ambiente pagina 1

Manovra: Ferrari (PD), Più risorse per potenziare i sondaggi geognostici del SIN di Trento Nord. La sicurezza dei cittadini è priorità

Approvato in commissione bilancio alla Camera dei Deputati, dove si sta svolgendo la discussione sulla manovra finanziaria, un emendamento dell'Onorevole del Partito Democratico trentino Sara Ferrari che destina 2 milioni di euro a "interventi di progettazione ed esecuzione della campagna di sondaggi geognostici volta ad individuare con precisione estensione e profondità delle sostanze inquinanti" presenti nelle aree ex Sloi ed ExCarbochimica, parzialmente interessate dalla realizzazione della circonvallazione ferroviaria di Trento.
Trento, 22 dicembre 2022

continua...


Tetti verdi, rain gardens, reti smart. Così Trento sfida il climate change

TRENTO La visione punta dritta al 2030. E fissa un obiettivo. Ambizioso: ridurre del 47% pro-capite le emissioni climalteranti attraverso misure specifiche. Come i tetti freddi, le pareti verdi, le aree ombreggiate. Ma anche come le comunità energetiche, le reti di teleriscaldamento, la spinta sull’uso del legno nell’edilizia e il rafforzamento della vocazione smart per monitorare gli andamenti.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 4 dicembre 2022

continua...


Valdastico, una domanda

L’unica ragione per cui si è parlato di Valdastico negli ultimi anni era la previsione di completamento quale condizione per la proroga della concessione della Autostrada Serenissima. Nel 2026 scade la concessione e, normative europee a parte, il Veneto punta a recuperarne il controllo con una propria società, quindi non è più attuale la proroga ne’ la sua condizione accessoria.
Roberto Pinter, 12 novembre 2022

continua...


Valdastico, l'ennesima figuraccia

C’è di che rimanere sconcertati nel leggere in questi giorni la cronaca relativa all’ennesima puntata della vicenda Valdastico; che ora si è arricchita con la prima adozione da parte della Giunta provinciale della variante al Piano Urbanistico Provinciale (PUP) che nelle intenzioni deve garantire la conformità urbanistica di un collegamento autostradale tra Veneto e Trentino attraverso le Valli del Leno e intersezione con la A22 a sud di Rovereto.
Alessio Manica, "il T", 8 novembre 2022

continua...


Sono contro l’Autonomia e il futuro del Trentino i “no” della Giunta alle proposte in materia di energia

I tre ottusi "no" della Giunta provinciale alle proposte costruttive contenute nella mia mozione sull’energia sono la dimostrazione dell’incapacità dell’Esecutivo di confrontarsi nel merito per un percorso cooperativo di valorizzazione delle prerogative dell’Autonomia e soprattutto sono contrari agli interessi attuali e futuri delle famiglie e delle imprese.
Alessandro Olivi, 9 novembre 2022

continua...


Quali politiche forestali per le emergenze in atto?

Proprio in concomitanza con una conferenza informativa sui danni prodotti dalla tempesta Vaia e dalla diffusione del “bostrico tipografo”, proposta in queste ore dal MU.SE, il Consigliere del PD Luca Zeni ha depositato oggi una interrogazione sulle politiche forestali della Provincia, nella consapevolezza dell’emergenza che l’intero sistema forestale trentino sta vivendo in questi anni, non solo per cause atmosferiche e di infestazione, ma anche per una debolezza strutturale degli interventi messi in campo e per una evidente sottovalutazione, a giudizio dell’interrogante, sullo stato generale dei nostri boschi.
Trento, 24 ottobre 2022

continua...


Manica: "Quali interventi sono previsti per ammodernare ed efficientare la rete degli acquedotti trentini?"

La scarsità di precipitazioni nevose prima e di piogge poi, la forte siccità e le temperature stagionali sopra la media stanno creando un forte allarme per la carenza di acqua e per il forte abbassamento del livello delle falde. Tanti Comuni stanno in tal senso adottando provvedimenti per limitare il consumo e lo spreco di acqua, anche invitando i cittadini ad un uso il più possibile parsimonioso della risorsa idrica.
Trento, 4 luglio 2022

continua...


«Si rispetti la vocazione urban-alpina della città»

Trento «Regole d’ingaggio chiare e trasparenti» per consentire ai privati di concorrere alla costruzione di un carnet per l’area e coerenza con la vocazione di una città che definisce «urban-alpina».
M. Damaggio, "Corriere del Trentino", 26 maggio 2022

continua...