governo provinciale pagina 90

INTERVISTA a ALESSANDRO OLIVI - “Serve un nuovo slancio per rafforzare l’autonomia”

«Molta attenzione al pragmatismo amministrativo, troppo poca a un’idea di futuro per il Trentino». il vicepresidente della Provincia, Alessandro Olivi (Pd), riassume così il senso del primo anno di governo provinciale a guida Rossi, che secondo l’assessore alle politiche economiche necessita di più d’una correzione di rotta.
L. Patruno, "L'Adige", 7 gennaio 2015

continua...


Ultima giunta del 2014: ammortizzatori in deroga, apprendistato e meccatronica

Questa mattina, durante l’ultima Giunta Provinciale del 2014, sono stati approvate tre importanti delibere da me proposte. In particolare queste delibere si riferiscono alla copertura anche per il 2015 degli ammortizzatori in derogaper i lavoratori trentini, alla sottoscrizione di un protocollo con le parti sociali per quanto riguarda l’apprendistato professionalizzante e alla crescita della filiera della meccatronica nel Polo di Rovereto.
Si tratta di tre importanti atti che indirizzano gli investimenti verso il sostegno al reddito, la formazione e l’ingresso nel mercato del lavoro e l’innovazione tecnologica per le aziende operanti nel nostro territorio.
Alessandro Olivi, 29 dicembre 2014 

continua...


«Vedo più fibrillazioni che decisioni»

Il presidente del consiglio provinciale, Bruno Dorigatti, ieri nella conferenza stampa di fine anno ha espresso parole di forte preoccupazione per il futuro del Trentino a fronte di una crisi profonda che a suo dire si continua ad affrontare senza una adeguata consapevolezza e capacità di risposta, innanzitutto da parte della politica e in particolare della maggioranza di centrosinistra autonomista di cui fa parte.
L. Patruno, "L'Adige", 28 dicembre 2014

continua...


«Questo Patto con Roma è una svolta»

Il sottosegretario Gianclaudio Bressa: «Abbiamo posto le basi per la nuova stagione: quella della responsabilità».
P. Mantovan, "Trentino", 20 dicembre 2014

continua...


Ordini del giorno dei consiglieri PD sulla Finanziaria

Ordini del giorno presentati dai consiglieri del Partito Democratico del Trentino inerenti il disegno di legge n. 51 Bilancio annuale 2015 e pluriennale 2015-2017 della Provincia autonoma di Trento - Legge Finanziaria 2015.
Trento, 19 dicembre 2014 

continua...


FINANZIARIA - Ricerca e cultura, il PD sferza il governatore. Masere, la spunta Olivi

Se le opposizioni parlano di un «bilancio elettoralistico e senza strategia» e del «fallimento del modello dellaiano», qualche riflessione critica all’indirizzo di Rossi e del governo provinciale è arrivato ieri dai banchi del Pd, nella prima giornata di dibattito in aula sulla Finanziaria.
"Trentino", 17 dicembre 2014

continua...


FINANZIARIA - L'intervento in Aula di LUCIA MAESTRI

"Egregio Presidente, colleghe e colleghi,
La manovra finanziaria che ci accingiamo a votare segna il vero inizio di un’azione di governo che ha trovato, nelle elezioni dell’ottobre 2013, la sua legittimazione popolare. Questa manovra offre a ciascuno di noi la possibilità di fare il punto sulle ragioni del nostro agire, sulle prospettive che, tutti insieme, vogliamo costruire per il Trentino, terra autonoma dentro un contesto nazionale e internazionale in grande mutamento."

continua...


L'Ocse è salvo grazie alla Provincia

Da anni in predicato di chiudere, anche per il prossimo anno la sede di Trento dell'Ocse (l'organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) rimarrà aperta. Questo grazie alla decisione della giunta provinciale che ieri, su proposta del presidente Ugo Rossi e dell'assessora alla cooperazione allo sviluppo Sara Ferrari, ha fissato in 465.000 euro il finanziamento per l'anno 2015 a favore del Centro Ocse Leed di Trento per attività di ricerca e progettuali da condividere con la giunta.
"L'Adige", 16 dicembre 2014

continua...