governo provinciale pagina 47

Il servizio sanitario provinciale sotto la lente delle più prestigiose agenzie di valutazione

Si è tenuta ieri nell’auditorium del Centro per i servizi sanitari a Trento la presentazione dei risultati delle valutazioni sul Servizio sanitario provinciale del Trentino effettuate da alcune agenzie di rilievo nazionale e internazionale.
Ufficio Stampa Provincia, 21 gennaio 2016

continua...


Austria, stop a Schengen. Zeni offre aiuti a Bolzano per gestire l’accoglienza

TRENTO L’Austria, dopo la Germania, sospende il trattato di Schengen. E il Trentino cerca le risposte. Cosa fare di fronte ai profughi che, se bloccati nella corsa verso il Nord Europa, potrebbero raddoppiare la loro presenza in provincia? «Ce lo chiediamo da un po’, ma il problema è nazionale e non solo locale. Noi, in primis, stiamo pensando di aiutare l’Alto Adige: è lì che si avranno i problemi più grossi», preannuncia l’assessore provinciale Luca Zeni. 
S. Pagliuca, "Corriere del Trentino", 19 gennaio 2016

continua...


«In due anni stabilizzati 926 prof. Evitiamo di alimentare illusioni»

«Abbiamo il dovere di dire le cose come stanno evitando di alimentare illusioni: se consideriamo il trend che vede nascere ogni anno in Trentino circa 5.000 bambini, non sarebbe oggettivamente sostenibile la trasformazione di tutti i posti di lavoro a tempo determinato nella scuola in posti di lavoro a tempo indeterminato».
"L'Adige", 19 gennaio 2016

continua...


A22 e Valdastico. Il paradosso

Il rinnovo della concessione all'A22 è una buona notizia, perché lascia alle Istituzioni dell'Autonomia il controllo di una importante infrastruttura, e del suo impatto sul territorio, nonchè il controllo delle risorse economiche che comunque ne derivano. Che l'A22 si trasformi in una società interamente pubblica è un'altra notizia positiva, dopo una stagione all'insegna delle privatizzazioni come scelta spacciata come l'unica per garantire efficienza e modernizzazione.
Roberto Pinter, "L'Adige", 16 gennaio 2016

continua...


Rapporto Crea / Super-sanità in sette regioni, Provincia Autonoma di Trento una spanna sopra a tutte in Italia

Sette Regioni nell’area dell’eccellenza, con la Provincia autonoma di Trento di una spanna sopra a tutte in Italia. Altre sei nell’area di mezzo, con Friuli e Lombardia più avanti. Poi le ultime otto, con la Campania in fondo al ranking, tutte al Sud più il Lazio che sfiora di poco l’area di metà classifica. Questa volta le valutazioni le hanno fatte i professionisti sanitari, i cittadini, il management aziendale, ma anche le industrie del medicale e le istituzioni.
R. Turno, "Il Sole 24 ore", 14 gennaio 2016
LEGGI il rapporto «Crea Sanità» completo

continua...


"Sanità, occorre riprendere il confronto"

Riprendere il confronto in maggioranza sulla sanità, cercando soluzioni per le varie criticità che finora non hanno trovato una risposta organica. Lo chiede il gruppo consiliare del PD trentino che ha condiviso l'istanza nella riunione di inizio mattina. Albo de dirigenti, oggi Zeni a Roma.
S. Voltolini, "Corriere del Trentino", 12 gennaio 2016
Leggi l'articolo in pdf 

continua...


Manica: "Troppe perplessità su Via Pacis e Mendola. La giunta ci ripensi"

Il capogruppo Manica: "Le preplessità dei cattolici mi rincuorano. Non è uno scontro tra laici e cattolici, ma una riflessione su come vanno impiegati i soldi pubblici, a maggior ragione in un momento di crisi". 
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 9 gennaio 2016
Leggi l'articolo in pdf

continua...


#TerzoStatuto - Dorigatti: Bolzano ha voluto fare da sola

Lo Statuto di autonomia è unico. Ma Bolzano ha deciso di lavorare in solitudine sulla revisione, rinviando a un secondo momento il confronto con Trento per mettere a punto il testo definitivo, da votare in consiglio regionale e inviare al Parlamento per la successiva approvazione definitiva. «Un errore», è la diagnosi di Bruno Dorigatti, da due legislature presidente del consiglio provinciale di Trento, membro del Partito Democratico, «con l’autonomia sotto tiro, dovremmo dimostrarci più uniti».
"Trentino", 9 gennaio 2016

continua...