governo provinciale pagina 2

Olivi: «Vedo Gios ma non farò una mia lista»

«La mia comunità politica è il Pd e fare una lista fuori dal Pd sarebbe fuori da qualsiasi logica. Di tutto c'è bisogno, in un quadro già complesso, tranne che di ulteriori scomposizioni. Liste civiche ce ne sono abbastanza mi pare». Alessandro Olivi nega di lavorare alla costruzione di una lista fuori dal Partito democratico.
"Trentino", 12 maggio 2018

continua...


Il documento approvato all'unanimità dall'Assemblea provinciale del 7 maggio 2018

Il Partito Democratico del Trentino ha preso parte sempre con lealtà e convinzione alla coalizione di centro-sinistra autonomista negli ultimi 10 anni di governo della nostra comunità e continua a ritenere centrale questa aggregazione politica.
Trento, 8 maggio 2018

continua...


«Burocrazia da combattere. Ma il freno viene da Roma»

Nel 2017, in Trentino, sono state approvate 19 nuove leggi, comprendenti 402 articoli e 1.101 commi. In totale, il corpo normativo provinciale, come già evidenziato da una recente inchiesta del Corriere del Trentino , si compone di 386 testi.
S. Pagliuca, "Corriere del Trentino", 9 maggio 2018

continua...


Nuovo Statuto di Autonomia: consegnata ai presidenti la proposta finale della consulta

Venerdì 4 maggio in Sala Depero la cerimonia ufficiale per la consegna del Documento conclusivo con le proposte di riforma dello Statuto di autonomia al presidente del Consiglio provinciale Bruno Dorigatti e al presidente della Provincia autonoma Ugo Rossi ai quali spetta di concordare con la Provincia di Bolzano e in sede regionale le proposte da formulare al Parlamento.
Ufficio Stampa Consiglio Provincia, 5 maggio 2018

continua...


«Coalizione, sull’assetto meglio bene che in fretta»

Giuliano Muzio si sarebbe volentieri risparmiato la discussione sulla possibilità di accantonare Ugo Rossi per un nuovo mandato in Provincia. «C’è una discussione ancora in corso — spiega il segretario del Pd del Trentino — e non siamo ancora nella fase dei nomi.
"Corriere del Trentino", 1 maggio 2018

continua...


Giovane, competente e non «compromesso». Il centrosinistra in cerca dell’alternativa a Rossi

Competente, giovane, non già «compromesso» dalla politica, capace di entrare in contatto con la gente e dotato almeno di una minima conoscenza delle istituzioni. Definite le caratteristiche, entra nel vivo la ricerca da parte del centrosinistra di possibili figure alternative a Ugo Rossi per la candidatura alla presidenza della Provincia in vista delle elezioni del prossimo ottobre.
A. Rossi Tonon, "Corriere del Trentino", 30 aprile 2018

continua...


Centrosinistra, pressing sul nome di Rossi

Il centrosinistra non deciderà oggi chi sarà il prossimo candidato presidente della Provincia. Questa volta, però, almeno le posizioni dovrebbero diventare chiare. «Per noi — sottolinea il segretario del Pd, Giuliano Muzio — la tenuta della coalizione è prioritaria. Chiederemo al Patt se lo è anche per loro, o se il nome di Rossi costituisce una pregiudiziale».
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 27 aprile 2018
fotografia da "Il Dolomiti"

continua...


Muzio al Patt: «Tutti al tavolo con serietà, senza piani B»

Il segretario del Pd Giuliano Muzio pesa le parole: «Mi aspetto che tutti stiano al tavolo negoziale con serietà e umiltà, il che significa non giocare su altri tavoli, sgombrare il campo. Ognuno deve fare uno sforzo di venirsi incontro, il mio obiettivo e l'obiettivo del Pd è fare in modo che a ottobre vinca il centrosinistra autonomista». Il tavolo è quello a cui torneranno a sedersi, domani, i segretari del centrosinistra autonomista.
"Trentino", 26 aprile 2018

continua...