ambiente pagina 1

Manica: "Quali interventi sono previsti per ammodernare ed efficientare la rete degli acquedotti trentini?"

La scarsità di precipitazioni nevose prima e di piogge poi, la forte siccità e le temperature stagionali sopra la media stanno creando un forte allarme per la carenza di acqua e per il forte abbassamento del livello delle falde. Tanti Comuni stanno in tal senso adottando provvedimenti per limitare il consumo e lo spreco di acqua, anche invitando i cittadini ad un uso il più possibile parsimonioso della risorsa idrica.
Trento, 4 luglio 2022

continua...


«Si rispetti la vocazione urban-alpina della città»

Trento «Regole d’ingaggio chiare e trasparenti» per consentire ai privati di concorrere alla costruzione di un carnet per l’area e coerenza con la vocazione di una città che definisce «urban-alpina».
M. Damaggio, "Corriere del Trentino", 26 maggio 2022

continua...


Manica: “La Valdastico guarda al passato e non è nè sostenibile nè resiliente”

Ieri il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (MIMS) Enrico Giovannini ha presentato l’Allegato Infrastrutture al Documento di Economia e Finanza 2022 “Dieci anni per trasformare l’Italia. Una visione per il futuro di infrastrutture, mobilità e logistica sostenibili e resilienti. Per il benessere delle persone e la competitività delle imprese, nel rispetto dell'ambiente.” 
Alessio Manica, 24 maggio 2022

continua...


Il Pd sollecita il confronto e l’accordo con il Governo per la bonifica definitiva del sito inquinato di Trento Nord

Tonini interroga la Giunta sul progetto di bonifica relativa al territorio su cui sarà realizzata la circonvallazione ferroviaria di Trento
Trento, 10 maggio 2022

continua...


«Valdastico, la giunta è prigioniera della propaganda»

Per rendere l’idea del tempo trascorso da quando Flaminio Piccoli, Mariano Rumor e Antonio Bisaglia gettarono le basi per il prolungamento dell’A31 (a quel tempo la si chiamò Pirubì da una crasi dei tre politici della Dc, oggi Valdastico), Alessio Manica ha ricordato che poco prima l’uomo conquistò la Luna.
M. Damaggio, "Corriere del Trentino", 6 aprile 2022

continua...


Una via trentina per l'idroelettrico

Il drastico aumento dei costi dell'energia e la siccità di questi mesi ci obbliga a riaccendere i riflettori sulla questione della produzione idroelettrica trentina. L'anno scorso la Giunta provinciale - nonostante la forte opposizione dei Gruppi di minoranza e degli enti locali - ha deciso di approvare una pericolosa riforma del settore idroelettrico.
Alesso Manica, 25 marzo 2022

continua...


Manica: Esistono alternative all’estensione della rete del gas?

Nei giorni scorsi il Consiglio delle Autonomie Locali ha dato il via libera all'intesa con la Provincia per la metanizzazione di 47 Comuni del Trentino occidentale, dalla Val di Non alla Val di Sole fino alle Giudicarie, che oggi non sono raggiunti dal metano e si riscaldano con il gasolio.
Trento, 22 marzo 2022

continua...


Una manovra timida e senza ambizioni

In una manovra economica giudicata timida e difensiva, adatta più a ragionieri che fanno i conti con quello che hanno, che a politici illuminati che usano l’autonomia per mettere in campo strumenti e misure innovative per una coraggiosa uscita dalla crisi, i consiglieri del Partito Democratico, pur in minoranza, hanno cercato di fare la loro parte per migliorare la legge finanziaria proposta dalla Giunta.
Sara Ferrari, 18 dicembre 2021

continua...