governo provinciale pagina 38

#Autonomia, non fermiamo i passi avanti

Porre fine, con le dimissioni del presidente Ugo Rossi, alla legislatura trentina sarebbe grave. Un delitto grave contro il Trentino e la sua autonomia, per di più con l'aggravante dei futili motivi. Non c'è infatti nessuna seria ragione di dissenso strategico tra i partiti che hanno dato vita, all'indomani della fine della Prima Repubblica, alla coalizione di centrosinistra autonomista.
Giorgio Tonini, "Trentino", 17 aprile 2016

continua...


Zeni: «Profughi, pronti ad aumentare i posti»

TRENTO «Pronti ad intervenire e aumentare, se sarà necessario, i posti. Non sappiamo quanti profughi arriveranno da qui ai prossimi mesi ma dobbiamo essere pronti non solo ad accogliere numeri che, rispetto allo scorso anno, le previsioni danno in aumento ma anche a gestire la difficile situazione della loro uscita». A dirlo l’assessore provinciale Luca Zeni e il riferimento è chiaramente a quanto sta accadendo al Brennero.
L. Pisani, "Corriere del Trentino", 18 aprile 2016

continua...


L'America sbarca al polo Meccatronica

Un altro grande gruppo industriale sceglie il Polo Meccatronica per avviare il proprio centro ricerche e innovazione. È Watts Water Technologies, colosso con quartier generale in America, nel Massachusetts, quotato alla borsa di New York, che in Europa fattura 405 milioni di euro e conta 2.600 dipendenti impiegati in 26 aziende.
Ufficio Stampa Provincia, 16 aprile 2016

continua...


Presidenza A22, Olivieri: «Io vado avanti»

Come sa bene chi lo conosce, l’avvocato Luigi Olivieri - nominato la scorsa settimana dalla giunta provinciale nel cda dell’A22 - non ha pensato nemmeno per un minuto di poter restare fuori dalla corsa per la presidenza a causa di una incompatibilità.
C. Bert, "Trentino", 16 aprile 2016

continua...


Olivi: «Sono stufo dei richiami di Panizza. Pretende che ci iscriviamo tutti al Patt?»

TRENTO Franco Panizza è tornato a puntare l’indice contro di lui, «colpevole» di non sostenere abbastanza Ugo Rossi. Questa volta Alessandro Olivi sbotta: «Ma cosa pretende Panizza, che ci iscriviamo tutti al Patt?».
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 15 aprile 2016

continua...


Gli alleati fanno quadrato «Ma serve una verifica»

 Dice il segretario del Patt Franco Panizza che tre episodi così ravvicinati - le vecchie foto di Pedergnana riesumate ad anni di distanza, l’accordo elettorale di Baratter con gli Schutzen fatto uscire una settimana fa e ora l’appalto dell’Azienda sanitaria che coinvolge un parente di Rossi, «è del 2012, non possono essersene accorti oggi!» - «sono coincidenze strane, sospette».
"Trentino", 14 aprile 2016

continua...


#Patt, Baratter sospeso e sostituito da Ossanna - Pd e Upt: «Servono comportamenti lineari»

A fine giornata gli alleati danno atto al Patt di aver offerto quel segnale chiesto da giorni sulla vicenda Baratter. Manica: «Do atto al Patt di aver compreso la necessità di dare un segnale sull’esterno, dimostra di aver compreso la gravità dell’atto di Baratter e dimostra senso di responsabilità nei confronti della coalizione e del suo presidente».
"Trentino", 12 aprile 2016

continua...


Modello Fly: il futuro di Trentino Sviluppo

«Basta con le aziende decotte, ora Trentino Sviluppo ha come obiettivo lo sviluppo di valore economico e occupazionale per il territorio come dimostra l'operazione di sviluppo siglata con la Fly che segna una svolta per la nostra società di sistema». Alessandro Olivi spiega così il nuovo corso che la Provincia sta dando a Trentino Sviluppo e che diventerà la regola: gli investimenti pubblici devono essere solo una delle ragioni per sviluppare il sistema industriale trentino e vanno impiegati non per aziende in difficoltà ma per creare occupazione e valore economico stabile e reale.
A. Conte, "L'Adige", 10 aprile 2016

continua...