Trento pagina 3

Ianeselli: «A Trento oltre duemila positivi». Già chiuse le 'casette'

 Non soltanto le immagini di un sabato pomeriggio con tanta, troppa, gente ammassata per il vin caldo alle casette o per un aperitivo in centro. A fare decidere il sindaco Franco Ianeselli che serviva subito un altro giro di vite (la chiusura già da ieri delle casette di castagne e brulè, oltre a controlli più serrati da oggi negli esercizi aperti) sono anche i dati dei contagi a Trento.
G. Tessari, "Trentino", 16 novembre 2020

continua...


Il futuro passa dalla mobilità

Per migliorare la qualità della vita nelle città e nei quartieri c'è bisogno di più mobilità dolce e di sicurezza stradale. Nella scorsa consiliatura come Consiglio comunale abbiamo deciso di investire su Trento Nord e sul collegamento ciclabile di Roncafort con la città.
Michele Brugnara, 13 novembre 2020

continua...


Covid, Ianeselli incalza Fugatti

Covid ancora al centro dell’attenzione della giunta del capoluogo, che ieri si è riunita — in presenza ma con mascherina e ampio distanziamento in sala consiglio — anche dopo aver appreso del contagio della direttrice generale dell’amministrazione comunale Livia Ferrario, parte dello stesso focolaio che ha coinvolto lo staff della giunta provinciale.
"Corriere del Trentino", 3 novembre 2020

continua...


Ianeselli: «Più che nuove norme ora servono gli aiuti economici»

Ai cittadini stiamo già chiedendo, e purtroppo sarà il leitmotiv delle settimane che ci accompagneranno d'ora in avanti, di rinunciare a tutto ciò che non è essenziale, ossia che non è lavoro e non è scuola. Uscire fuori a cena non è essenziale». Non riesce a nascondere la propria preoccupazione, il sindaco di Trento Franco Ianeselli.
G. Marcolini, "Trentino", 27 ottobre 2020

continua...


«Turismo e cultura per far crescere Trento»

«Le mie giornate iniziano prima dell'alba, poco dopo le 6, e terminano la notte, di norma intorno alle 23. Comincio al mattino organizzando la mia famiglia, tre figli da mandare a scuola, e finisco con gli ultimi incontri della sera. Intendiamoci, non mi pesa nulla, è ciò che ho scelto di fare». Elisabetta Bozzarelli, come ama definirla la sua bimba, è «l'aiutante speciale del sindaco Ianeselli».
"Trentino", 20 ottobre 2020

continua...


Ecologia e lavoro: via all’era Ianeselli: «Presidi civici contro le disuguaglianze»

«Stasera iniziamo a scrivere un nuovo paragrafo della lunga e vivace storia democratica della nostra città». Con queste parole si è avviato ieri il nuovo corso dell’amministrazione di Franco Ianeselli.
D. Baldo, "Corriere del Trentino", 8 ottobre 2020

continua...


Degrado urbano e movida: Ianeselli fissa le priorità

Nove mesi dopo è tornato laddove tutto ha avuto inizio, in piazza della Portela, quartiere turbolento e tormentato, a due passi dal centro storico. «La mia campagna elettorale è incominciata qui, lo scorso gennaio». Luogo scelto per nulla a caso: «A poca distanza da qui la situazione è differente, due città diverse coesistono a qualche centinaia di metri l'una dall'altra. Lavoreremo per garantire la necessaria continuità, non solo nell'azione politica e amministrativa, ma anche dei luoghi della città».
G. Marcolini, "Trentino", 2 ottobre 2020

continua...


Degasperi, un modello non un monumento

Si monumentum requiris, circumspice». Se cerchi il monumento, guardati attorno. È l'iscrizione che il figlio di Christopher Wren, il principale architetto della ricostruzione di Londra dopo l'incendio del 1666, fece apporre sulla tomba di suo padre: una semplice lapide nella cripta del più importante edificio da lui ridisegnato, la Cattedrale di St. Paul.
Giorgio Tonini, 29 settembre 2020

continua...