governo provinciale pagina 48

Gli alleati fanno quadrato «Ma serve una verifica»

 Dice il segretario del Patt Franco Panizza che tre episodi così ravvicinati - le vecchie foto di Pedergnana riesumate ad anni di distanza, l’accordo elettorale di Baratter con gli Schutzen fatto uscire una settimana fa e ora l’appalto dell’Azienda sanitaria che coinvolge un parente di Rossi, «è del 2012, non possono essersene accorti oggi!» - «sono coincidenze strane, sospette».
"Trentino", 14 aprile 2016

continua...


#Patt, Baratter sospeso e sostituito da Ossanna - Pd e Upt: «Servono comportamenti lineari»

A fine giornata gli alleati danno atto al Patt di aver offerto quel segnale chiesto da giorni sulla vicenda Baratter. Manica: «Do atto al Patt di aver compreso la necessità di dare un segnale sull’esterno, dimostra di aver compreso la gravità dell’atto di Baratter e dimostra senso di responsabilità nei confronti della coalizione e del suo presidente».
"Trentino", 12 aprile 2016

continua...


Modello Fly: il futuro di Trentino Sviluppo

«Basta con le aziende decotte, ora Trentino Sviluppo ha come obiettivo lo sviluppo di valore economico e occupazionale per il territorio come dimostra l'operazione di sviluppo siglata con la Fly che segna una svolta per la nostra società di sistema». Alessandro Olivi spiega così il nuovo corso che la Provincia sta dando a Trentino Sviluppo e che diventerà la regola: gli investimenti pubblici devono essere solo una delle ragioni per sviluppare il sistema industriale trentino e vanno impiegati non per aziende in difficoltà ma per creare occupazione e valore economico stabile e reale.
A. Conte, "L'Adige", 10 aprile 2016

continua...


Caso Baratter, Nicoletti censura ma non propone le dimissioni

«Un candidato dovrebbe assolutamente astenersi da ogni pratica di questo genere: stupisce che ciò sia avvenuto e che non si abbia la consapevolezza della delicatezza della questione».
"L'Adige", 10 aprile 2016

continua...


A22, Olivieri in cda. Il Pd: «Partita riaperta»

ll’unanimità la giunta provinciale ha nominato ieri l'avvocato ed ex parlamentare Luigi Olivieri, esponente del Pd, come rappresentante della Provincia di Trento nel consiglio di amministrazione dell’Autostrada del Brennero.
C. Bert, "Trentino", 9 aprile 2016

continua...


«Spartizioni, per il Pd occasione sprecata»

«Un’occasione sprecata». Per Elisabetta Bozzarelli, candidata alla segreteria Dem, è quella che il Pd ha sprecato nella partita delle nomine A22, la principale società pubblica regionale. Venerdì la giunta provinciale ha nominato nel cda l’ex deputato Luigi Olivieri, che del Pd è un esponente di spicco, grande sponsor del vicepresidente Olivi alla segreteria prima che l’interessato decidesse di rinunciare.
"Trentino", 1 aprile 2016

continua...


«I politici devono dare l'esempio»

In giunta del caso Baratter non si è parlato ma è chiaro che la vicenda ha colpito come un fulmine il mondo politico trentino. E se il presidente della giunta provinciale Ugo Rossi parla di killeraggio politico e attacca il delatore, colui che ha reso noto l'accordo tra il candidato autonomista e gli schützen, il suo vice Alessandro Olivi pur non volendo infierire considera invece proprio l'accordo l'esempio di una cattiva politica.
"L'Adige", 9 aprile 2016

continua...


Presidenza A22, è scontro. Il Pd all’attacco di Rossi

Mentre infuria la bufera su Baratter, il Pd medita se andare allo scontro con il governatore Ugo Rossi sulla presidenza dell’A22, ruolo per il quale la giunta regionale ha indicato l’avvocato Andrea Girardi, uomo vicino al Patt e al governatore. Oggi la giunta provinciale dovrebbe nominare il componente del cda di nomina provinciale e il Pd deve scegliere: accettare la prerogativa del governatore di indicare il presidente e concentrarsi sul nome da proporre come consigliere.
C. Bert, "Trentino", 8 aprile 2016

continua...