comunicati stampa pagina 1

Il Pd denuncia: acqua in mano ai privati e territori lasciati soli

Il giorno dopo l'approvazione del bilancio di assestamento da parte della maggioranza di centro destra che governa la provincia, la capogruppo del partito democratico del Trentino, Sara Ferrari, esprime il proprio rammarico, perché nessuna delle proposte del gruppo volte a migliorare l'impianto della manovra è stata accolta.

continua...


DDL 110 ennesima legge omnibus: un miscuglio di piccoli interventi senza visione di futuro

Insieme all’assestamento di bilancio 2021-2023il Ddl 110, (197 milioni di euro sul piatto) il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti, ha dato il via libera al Defp, (il Documento di economia e finanza provinciale) che contiene, tra l’altro, anche le politiche strategiche per consentire al Trentino di affrontare le sfide imposte dall’emergenza Covid-19 fino al 2024.
Trento, 26 luglio 2021

continua...


A22: Fugatti lavorerà per l'autostrada ai trentini?

L’Autostrada A22 è una delle infrastrutture e delle risorse più strategiche per le entrate e il disegno di sviluppo del nostro territorio. Non servono giri di parole: perderne il controllo sarebbe un disastro per il Trentino. Eppure da quasi tre anni ci è difficile capire a che gioco stia giocando il Presidente Fugatti, tanto che tra pochissimi giorni scadrà il termine per il rinnovo della concessione autostradale e non c'è nessuna certezza su ciò che accadrà, se non la fine della nostra gestione pubblica.
Gruppo PD, 24 luglio 2021

continua...


Il NO del PD al blitz di SVP e Lega per l’aumento degli stipendi ai consiglieri regionali

Ieri, con un emendamento presentato dalla SVP e appoggiato dalla Lega Salvini a seduta del Consiglio regionale già in corso, la maggioranza regionale ha approvato l’adeguamento al rialzo delle indennità dei consiglieri provinciali. Per non farsi mancare nulla, la maggioranza ha pure chiesto ed ottenuto il voto segreto, come se si stesse votando qualcosa di riservato e non l’utilizzo di risorse pubbliche.
Trento, 22 luglio 2021

continua...


Quali le ragioni del ritardo nella nomina del Consiglio di Direzione dell’APSS?

Nella caotica gestione della sanità risulta urgente procedere velocemente alla stabilizzazione del complesso sistema sanitario trentino, affinché una gestione di lungo respiro e di prospettiva possa tranquillizzare i cittadini e le migliaia di operatori sanitari che guardano con apprensione alla situazione.
Trento, 21 luglio 2021

continua...


Sanità: il Pd e le opposizioni chiedono una convocazione urgente e straordinaria del Consiglio provinciale

Le inattese e, per alcuni versi, incomprensibili dimissioni del dott. Benetollo dalla direzione sanitaria dell'Azienda Provinciale dei Servizi Sanitari aggravano anzitutto la già complessa realtà organizzativa del nostro sistema sanitario, in un momento di estrema delicatezza per la pandemia ancora in atto e per le molte partite aperte circa le carenze di medici e di programmazione del settore.
Trento, 2 luglio 2021

continua...


La Consulta ha bocciato la "legge fuffa" sulle chiusure domenicali. Una sentenza annunciata, ennesima figuraccia per l'Autonomia che avevamo tentato invano di evitare

Poche sentenze della Corte costituzionale sono state più “annunciate” di quella depositata oggi, che sancisce l’illegittimità costituzionale della legge della Provincia autonoma di Trento n.4 del 2020, sulle chiusure domenicali degli esercizi commerciali.

continua...


Avviare subito indagini ispettive sulle condizioni del lavoro nella ditta Ricicla Trentino 2 a Lavis

Ieri il Trentino ha guadagnato la copertina del periodico L’Espresso per una notizia di cui non si può certo andare fieri. Riguarda l’incivile sfruttamento dei lavoratori che si verificherebbe presso la ditta Ricicla Trentino 2 Srl con sede a Lavis occupata nel riciclaggio dei rifiuti. Il settimanale descrive al riguardo condizioni lavorative indegne per un territorio avanzato e civile come il nostro e una situazione di diffusa precarietà e di sistematica violazione dei diritti dei lavoratori.
Trento, 28 giugno 2021

continua...