governo provinciale pagina 30

La ministra Lorenzin in Trentino: visita al centro di Protonterapia e al Nucleo elicotteri della Provincia

Due eccellenze trentine - il Nucleo elicotteri della Provincia e il centro di Protonterapia dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari - al centro della visita oggi in Trentino della ministra della salute Beatrice Lorenzin. Nella prima parte della mattinata la ministra ha incontrato il presidente Ugo Rossi e gli assessori Luca Zeni e Tiziano Mellarini, che le hanno illustrato le modalità di intervento del Nucleo elicotteri ed in generale del Servizio 118 Trentino Emergenza.
Ufficio Stampa Provincia, 25 novembre 2016

continua...


Violenza di genere: i numeri, gli strumenti, le storie

Sara Ferrari: "La violenza alle donne non è un fenomeno in calo ma si presenta costante negli anni, per di più per una donna su due l'autore è un familiare, quindi una persona di casa, il marito, l'ex-partner. Sono numeri che ci devono far riflettere: dobbiamo concentrarci sulla prevenzione e sull'educazione di genere nelle scuole, per insegnare ai giovani a rapportarsi tra di loro con rispetto". 
Ufficio Stampa Provincia, 23 novembre 2016

continua...


Maggioranza: Pd e Upt contro Daldoss

È rimasto coperto per mesi, se non anni. Poche righe inviate domenica ai giornali «per fare chiarezza» sono bastate a Carlo Daldoss per attirarsi i commenti piccati di Pd e Upt e la silente irritazione del Patt.
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 22 novembre 2016

continua...


#LAVARONE - Zeni: «Non ci fermeremo davanti a questi atti vili»

Atti vili, che non fermeranno gli sforzi, compiuti da oltre 40 Comuni, per l'accoglienza dei richiedenti asilo. Ma anche il percorso per il loro inserimento sociale. Che ha portato, in alcune realtà virtuose come Baselga di Piné, persino a contratti di assunzione degli “ospiti” in alcune attività economiche locali. L’assessore provinciale alle politiche sociali Luca Zeni non ha nessuna intenzione di cedere a ricatti. Anzi.
L. Marognoli, "Trentino", 17 novembre 2016

continua...


"Sull'accoglienza dei profughi diciamo no alle paure e alle strumentalizzazioni. Il Trentino dell'Autonomia è altra cosa"

"No alle paure, no alle reazioni irrazionali e soprattutto no al razzismo. Il Trentino è una terra di accoglienza, che ha sempre fatto, civilmente, senza drammi, con senso di responsabilità, la sua parte, sia nell'accogliere i migranti sia in tante altre circostanze difficili. Lo stiamo facendo anche adesso, assumendoci le nostre responsabilità e a volte prendendo le distanze da chi vorrebbe risolvere il problema con l'isolamento e i muri."
Ufficio Stampa Provincia, 16 novembre 2016

continua...


Manica: «Sgravio Irpef è passo concreto»

La manovra finanziaria della Provincia ieri è passata al vaglio della maggioranza. Il presidente Rossi, giunta e dirigenti preposti sono entrati nel vivo del documento economico, ben aldilà delle slide consegnate ai colleghi tempo fa.
"Trentino", 16 novembre 2016

continua...


Non cerchi lavoro? Allora perdi il sussidio

Il pensiero corre alla storia di Daniel Blake dell’ultimo film di Ken Loach: ma se il regista inglese mette sotto accusa le contraddizioni, e insieme la spietatezza, del sistema di welfare, anche in Trentino la ricerca attiva di un lavoro diventerà condizione necessaria per ottenere il sussidio pubblico della Provincia. Lo stabilisce una norma della legge di stabilità 2017 approvata venerdì dalla giunta Rossi insieme al bilancio e alla legge collegata, che oggi saranno presentati alla maggioranza.
C. Bert, "Trentino", 15 novembre

continua...


«Solidarietà, creare massa critica»

Cooperazione internazionale, Ferrari rivede i criteri per i progetti. Risorse: arrivano 3 milioni. «L’intenzione è quella di creare maggiore massa critica». Sara Ferrari rimette a punto i criteri per la valutazione dei progetti di collaborazione internazionale.
A. Rossi Tonon, "Corriere del Trentino", 13 novembre 2016

continua...