Partito pagina 21

«Ho tanti dubbi ma il cambiamento oggi non va fermato»

È un sì, pur con tanti dubbi, quello che Alberto Pacher esprime sulla riforma della Costituzione su cui si voterà al referendum del 4 dicembre. «Dopo tanti tentativi falliti, oggi è importante dare un segnale di cambiamento», dice l’ex sindaco di Trento ed ex vicepresidente della Provincia.
C. Bert,"Trentino",18 ottobre 2016

continua...


“Lo scontro nel PD è tra democrazia dell’alternanza e democrazia consociativa”. Intervista a Giorgio Tonini

TONINI: "L’identità di un partito, ama dire Alfredo Reichlin, è data dalla sua funzione. La funzione del Pd è stata in questi anni ed è oggi più che mai, quella di guidare l’Italia sulla base di una strategia riformista e democratica, unica alternativa di speranza alle suggestioni populiste e talvolta reazionarie che la più grave crisi economica e sociale del nostro tempo ha fatto sgorgare dal corpo provato e spossato del paese."
http://confini.blog.rainews.it/, 14 ottobre 2016

continua...


La posizione del PD del Trentino sulla Riforma Costituzionale sottoposta al referendum popolare

Mozione approvata all'unanimità dall'Assemblea provinciale in data 5/9/2016 - La riforma costituzionale adottata dal Parlamento italiano, dopo un lungo percorso istruttorio ed un complesso dibattito politico, sarà sottoposta al giudizio dei cittadini così come previsto dall’art. 138 della Costituzione.
Trento, 5 settembre 2016

continua...


Riforma, Pd verso il «Sì» ufficiale. Lunedì si esprimerà l’assemblea

Il Pd del Trentino si esprimerà per il «Sì» al referendum costituzionale. La cosa potrebbe anche sembrare scontata, ma non lo è. Se non altro perché, a livello nazionale, i democratici sono tutt’altro che compatti nel sostenere la riforma di Matteo Renzi. Ieri, nel coordinamento del Pd, i distinguo non sono mancati e alla fine si è deciso di riscrivere il documento per il «Sì» elaborato da Gigi Olivieri.
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 30 agosto 2016

continua...


Riforma Boschi, Governatore promosso dal Pd

L’intervista del governatore Ugo Rossi suscita reazioni diverse in casa Pd e in Progetto Trentino. Soddisfatto per il «sì» al referendum il segretario dem Italo Gilmozzi, che non mostra preclusioni all’allargamento del centrosinistra. Giudica il sì al referendum un «grosso errore» invece Marino Simoni.
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 17 agosto 2016

continua...


COMUNICATO STAMPA - Aumento delle indennità: il Gruppo consiliare del PD dice no

In merito alla querelle di questi giorni relativa al possibile aumento dell'indennità dei consiglieri regionali il Gruppo consiliare del PD ribadisce che tale ipotesi semplicemente non esiste. Non esiste perché la norma nazionale è chiara e va semplicemente applicata, non esiste perché l'obiettivo dell'intervento nazionale è il contenimento dei costi della politica.
Trento, 26 luglio 2016

continua...


Olivi: «Daldoss, basta definirlo tecnico Rossi lo scelse per allargare il consenso»

«Daldoss è un bravo assessore. Ora, però, per favore si smetta di dire che è un tecnico». Alessandro Olivi non attacca il collega sull’operato in giunta e nemmeno pare prendersela troppo per il suo attivismo politico.
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 23 luglio 2016

continua...


Pd, Robol con Filippi «Non schierati, sì al dialogo Il partito deve aprirsi»

Nel partito democratico cresce il fronte «civico». Andrea Robol, assessore a Trento e sostenitore della mozione Gilmozzi al congresso, sposa la tesi di Elisa Filippi, componente della direzione nazionale.
"Corriere del Trentino", 24 luglio 2016

continua...