governo provinciale pagina 45

La denuncia. Olivi: gesto forte contro l'Austria

«Serve un'azione concertata, tra la politica e le categorie economiche e sociali, e io propongo un gesto simbolico che potrebbe concretizzarsi in una denuncia alle autorità garanti della libera circolazione di persone e merci, per violazione delle norme comunitarie da parte dell'Austria». Alessandro Olivi, vicepresidente e assessore provinciale alle politiche economiche, ritiene che la Provincia non possa stare a guardare mentre l'Austria alza il muro al Brennero e - nel suo piccolo - debba fare sentire forte il suo «no».
L. Patruno, "L'Adige", 29 aprile 2016

continua...


COMUNICATO STAMPA - i capigruppo di maggioranza ribadiscono: priorità ai diritti civili

La riunione dei Capigruppo di maggioranza di questo pomeriggio ha ribadito come gli interventi normativi in materia di diritti civili siano colonne portanti del programma di governo della coalizione di centrosinistra autonomista perché rappresentano le fondamenta di una comunità.
Trento, 29 aprile 2016

continua...


#Omofobia, disegno di legge in bilico. Civico: «La maggioranza rispetti gli impegni»

«Andremo avanti e approveremo la legge contro l’omofobia», dicevano in coro i capigruppo di maggioranza il 18 settembre scorso, al termine di tre giorni di durissimo scontro in aula con il centrodestra dove il centrosinistra aveva rischiato di naufragare. Allora il governatore Ugo Rossi mise in riga i riottosi consiglieri del Patt, ma più di sette mesi dopo il centrosinistra autonomista si ritrova ancora una volta al bivio.
C. Bert, "Trentino", 28 aprile 2016

continua...


Ospedale, i sindaci sono con Zeni

Dopo la firma di ieri fra l'assessore Zeni ed i vertici della Comunità di Valle delle Giudicarie sulla chiusura del punto nascite di Tione in cambio di un potenziamento dell'ospedale, il clima fra gli amministratori locali pare essere di diffuso ottimismo.
S. Marini, "Trentino", 28 aprile 2016

continua...


#COALIZIONE - Il Pd alza l'asticella sul nuovo «patto»

Non basteranno due o tre incontri di maggioranza per siglare il nuovo «patto politico di legislatura», annunciato venerdì scorso dal presidente della Provincia, Ugo Rossi, e cercare così di riprendere la marcia compatti per portare a termine la legislatura fino al 2018.
L. Patruno, "L'Adige", 27 aprile 2016

continua...


Potenziamento dell'Ospedale di Tione: firmato il protocollo

Zeni: "La comunità delle Giudicarie ha dimostrato che è possibile affrontare con serietà e condivisione il tema dei servizi, al fine di avere alti standard di qualità e di ripristinare la piena fiducia dei cittadini verso un presidio riferimento per l'intera valle". 
Ufficio Stampa Provincia, 27 aprile 2016

continua...


Lavori socialmente utili, accordo di collaborazione tra Provincia e Consorzio dei comuni

OLIVI: “Con questo accordo accendiamo i riflettori su una storia, quella dei lavori socialmente utili, che in Trentino ha prodotto certezze per le persone e valore per la comunità e per il territorio. Oggi ci prendiamo l'impegno a destinare ai lavori socialmente utili le risorse che saranno liberamente destinate dai cittadini ai loro comuni”.
Ufficio Stampa Provincia, 27 aprile 2016

continua...


#OMOFOBIA, gli alleati restano divisi Il Pd: sì al testo. Frenano Patt e Upt

I buoni propositi sul «metodo» e la «collegialità» potrebbero solo nascondere le vere insidie per il centrosinistra autonomista, che ora sembrano spostarsi dalla contesa per la leadership nel 2018 ai punti d’attrito sul programma: a partire dal disegno di legge sull’omofobia e da quello per la doppia preferenza di genere.
S. Voltolini, "Corriere del Trentino", 26 aprile 2016

continua...