governo provinciale pagina 4

Sgarbi sì, no, forse

“Sgarbi? Accolgo le dimissioni!” Così da Tokio, la Presidente Meloni.
“Sgarbi? Lo riconfermo!” Così da Trento, il Presidente Fugatti
“Sgarbi? Vedremo e valuteremo.” Così, qualche giorno fa l’Assessore Gerosa.
Trento, 5 febbraio 2024

continua...


Bollette pazze, è emergenza casa. Zanella: "Itea ha avviato gli sfratti per morosità per chi non è riuscito a pagare. Rischia di scoppiare una bomba sociale"

“Itea ha avviato  le procedure di sfratto per morosità per chi non è riuscito a pagare le bollette esorbitanti. Cosa intende fare la Provincia?”. A chiederlo attraverso una interrogazione è il consigliere provinciale del Pd, Paolo Zanella. 
"Il Dolomiti", 3 febbraio 2024

continua...


Agenda 2030, Manica (Pd): «Il peggioramento è frutto della mancanza di azione della giunta»

Il quadro del Trentino raccontato dall’ultimo rapporto territori di Asvis riguardo agli obiettivi 2030 mostra in alcune voci una brusca frenata se non un progressivo peggioramento. In particolare il campanello di allarme arriva alle voci disuguaglianze e povertà, rete idrica e trasporto pubblico. Tre aspetti su cui gli indicatori provinciali hanno destato anche la preoccupazione del consigliere provinciale del Partito Democratico, Alessio Manica.
"Il T Quotidiano", 2 febbraio 2024

continua...


Comunicato stampa On. Sara Ferrari: Fugatti torni a sostenere quella trentina!

Per trent’anni in Trentino si è fatta cooperazione internazionale “alla pari”, esattamente come dice di voler fare oggi la premier Meloni. Oltre a sostenere progetti di emergenza, si sono fatte attività di educazione, preparazione al lavoro, professionalizzazione di operatori sanitari, valorizzazione del volontariato comunitario (sì, anche gli “africani” fanno volontariato), costruzione di ospedali, scuole, centri agrari, perfino di formazione tecnica agli amministratori locali.
Sara Ferrari, 30 gennaio 2024

continua...


Cup, il Consiglio: "Cambiare l'appalto". Passa la mozione Maestri

«La ditta vincitrice utilizzerà le sedi messe a disposizione dall'Apss». Potrebbe essere questa la «formula magica» per garantire la continuità del Cup, il centro unico delle prenotazioni in Trentino, senza infrangere le regole europee in materia di bandi pubblici.
"Il T Quotidiano", 25 gennaio 2024

continua...


Serata del PD Fiemme e Fassa: "Sanità in valle, Tonina chiarisca"

«L'assessore Tonina venga in valle per dirci cosa succede con l'ospedale e soprattutto quali sono i servizi che vuole garantire». A chiederlo è il circolo Pd di Fiemme e Fassa che si è ritrovato l'altra sera con iscritti e simpatizzanti a Ziano per affrontare, assieme al consigliere provinciale Paolo Zanella e con il dottor Guido Piazza, già primario di Medicina all'ospedale di Cavalese, la grave situazione sanitaria del Trentino e delle valli dell'Avisio.
F. Morandini, "Il T Quotidiano", 24 gennaio 2024

continua...


''Quali strategie da parte della Giunta Fugatti per non perdere i 150 milioni di euro del Pnrr per sistemare gli acquedotti trentini?''

 ''Quale strategia per non perdere i 150 milioni di euro per gli acquedotti?''. Questa la domanda posta in consiglio provinciale oggi dalla consigliera del Partito democratico Michela Calzà con un question time al quale l'assessora Zanotelli ha risposto seduta stante. Lo spiegava, infatti, a il Dolomiti la scorsa estate il precedente assessore competente, Tonina (oggi alla sanità), che in Trentino secondo i dati si stima una perdita tra il 30 ed il 40% dell'acqua.
"Il Dolomiti", 24 gennaio 2024

continua...


Maggioranza già in frantumi sulla scuola in estate

Com’era facilmente prevedibile, la maggioranza, dopo settimane di scontro sulle poltrone della Giunta, si è già frantumata sui primi scogli delle scelte di governo.
Alessio Manica per il Gruppo PD, 23 gennaio 2024

continua...