Partito pagina 23

#PRIMARIE29maggio - Il Trentino ha bisogno di idee, usciamo dalla torre d’avorio

La politica, oggi, è assediata dal presente. Sembra aver superato le forme e i valori che l’hanno caratterizzata nel secolo scorso, ma nello stesso tempo non ha gli strumenti per costruire il futuro. Nello spaesamento del tempo che viviamo, naviga a vista e non sa disegnare una rotta. Forse perché «il futuro non è più quello di una volta» e quindi, non capendolo, rinuncia a prendervi parte.
Elisabetta Bozzarelli, "Corriere del Trentino", 27 maggio 2016

continua...


#PRIMARIE29maggio - Gilmozzi e Bozzarelli, una svolta al Pd

Su una cosa sono d'accordo Elisabetta Bozzarelli e Italo Gilmozzi, i due candidati alla segreteria del Pd del Trentino, le primarie di domenica dovranno segnare una ripartenza per un Partito democratico il cui motore «sembra essersi ingolfato» - come sostiene la coordinatrice del Pd di Trento - e che secondo l'assessore comunale ha bisogno di «una svolta convincente e duratura» dopo «anni di conflitti interni, spesso riconducibili a fattori personali più che politici».
L. Patruno, "L'Adige", 27 maggio 2016

continua...


#PRIMARIE29maggio - nuovo Trentino con un Pd unito

L’obiettivo di Italo Gilmozzi per il congresso del Pd è di ricostruire una forte unità interna per un nuovo Trentino. La riforma costituzionale è un punto chiave. Quando un partito va a congresso — come fa il Pd del Trentino — è importante che possa far capire all’esterno quale vuole essere la sua proposta politica. La proposta che sta alla base della candidatura di Italo Gilmozzi — che io sostengo con convinzione — è semplice: «Ricostruire una forte unità del Pd per riformare il Trentino».
Michele Nicoletti, "Corriere del Trentino", 26 maggio 2016

continua...


Nel PD primarie del "vogliamoci bene"

La posta in gioco è alta: la guida del primo partito del Trentino. Ma la sfida tra i due contendenti, Elisabetta Bozzarelli e Italo Gilmozzi, per andare a cercarsi i voti di chi vota a sinistra, pardon, nel centrosinistra, si svolge quasi esclusivamente davanti a piccoli gruppi di iscritti nelle serate organizzate nei circoli sul territorio.
F. Gottardi, "L'Adige", 25 maggio 2016

continua...


Un Pd autonomo produce idee

Un Pd autonomo, come quello di Elisabetta Bozzarelli, permette di mettere in campo molte idee. Non solo, consente anche di stare al passo con i tempi. Uno degli aspetti più interessanti del congresso del Partito democratico del Trentino è la particolare attenzione, maggiore che nel passato, riservata al tema del modello (o «forma») di partito.
Alessandro Branz, "Corriere del Trentino", 25 maggio 2016

continua...


Tonini: «Oltre 3.000 alle primarie». Dorigatti: non lasciate decidere altri

«Sono convinto che parteciperanno alle primarie di domenica molto più di tremila persone». Il senatore Giorgio Tonini non è tra i dem che temono un’affluenza flop ed è convinto che le stime che circolano nell’entourage di entrambi i candidati (Corriere del Trentino di domenica) si riveleranno inferiori alla reale partecipazione.
A. Papayannidis, "Corriere del Trentino", 24 maggio 2016

continua...


Cinque azioni per rilanciare il partito con Gilmozzi

Domenica 29 maggio la comunità del Partito democratico del Trentino eleggerà il segretario e la segretaria che guiderà il partito fino al 2020. Si tratta di elezioni aperte a tutte le elettrici e gli elettori con più di 16 anni che si riconoscono nella visione politica del Pdt, un partito che si dimostra attento alla partecipazione dei cittadini nella scelta delle cariche interne.
Michele Brugnara, "Corriere del Trentino", 23 maggio 2016

continua...


Bozzarelli: no alla politica del consenso immediato

TRENTO «La politica che guarda solo al presente non ha futuro». A una settimana dal voto delle primarie del Pd, in programma domenica prossima, Elisabetta Bozzarelli riassume così il suo impegno come candidata alla segreteria di via Torre Verde.
C. De Benedictis, "Corriere del Trentino", 22 maggio 2016

continua...