governo provinciale pagina 4

Il Pd cambia strategia e rinnova lo statuto: «Più potere ai territori e agli amministratori»

TRENTO Il rinnovamento punta a dare voce e visibilità a quegli esponenti del partito «che tutti i giorni ci mettono la faccia». Aprendosi anche «alla società civile». A un anno e mezzo dall’appuntamento elettorale che vedrà il centrosinistra autonomista sfidare la maggioranza del governatore Maurizio Fugatti, il Partito Democratico prepara la rivoluzione interna.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 3 aprile 2022

continua...


Impugnative dello Stato: uno scontro senza fine

Fin dall’esordio della corrente Legislatura è emersa la contrapposizione costante fra la Provincia e lo Stato che non paiono riuscire a concordare una strategia sulla competenza di molte materie, riportando le stesse ad oggetto del contenzioso costituzionale.
Trento, 31 marzo 2022

continua...


TRENTO. “Non accadrà come nel 2018. Tra settembre e ottobre faremo chiarezza sui criteri per la scelta del futuro candidato presidente e poi affronteremo compatti le politiche e le provinciali”. La segretaria del Partito Democratico del Trentino, Lucia Maestri, guarda ai prossimi appuntamenti elettorali.
G. Fin, "Il Dolomiti", 28 marzo 2022

continua...


Valdastico: a chi giova un'opera antistorica?

Il Gruppo consiliare del Partito Democratico del Trentino ribadisce un no alla Valdastico: “un no non ideologico”, ma supportato dai fatti e dall’attualità che vede l’opera infrastrutturale non solo obsoleta, ma anche incoerente con la visione futura dello sviluppo del Trentino, affidato alla transizione ecologica e quindi a un altro modello di mobilità.
Trento, 7 marzo 2022

continua...


Il Cinformi depotenziato può essere ancora efficace punto di riferimento per l’accoglienza?

L’emergenza umanitaria scatenata dalla terribile guerra in Ucraina ha innescato una grande reazione di solidarietà da parte della popolazione trentina. Peraltro è noto storicamente come la solidarietà con i più deboli sia un tratto distintivo del nostro territorio, che negli anni si era organizzato con un esemplare sistema di accoglienza diffusa attraverso la collaborazione pubblico e privato sociale, depotenziato però dalle scelte politiche della attuale Giunta.
Sara Ferrari, 3 marzo 2022

continua...


Trentino e Alto Adige SüdTirol protagonisti per le Olimpiadi del 2026

Nei giorni scorsi, con la chiusura delle Olimpiadi di Pechino, sono state lanciate ufficialmente le Olimpiadi Milano – Cortina 2026. Purtroppo il coinvolgimento di Trentino ed Alto Adige/SüdTirol non è stato menzionato.
Luca Zeni, 24 febbraio 2022

continua...


Aumento dei costi energetici e della produzione alimentare: quali strategie della provincia?

A fronte di una situazione che va facendosi sempre più pesante, a causa dell’aumento dei costi dell’energia che influiscono su tutti gli aspetti dell’economia dei territori, il settore agricolo e della produzione alimentare pare essere esposto a gravi rischi, la cui rilevanza si ripercuote sulle famiglie, già provate dalla pandemia e della generalizzata crisi economica che ha investito il mondo intero.
Trento, 21 febbraio 2022

continua...


Vasco, affondo del Pd sul live. E gli atti finiscono in Procura

 Il «caso politico» sulla sicurezza del concerto di Vasco Rossi potrebbe trasformarsi in «caso giudiziario». I documenti portati a galla dal Partito Democratico circa la prima valutazione negativa della commissione di vigilanza sull’idoneità dell’area di San Vincenzo ad ospitare un evento da 120 mila persone, oltre alle supposte «pressioni» sul dirigente della polizia amministrativa per ritirare il verbale della riunione, sono stati inviati all’attenzione della Procura di Trento dallo stesso Pd.
D. Baldo, "Corriere del Trentino", 20 febbraio 2022

continua...