governo provinciale pagina 63

Cooperazione internazionale e alimentazione sostenibile, la V Commissione proporrà due mozioni

Cooperazione internazionale e profughi, Maestri propone una mozione "di commissione" sull'utilizzo mirato dello 0. 25% del bilancio, no di Civica e Lega. Alimentazione sostenibile, proposta una mozione per sollecitare la giunta ad attuare la legge provinciale 22 del 2009.
Ufficio Stampa Provincia, 29 ottobre 2015

continua...


La Finanziaria 2016 della Provincia, una manovra di sgravi

Il combinato disposto tra gli sgravi fiscali decisi dal governo, con la sua legge di stabilità, e quelli della giunta provinciale porteranno nel 2016 a una riduzione di imposte molto significativa per le imprese trentine - tra Ires, Imis e Irap - di complessivi 197 milioni di euro, ovvero 37 milioni in più rispetto agli sconti del 2015, che si fermavano a 160 milioni. Olivi: "Imprimiamo una svolta decisiva per la defiscalizzazione, a favore della crescita".
L. Patruno, "L'Adige", 29 ottobre 2015

continua...


«Risorse dalla burocrazia ai servizi»

«Spostiamo risorse dalla burocrazia ai servizi». Così l'assessore alla salute Luca Zeni replica alle critiche dell'Upipa, l'unione che associa le diverse case di riposo, fermamente contraria alla proposta di un'unica azienda al posto delle 41 attuali: «Gli anziani non paghino per il Not», hanno replicato il presidente Moreno Broggi e il direttore Massimo Giordani. Ma l'assessore Zeni resta convinto che la strada da seguire sia questa. 
"L'Adige", 29 ottobre 2015

continua...


Assegnisti di ricerca, c’è il sussidio

Arriva in Trentino l'indennità di disoccupazione per gli assegnisti di ricerca, una novità assoluta a livello nazionale per una categoria di lavoratori (dell’università e degli enti di ricerca) che non gode di alcun ammortizzatore sociale. La misura, a cui hanno lavorato gli assessori Alessandro Olivi (lavoro) e Sara Ferrari (università e ricerca) con i sindacati, è contenuta nel nuovo piano di politica del lavoro approvato dalla Commissione per l’impiego (dove sono rappresentati Provincia e parti sociali) e che andrà in giunta provinciale lunedì prossimo.
"Trentino", 28 ottobre 2015

continua...


La sanità secondo Zeni - "Il mio Not"

INTERVISTA A LUCA ZENI - «Fusione delle case di riposo: unica Rsa Cambia la legge, risparmio di 15 milioni. Nel 2016 la riforma dei servizi  sociali, con voucher e accreditamenti. Al via la riorganizzazione degli ospedali di valle: Tione, Cavalese e Borgo avranno il pronto soccorso e medicina interna, più una o più specializzazioni. Il resto passa a Trento, che può diventare un unicum con Rovereto».
P. Giovanetti, "L'Adige", 26 ottobre 2015

continua...


Congresso Unione, timore tra gli alleati

E gli alleati? Anche se in molti ostentano una certa indifferenza, in realtà l’esito del congresso dell’Upt interessa molto sia al Pd che al Patt. In ballo c’è il baricentro della coalizione, se questo debba cioè essere spostato verso i democratici, o verso gli autonomisti. 
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 28 ottobre 2015

continua...


Meno Imis in cambio di tutele sociali. Sei proposte per la finanziaria provinciale

TRENTO Imis per le imprese differenziata su base geografica, sgravi fiscali legati alla responsabilità sociali delle imprese. Alessandro Olivi, vicepresidente democratico della giunta, spiega perché l’impostazione della manovra provinciale ha bisogno di un colpo d’ala. «Non sono nemico degli albergatori, ma facciamo un fisco del merito».
A. Papayannidis, "Corriere del Trentino", 21 ottobre 2015

continua...


«Associazioni, i fondi sono pronti»

«Entro la fine del 2015 saremo in grado di liquidare tutti i saldi 2014 e gli anticipi 2015». Lo ha detto l'assessore alla cooperazione e allo sviluppo della Provincia di Trento, Sara Ferrari, intervenuta ieri all'assemblea annuale delle associazioni del settore.
"L'Adige", 21 ottobre 2015

continua...