governo provinciale pagina 51

Intervista ad ALESSANDRO OLIVI - «Il mio partito non deve fare la corte ai civici. Semmai rispondere a chi è convinto che ci sia bisogno di partiti più inclusivi»

La viabilità di Rovereto? «Entro questa legislatura saranno individuate le soluzioni». L'ospedale? «Dev'essere un centro di primo livello». La meccatronica? «Non è un cantiere edile, ma un progetto in divenire, che va riempito di contenuti. Non è un progetto della Provincia, ma della città». Ad una settimana dalla firma del protocollo d'intesa tra Comune e giunta provinciale, il vicepesidente Alessandro Olivi torna su uno snodo importante sul fronte amministrativo e politico.
C. Zomer, "L'Adige", 15 febbraio 2016

continua...


Cooperazione allo sviluppo: approvate le nuove linee guida

Approvate oggi dalla Giunta provinciale, su proposta dell'assessora Sara Ferrari, le nuove Linee guida di indirizzo per le attività di cooperazione internazionale allo sviluppo svolte dalle associazioni trentine, con il supporto della Provincia autonoma, o dalla Provincia stessa, in Africa, America latina, Asia, Europa (mediterranea e orientale).
Ufficio Stampa Provincia, 12 febbraio 2016

continua...


Lo Statuto? Pensiamo bene alle visioni

È da qualche decennio che si parla di rivisitare lo Statuto d'Autonomia e di ridefinire il ruolo della Regione e dunque i rapporti tra le due Province Autonome di Trento e di Bolzano. Lo Statuto è una legge di rango costituzionale e la modifica spetta al Parlamento. Infatti l'articolo 103 dello Statuto d'Autonomia, modificato dalla riforma del Titolo V della Costituzione italiana, nel 2001, così recita: «Per le modificazioni del presente Statuto si applica il procedimento stabilito dalla Costituzione per le leggi costituzionali. 
Giulia Robol, "Trentino", 12 febbraio 2016

continua...


#VALDASTICO, la rabbia del presidente di A4: «Nel giorno delle ceneri posso dire che i trentini hanno messo le ceneri sul progetto della Valdastico Nord»

Dire che il presidente di A4 Holding non ha preso bene l’accordo sottoscritto martedì tra Trentino, Veneto e governo è usare un eufemismo. «Non lo avrei firmato nemmeno con la pistola alla nuca — dice —. Nel giorno delle ceneri posso dire che i trentini hanno messo le ceneri sul progetto della Valdastico Nord. Ci siamo fatti prendere per i fondelli. Abbiamo fatto la figura degli sprovveduti». 
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 11 febbraio 2016

continua...


Statuto, lo stop del governo frena le Province

«Non entro nel merito del disegno di legge». Ugo Rossi non commenta il secco «no» alla proposta Zeller arrivato dal governo per bocca del sottosegretario altoatesino Gianclaudio Bressa e non replica alle numerose critiche sollevatesi dentro e fuori la sua maggioranza sull’opportunità dell’iniziativa parlamentare in concomitanza con la nascita della Consulta.
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 10 febbraio 2016

continua...


Statuto, Pd all’attacco: «Congelare il ddl»

Un rapido chiarimento in maggioranza che valuti un congelamento del disegno di legge costituzionale di revisione dello statuto di autonomia presentato dai senatori del centrosinistra autonomia (primo firmatario Karl Zeller, Svp). Il gruppo del Pd provinciale si schiera con il presidente del consiglio Bruno Dorigatti.
C. Bert, "Trentino", 9 febbraio 2016

continua...


Olivi a Panizza: meno propaganda

«Qualche volta il mio amico Franco Panizza farebbe bene a mettere da parte il suo ruolo di segretario del Patt e ricordarsi che lui è un senatore del centrosinistra autonomista e che è a Roma anche grazie ai voti del Pd». Al vicepresidente della Provincia Alessandro Olivi (Pd) non è affatto piaciuto il tono con cui il segretario del Patt (Trentino di ieri) ha replicato all’analisi di Alberto Pacher sullo stato di difficoltà della coalizione.
"Trentino", 9 febbraio 2016

continua...


«Statuto, nessuna intesa con il governo»

Anche il governo non sapeva nulla del disegno di legge Zeller con cui Arno Kompatscher, Ugo Rossi e i senatori di maggioranza intendevano anticipare almeno una parte della riforma dello Statuto di autonomia. «L’ho appreso dal vostro giornale» fa sapere il sottosegretario agli Affari regionali Gianclaudio Bressa, che aggiunge: «Si tratta di un’iniziativa non destinata a produrre risultati, fuori regia».
T. Scarpetta, A. Papayannidis, "Corriere del Trentino", 9 febbraio 2016

continua...