welfare e salute pagina 1

Informatica e sanità, un'emergenza preoccupante. La Consigliera Maestri interroga sul nuovo sistema informatico di A.P.S.S. che sta mettendo in crisi la sanità trentina

Le attuali difficoltà nel reperire medicinali e presidi sanitari per le R.S.A. e perfino per certi reparti ospealieri, costituiscono l’ultima riprova della carenza delle politiche sanitarie provinciali e del pessimo funzionamento del nuovo sistema operativo informatico dell’A.P.S.S., sistema che già da un anno dovrebbe essere a regime e che invece non decolla, crea sempre nuovi problemi e rischia di mandare in crisi l’intera sanità provinciale.
Trento, 13 gennaio 2022

continua...


Manica: ospedale di Cavalese, la Giunta ha modificato la legge sul partenariato per favorire il progetto dei privati

Oggi pomeriggio il Consiglio provinciale tornerà a riunirsi in via straordinaria per approfondire la complessa e delicata vicenda del progetto di partenariato presentato da una cordata di soggetti privati, guidati da MAK Costruzioni, per la realizzazione del nuovo ospedale in località Masi di Cavalese.
Trento, 10 gennaio 2023

continua...


Manovra: Ferrari (PD), Più risorse per potenziare i sondaggi geognostici del SIN di Trento Nord. La sicurezza dei cittadini è priorità

Approvato in commissione bilancio alla Camera dei Deputati, dove si sta svolgendo la discussione sulla manovra finanziaria, un emendamento dell'Onorevole del Partito Democratico trentino Sara Ferrari che destina 2 milioni di euro a "interventi di progettazione ed esecuzione della campagna di sondaggi geognostici volta ad individuare con precisione estensione e profondità delle sostanze inquinanti" presenti nelle aree ex Sloi ed ExCarbochimica, parzialmente interessate dalla realizzazione della circonvallazione ferroviaria di Trento.
Trento, 22 dicembre 2022

continua...


Ianeselli: «Accoglienza diffusa, sbagliato il no. Costa meno e ha maggiore efficacia»

Trento «Dire no all’accoglienza diffusa è un errore». Anche perché «è più efficace e costa meno di quella nelle grandi strutture». Replica così il sindaco Franco Ianeselli alla presa di posizione del governatore Maurizio Fugatti, martedì col via libera al bilancio provinciale, che aveva avvisato il Pd: «Se crede di tornare al modello diffuso sul territorio, la risposta è no, e rimane no».
"Corriere del Trentino", 22 dicembre 2022

continua...


Anche l'emergenza abitativa non è una priorità per la Giunta Fugatti

Negli ultimi giorni la stampa ha dato giustamente visibilità e voce ad una situazione assolutamente inaccettabile sotto ogni profilo, soprattutto in una terra che conosce il valore dell’accoglienza, il dramma dell’emigrazione e che ancora gode di una certa disponibilità di risorse qual è il Trentino: il numero di persone costrette a dormire in condizioni disumane per strada o sotto i ponti. Tra queste anche molti richiedenti asilo.
Trento, 19 dicembre 2022

continua...


Precariato e rispetto del contratto di lavoro

Una recente sentenza del Giudice del Lavoro di Trento ha visto soccombere, in Tribunale, il MU.SE. ed una società cooperativa di servizi in una vertenza con un ex dipendente che chiedeva il riconoscimento di indennità previste dai contratti categoriali.
Trento, 7 dicembre 2022

continua...


Ospedale di Cavalese, crescono i dubbi di inopportunità e illegittimità dell'operazione

Da ormai due anni denunciamo una vicenda illogica dal punto di vista della politica sanitaria - c’era già un progetto finanziato e confermato da Fugatti fino all’agosto 2020, e se non fosse stato sospeso ora starebbero iniziando i lavori - e totalmente priva di trasparenza nella sua genesi.
Luca Zeni, 2 dicembre 2022

continua...


Mozione dei Cons. provinciali Luca Zeni, Paola Demagri, Paolo Zanella: "Chiediamo la revoca della gara da 171 milioni di euro per le pulizie degli ospedali"

Sono ogni anno 530.000 le infezioni ospedaliere in Italia. Anche in Trentino il sistema di pulizia è essenziale per la tutela della salute delle migliaia di persone che ogni giorno frequentano gli ospedali. Il 9 novembre scorso APSS ha pubblicato la gara per il servizio di pulizie degli ospedali della Provincia, per un importo totale di 171 milioni di euro.
Trento, 1 dicembre 2022

continua...