welfare e salute pagina 14

GRUPPO PD: Il pericoloso modello degli “ospedalini diffusi” del presidente Fugatti

Il presidente Fugatti ha proposto nel disegno di legge della collegata al bilancio un articolo con il quale proroga ancora per alcuni mesi l’attuale assetto dell’azienda sanitaria trentina - con un sistema a rete che ha l’obiettivo di rafforzare l’integrazione tra ospedale e territorio e la gestione del paziente - ma al contempo ne annuncia lo smantellamento, con il ritorno al modello degli “ospedalini diffusi”: i vecchi distretti, le vecchie rassicuranti direzioni sanitarie, ogni ospedale che fa un po' di tutto senza dover relazionarsi troppo con il resto del sistema.
Sara Ferrari per il Gruppo PD, 12 novembre 2020

continua...


Hotel Covid, ora Betta cerca l'appoggio dei sindaci

Se l'emergenza sanitaria diventa sempre più preoccupante, le istituzioni sono chiamate a fornire risposte adeguate e incisive. Come adeguata e incisiva può essere la creazione di Covid Hotel sul territorio, strutture dedicate ai contagiati che per mille motivi non possono essere seguiti come si deve nelle loro abitazioni e che non hanno i requisiti per essere ricoverati in ospedale.
"Trentino", 11 novembre 2020

continua...


COMUNICATO GRUPPO PD: “Sconcertano per le parole del dott. Ruscitti, così come l’ormai abituale assenza dell’Ass. Segnana”

L'intervista rilasciata oggi al quotidiano Trentino dal dirigente generale del Dipartimento salute e politiche sociali preoccupa e lascia interdetti rispetto ad una molteplicità di affermazioni.
Sara Ferrari per il Gruppo PD, 6 novembre 2020

continua...


Ddl Tonini per prevedere il coinvolgimento del Consiglio provinciale quando vengono adottate ordinanze anti COVID-19

Il consigliere del Partito Democratico Giorgio Tonini ha depositato un disegno di legge – sottoscritto da tutti i componenti del Gruppo – per prevedere il coinvolgimento del Consiglio provinciale quando vengono adottate ordinanze a seguito dell'emergenza epidemiologica da COVID-19.
Trento, 6 novembre 2020

continua...


Manica interroga: “Quali azioni intende attuare la Giunta per coordinare l'attività dei vari soggetti ed enti nella gestione della fase 2 dell’emergenza COVID?”

Nel corso della fase 1 dell’emergenza COVID abbiamo capito quanto sia importante il coordinamento e la collaborazione tra i vari livelli di governo. E lo abbiamo capito vedendo, nei mesi scorsi in Trentino, che non tutto era funzionato correttamente.
Alessio Manica, 4 novembre 2020

continua...


«Poca programmazione, Fugatti ci coinvolga»

Luca Zeni, ex assessore provinciale alla Salute nella scorsa legislatura, avrebbe molte critiche da fare alla gestione dell’emergenza sanitaria affrontata dalla giunta Fugatti: «Molte cose non stanno funzionando, è evidente, ma vorrei prima sottolineare che da parte nostra c’è la massima volontà di collaborare per migliorare la situazione attuale." 
D. Baldo, "Corriere del Trentino", 5 novembre 2020

continua...


Covid, Ianeselli incalza Fugatti

Covid ancora al centro dell’attenzione della giunta del capoluogo, che ieri si è riunita — in presenza ma con mascherina e ampio distanziamento in sala consiglio — anche dopo aver appreso del contagio della direttrice generale dell’amministrazione comunale Livia Ferrario, parte dello stesso focolaio che ha coinvolto lo staff della giunta provinciale.
"Corriere del Trentino", 3 novembre 2020

continua...


Mentre la diffusione dei contagi aumenta, la Giunta rifiuta il confronto con il Consiglio e Kaswalder posticipa la seduta. Umiliate le istituzioni dell’autonomia

Oggi pomeriggio, i capigruppo, dopo l’incredibile scoperta che una seduta in videoconferenza del Consiglio può avvenire, per ragioni tecniche, solo se decisa con almeno sette giorni di anticipo, non ha potuto che revocare la convocazione dell'Aula prevista per i prossimi 3, 4 e 5 novembre a causa dell’autoisolamento della Giunta. 
Gruppo consiliare Pd, 2 novembre 2020

continua...