mobilità e trasporti pagina 1

Boulevard e ferrovia interrata, Delrio apre ad Andreatta. Concessione A22, fissate le rate

Trento Soffermandosi un istante sul combinato disposto di alta velocità, trafori alpini e passaggio del traffico da gomma a rotaia, la sua nota sobrietà cede all’entusiasmo: «Non stiamo promettendo il futuro, lo stiamo già costruendo e il piano “Connettere l’Italia” da 123 miliardi di euro lo conferma».
M. Damaggio, "Corriere del Trentino", 15 dicembre 2017

continua...


Rossi: «Lago di Garda, il futuro è il treno. Manica: «Continuare a investire in un’area così strategica per il turismo»

 «Le riflessioni sul futuro non contraddicono in alcun modo le decisioni adottate nel presente». Il presidente della Provincia Autonoma di Trento, Ugo Rossi, commenta così il dibattito nato dopo le perplessità espresse dall’assessore Carlo Daldoss sull’attivazione dell’arteria stradale del Garda. «Potrebbe trasformare il lago in un grande parcheggio."Corriere del Trentino", 22 novembre 2017

continua...


I falsi miti della Valdastico

In questi giorni, come un ricorrente deja vu, è ritornato all'onore delle cronache il progetto della Valdastico. Dopo la notizia dell'unilaterale accelerazione veneta - alla faccia del comitato paritetico tra Provincia Autonoma di Trento, Regione Veneto e Stato - si sono letti sulla stampa locale, come già avvenuto in passato, interventi che sollecitano il via libera trentino all'opera.
Alessio Manica, 14 ottobre 2017

continua...


Ciclabili, passaggi in crescita. Sono 2 milioni

Complice una stagione estiva decisamente favorevole, le piste ciclabili del Trentino hanno registrato dall’inizio dell’anno più di due milioni di passaggi. Le 14 stazioni di controllo — dislocate lungo i 430 chilometri di tracciato ciclopedonale che si insinuano tra le vallate — hanno raccolto dati in crescita sul transito di biciclette e pedoni, in entrambi i sensi di marcia.
M. Montanari, "Corriere del Trentino", 6 ottobre 2017

continua...


#TRENTO - Brennero, Andreatta rilancia il boulevard

Non si è perso tempo. Lo dice chiaramente Alessandro Andreatta, riferendosi alle parole del commissario del governo Ezio Facchin che martedì, intervenendo all’incontro sul tunnel del Brennero organizzato da Confindustria, aveva accusato i trentini di non aver fatto abbastanza per avviare i lavori.
"Corriere del Trentino", 21 settembre 2017

continua...


#TRENTO - Cultura, mobilità, clima, sostenibilità. Ecco le sfide della Trento del futuro

Gli appunti raccolti finora riempiono già intere pagine. E anche in questi giorni di ferie, assicura Alessandro Andreatta, il materiale continua a crescere. «Ci siamo dati dei compiti per agosto» spiega il sindaco (fuori città per una settimana di stacco).
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 19 agosto 2017

continua...


#TRENTO - Mobilità, rispunta la prospettiva del boulevard. Andreatta: "Ipotesi epocale, stiamo valutando"

La prospettiva, precisa, «sarebbe davvero epocale». «E mi attira molto» ammette il sindaco del capoluogo Alessandro Andreatta. Che a pochi giorni dall’inizio delle sue ferie estive svela una nuova visione di mobilità cittadina sulla quale Comune e Provincia stanno discutendo da un paio di mesi. E che permetterebbe di recuperare quell’idea di boulevard lanciata negli anni Duemila dall’architetto catalano Joan Busquets ma rimasta sempre al palo.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 8 agosto 2017

continua...


Barozzi: «Il Garda si deve raggiungere in treno»

È il sindaco di Mori, e pur conoscendo bene Rovereto, dice «non so poi così bene interpretarla». Ma è indubbio che anche per Stefano Barozzi la nostra città rimanga inevitabile polo di riferimento. «Lo è per l’istruzione, per l’ospedale, per i servizi e le attività economiche, la rete dei trasporti pubblici. È evidente che la Vallagarina, e con essa Mori, graviti su Rovereto».
G. Lott, "Trentino", 30 luglio 2017

continua...