governo provinciale pagina 27

"Doppia preferenza, è la volta buona"

Se l’ordine del giorno dei lavori del consiglio verrà rispettato, oggi inizierà la discussione per la legge sulla doppia preferenza e Donata Borgonovo Re sarà la relatrice. Il “se” è d’obbligo, perché la modifica alla legge elettorale che introduce la preferenza obbligatoria di un candidato maschile e di uno femminile è partita in salita, nonostante porti la firma bipartisan sia di Lucia Maestri (Pd) che di Giacomo Bezzi (Fi).
"Trentino", 16 settembre 2016

continua...


Legge elettorale, almeno due donne in giunta

Che la trattazione delle modifiche alla legge elettorale provinciale del 2003 in materia di parità di genere sarebbe stato un tema caldo dell’autunno lo si era capito già prima della sospensione estiva dei lavori d’Aula. Un assaggio di quella che sarà la discussione sul testo si è avuto ieri. La conta degli emendamenti è salita a quota 5.377 (tra questi anche nove della giunta e uno di maggioranza) e la mattinata è stata interamente occupata da un dibattito dai tratti ostruzionistici.
M. Romagnoli, "Corriere del Trentino", 15 settembre 2016

continua...


In Trentino disoccupazione al 6, 4%. Senza lavoro in calo rispetto ad un anno fa

Situazione stazionaria per il mercato del lavoro in Trentino, anche se non manca qualche dato positivo. A giugno, certifica l’Istat nell’indagine trimestrale sulle forze lavoro, la percentuale dei senza lavoro è il 6,4 per cento, 0,8 punti percentuali in meno rispetto allo stesso trimestre del 2015. In lieve crescita rispetto ad un anno fa anche il tasso di occupazione che passa dal 66 per cento al 66,5 per cento.
"Trentino", 13 settembre 2016

continua...


Un'Autonomia a metà

"Quando la collera gonfia il tuo cuore, tieni a freno la lingua che abbaia parole vane": così scriveva saggiamente la poetessa Saffo, nel VII secolo avanti Cristo. Ho voluto seguire il suo consiglio ed ho atteso un giorno prima di scrivere questa breve riflessione (speravo di riuscire ad essere meno arrabbiata, ma mi sbagliavo…).
Donata Borgonovo Re, 8 settembre 2016

continua...


Comunicato stampa capigruppo di maggioranza

A margine dell'incontro di maggioranza che ha preceduto l'odierna seduta della Giunta Provinciale, i capigruppo delle rappresentanze consiliari vogliono esprimere la piena condivisione degli obiettivi prefissati dal piano di riorganizzazione del servizio di continuità assistenziale e il loro sostegno all'azione in questo senso dell'Assessore provinciale Luca Zeni.
Trento, 2 settembre 2016

continua...


Parte la Consulta per la riforma dello Statuto: un viaggio entusiasmante

Resfeber: è il battito impaziente del cuore di un viaggiatore prima della partenza. Un termine scandinavo intraducibile, una sola parola che racchiude una complessità di sensazioni difficili da sintetizzare. Senza voler cadere nella retorica, credo sia il termine giusto per spiegare l'emozione che provo in questi giorni, in vista della presentazione ufficiale della Consulta per la riforma dello Statuto.
Bruno Dorigatti, www.consiglio.provincia.tn.it, 31 agosto 2016

continua...


Assegno regionale al nucleo familiare: via libera alla sperimentazione dei buoni di servizio

Erogare una parte dell’assegno regionale al nucleo familiare nella forma di buoni servizio, così da sperimentare un nuovo modello di incentivazione all’utilizzo di beni e servizi pubblici qualificati per i bisogni delle famiglie. 
Ufficio Stampa Provincia, 4 agosto 2016

continua...


Quote rosa, Rsa e bilancio: tre spine per Rossi

Un autunno caldo dal punto di vista dei temi e della loro condivisione in maggioranza. È quello che attende il presidente della Provincia Ugo Rossi al rientro dalle ferie (il governatore è partito ieri per un viaggio in Scozia di una decina di giorni). Ad aspettarlo un’agenda fitta delle «priorità» che gli ricordano i capigruppo di maggioranza Alessio Manica (Pd), Gianpiero Passamani (Upt) e Lorenzo Ossanna (Patt).
M. Romagnoli, "Corriere del Trentino", 2 agosto 2016

continua...