AGENDA

Non solo opposizione, ma idee per il Trentino

Quando avviene, come è successo al Pd del Trentino, che dopo aver a lungo governato si viene mandati dagli elettori all'opposizione, ci si trova in una condizione paradossale. Per un verso, si è chiamati ad una prova di umiltà, a indagare con severità le ragioni della propria inadeguatezza, alla ricerca delle radici anche profonde della sconfitta. Per altro verso tuttavia, se si vuole corrispondere al mandato ricevuto dagli elettori, si deve subito mettersi al lavoro per organizzare l'opposizione, elaborando, comunicando e facendo vivere, sia nelle istituzioni che nella società, un punto di vista critico, alternativo rispetto a quello di chi ha avuto il mandato di governare.
Giorgio Tonini, 2 dicembre 2018

continua...


L’idea di Andreatta: «Uno spazio pubblico intitolato ad Antonio»

L’intitolazione di uno spazio pubblico, ma anche progetti di lungo respiro che non si esauriscano nello spazio di un giorno o di poche ore, bensì durino nel tempo. La città di Trento farà la sua parte per fare in modo che «lo spirito e la passione di Antonio Megalizzi continuino a vivere» come dice Alessandro Andreatta: «Il Comune potrebbe anche essere disponibile a un ruolo di coordinamento – spiega il sindaco – per raccogliere le idee e capire quale possa essere il percorso più significativo».
E. Ferro, "Corriere del Trentino", 18 dicembre 2018

continua...


Gruppo comunale PD - PSI di Trento - Un impegno costruttivo per un'Europa casa comune, futuro comune

Oggi, è stato depositato l'ordine del giorno in allegato, collegato al bilancio comunale, in queste serate in discussione nell'aula di Palazzo Thun. Ordine del giorno, prima firmataria la consigliera Elisabetta Bozzarelli, che vuole dare immediato seguito al comune sentire, al comune desiderio di un impegno costruttivo per un'Europa casa comune, futuro comune.

continua...


Valdastico, Fugatti risponda a queste domande

L 'editoriale del direttore dell'Adige sul tema della Valdastico permette di entrare nel merito, evitando la superficialità che caratterizza molti interventi a favore o contro. Abbiamo letto le ragioni a favore indicate da Fugatti (va fatta, punto a capo) o dalla capogruppo Dalzocchio (che saranno mai un paio di gallerie e di viadotti). Roberto Pinter, 16 dicembre 2018

continua...


«Accoglienza, la Provincia integri le risorse»

Le 16 associazioni e cooperative che si occupano di accoglienza ai richiedenti asilo sono in attesa di sapere se i tagli del decreto sicurezza saranno applicati anche in Trentino e incontreranno il governatore Fugatti venerdì 21 dicembre. A questo proposito interviene il consigliere provinciale del Pd Alessio Manica: «Il presidente Fugatti e la maggioranza provinciale stanno dimostrando sul tema delle risorse per l'accoglienza la completa sudditanza al governo nazionale e confermando un'interpretazione del governare come speculazione del consenso»
"Trentino", 16 dicembre 2018

continua...


#TRENTO - Comunicato stampa PD – PSI Approvato il Progetto Preliminare per il nuovo impianto natatorio di Trento

E’ con grande soddisfazione che nel corso dei lavori consigliari della serata odierna è stato approvato il progetto preliminare per il nuovo impianto natatorio della città di Trento!
Trento, 13 dicembre 2018

continua...


Stop ai progetti di integrazione dei profughi. Fedrigotti scrive alle realtà dell'accoglienza: ''Grazie per la collaborazione prestata in questi anni''

TRENTO. "Ringraziando per la collaborazione prestata in questi annisi inviano cordiali saluti", un finale amaro quello di Silvio Fedrigottidirigente generale del Dipartimento salute e solidarietà sociale della Provincia. Una conclusione che rappresenta una sorta di "tana libera tutti", "un grazie e arrivederci" il progetto accoglienza finisce, quasi, qui.
L. Andreazza, "Il Dolomiti", 12 dicembre 2018

continua...


Ferrari: «Che errore dividere la ricerca dall'Università»

L'assessore alla ricerca della giunta Fugatti, Achille Spinelli, nel colloquio di lunedì con il nostro giornale, aveva difeso e motivato lo spacchettamento delle competenze, con il settore in questione diviso dall'Università: «Io invece trovo rischiosa la suddivisione di queste competenze tra due assessori diversi. Mi auguro che essi riescano a lavorare con grande affiatamento» osserva l'ex assessore ad entrambe le competenze, la consigliera del Pd, Sara Ferrari.
"Trentino", 12 dicembre 2018

continua...


Agenda del PD
« Dicembre 2018 »
D L M M G V S
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          

Dicembre
giovedì
20

PD VAL DI NON - Presentazione del libro "Il pensiero che muove la politica"

Relatori: Matteo ANGELI, giornalista e autore del libro; Michele NICOLETTI, Prof. di Filosofia politica Università di Trento, già Presidente dell'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa. Modera Cecilia Meggio. Intervengono: Giulia BERGAMO, consigliera comunale Ville d'Anaunia; Sergio DE CARNERI, avvocato, già deputato e consigliere regionale PCI; Vincenzina FORGIONE, direttivo PD Val di Non; Silvia ODORIZZI studentessa universitaria di Giurisprudenza; Simone PATERNOSTER giovane PD trentino; Ezio TRENTINI segretario del circolo PD Val di Non. Ore 20.30, Circolo Pensionati Sant'Innocenzo, via Santo Stefano, 2 - CLOZ. 


Dicembre
giovedì
20

PD ROVERETO - Aperitivo al circolo con i giovani PD

Ore 18.30, sede circolo PD, via Bezzi 30 - Rovereto