governo provinciale pagina 28

Zeni: «Punti nascita, rotazione dei medici e incentivi nelle valli»

Ora che il ministero ha «salvato» i punti nascita di Cles e Cavalese, affossando quelli di Tione (già chiuso) e di Arco, la sfida per la Provincia diventa quella di trovare i medici e il personale disposti a lavorare negli ospedali di periferia.
C. Bert, "Trentino", 24 giugno 2016

continua...


Operativi e sicuri i punti nascita di Cles e Cavalese

Il Comitato percorso nascita nazionale ha concesso parere favorevole al mantenimento dell'operatività dei punti nascita degli ospedali di Cles e Cavalese. Parere negativo è stato invece espresso nei confronti del punto nascita di Arco.
Ufficio Stampa Provincia, 23 giugno 2016

continua...


La V Commissione presieduta da Lucia Maestri a Bruxelles: cronaca degli incontri

Nel pomeriggio della seconda giornata a Bruxelles i consiglieri provinciali della V Commissione si sono recati nella sede della Commissione europea a Bruxelles per tre incontri. Il primo con Giulio di Blasi, membro di gabinetto della vicepresidente della Commissione europea Federica Mogherini, che è anche Alta Rappresentante dell'Ue per gli affari esteri e la politica di sicurezza.
Ufficio Stampa Consiglio Provincia, 23 giugno

continua...


«Centrosinistra, ripartire dalla società»

Alzare lo sguardo, non pensare di essere senza competitori, recuperare la vicinanza alla società che era «la forza del centrosinistra autonomista». Michele Nicoletti, deputato del Pd, invita la coalizione provinciale a un rilancio partendo, nella sua analisi, dalle crisi in corso a vari livelli nell’alleanza, dal caso Kaswalder all’ennesima bocciatura in Aula del sindaco di Trento Andreatta.
S. Voltolini, "Corriere del Trentino", 18 giugno 2016

continua...


«Centrosinistra, si spara sulle donne»

Borgonovo Re «Prima me, poi Chiara Avanzo, ora l’aggressione verbale a Violetta Plotegher. Non comprendo perché sparare sulle donne. O ci sbagliamo, oppure esiste un problema femminile. La commissione pari opportunità potrebbe occuparsi del trattamento riservato alle donne non solo nell’accesso, ma anche dentro le istituzioni».
S. Voltolini, "Corriere del Trentino", 17 giugno 2016

continua...


Riforma dell’assistenza, l’assessore annuncia: «Confronto con cooperative e sindacati»

«Partirà adesso una seconda fase del percorso che coinvolge i responsabili dei servizi sociali, il terzo settore, i sindacati, le Comunità di valle, l’azienda sanitaria». Luca Zeni, assessore provinciale alla salute, annuncia la fase due nell’elaborazione della riforma per l’assistenza agli anziani (Corriere del Trentino del 10 maggio).
S. Voltolini, "Corriere del Trentino", 17 giugno 2016

continua...


Ex Whirlpool, oltre la metà dei lavoratori ha trovato un nuovo lavoro

Oltre la metà dei 608 dipendenti dell’ex Whirlpool di Spini di Gardolo hanno trovato un nuovo posto di lavoro, grazie alla reindustrializzazione del sito e all'arrivo di una nuova società, la Vetri Speciali spa. Gli altri sono impegnati a tutt'oggi in progetti di formazione e riqualificazione cofinanziati dal Fondo europeo di adeguamento alla globalizzazione.
Ufficio Stampa Provincia, 17 giugno 2016

continua...


Nascono le fattorie sociali: approvato in II Commissione il disegno di legge di Manica

La II Commissione presieduta oggi da Filippo Degasperi del Movimento 5 stelle in sostituzione di Luca Giuliani del Patt, ha approvato stamane il disegno di legge 50 proposto dal capogruppo del Pd Alessio Manica e sottoscritto anche da Chiara Avanzo del Patt, che detta “norme in materia di agricoltura sociale”.
Ufficio Stampa Consiglio provinciale, 16 giugno 2016

continua...