Consigliere provinciale del PD, Alessio Manica, ha depositato oggi un'interrogazione relativa alle recenti dimissioni del direttore del Centro Servizi culturali “S. Chiara”, di fatto costretto ad andarsene dalla Giunta provinciale che prosegue nella sua opera di epurazione di tutti coloro che, in qualunque modo ed a qualsiasi titolo, sono stati nominati dai precedenti governi provinciali.
Trento, 22 settembre 2021

continua...


Anche la PAT partecipi alla campagna per eliminare il cancro cervicale

Il Gruppo consiliare Pd del Trentino ha depositato una proposta di mozione, prima firmatario Luca Zeni, per impegnare la Provincia a partecipare, il 17 novembre, alle manifestazione per il primo anniversario del lancio della Strategia globale per eliminare il cancro cervicale promossa dall’Organizzazione mondiale della Sanità.
Trento, 21 settembre 2021

continua...


Se un campo di tamburello non basta ..

Il cons. Luca Zeni ha depositato oggi una interrogazione in merito al ventilato finanziamento provinciale di un nuovo campo di tamburello nella località Val di Tovel, all'interno del comune di Ville Anaunia, del costo superiore a mezzo milione di euro.
Trento, 22 settembre 2021

continua...