economia e lavoro pagina 8

Approvato odg a firma Alessandro Olivi: "Serve un cambio di paradigma: mettere il lavoro femminile al centro"

È stata approvata ieri la proposta di ordine del giorno presentata dal consigliere del Partito Democratico Alessandro Olivi per elevare la soglia dei redditi che non vengono considerati ai fini Icef per le donne con figli piccoli.
Trento, 17 dicembre 2019

continua...


Approvati due ordini del giorno a firma Sara Ferrari su occupazione femminile e domanda e offerta nel mercato del lavoro

Approvati nel pomeriggio due ordini del giorno presentati, a nome del Partito Democratico del Trentino, dalla consigliera Sara Ferrari. Il tema del lavoro è trasversale a due documenti approvati all’unanimità dall’Aula; il primo impegna la Giunta a rafforzare  le misure dell'agenzia del lavoro per sostenere l’occupazione femminile, utile a far crescere la produttività territoriale e promuovere benessere e stabilità economica nelle giovani coppie, vera condizione di favore per la natalità. 
Trento, 16 dicembre 2019

continua...


Approvato ODG che impegna la Giunta a darsi un obiettivo di crescita più ambizioso

Approvato nel pomeriggio all’unanimità dell’Aula l’ordine del giorno presentato dal presidente del Gruppo del Partito Democratico Giorgio Tonini che impegna la giunta ad indicare, nel prossimo Documento di Economia e Finanza provinciale (DEFP), un obiettivo programmatico di crescita del Trentino più ambizioso di quello tendenziale, e a darsi come obiettivo non la crescita media nazionale, ma quella del Nord Italia e dell’Eurozona.
Trento, 16 dicembre 2019

continua...


Bilancio provinciale 2020 - 2022. le nostre proposte

La manovra di bilancio presentata da Fugatti e dalla Lega ha il respiro molto corto e non affronta il nodo del calo della crescita e delle risorse nei prossimi anni. “Finchè la barca va, lasciala andare”, sembra dire la Giunta, ma la barca si è quasi arenata. Per il 2022 la Giunta prevede una crescita del PIL uguale alla media italiana, un dato che per noi è del tutto insufficiente.
Trento, 13 dicembre 2019

continua...


Olivi: «I tagli all'agenzia del lavoro? Un pessimo salto indietro»

Un'Agenzia del lavoro più "povera"? Ma così si impoverisce l'intero sistema trentino. Utilizza quasi uno slogan l'ex assessore provinciale Alessandro Olivi, commentando i tagli annunciati l'altro giorno dal suo omologo attuale, l'assessore Achille Spinelli.
"Trentino", 9 dicembre 2019

continua...


Olivi: «Il vero aiuto alla natalità: un grande piano per l'occupazione femminile»

Vorrei lanciare una proposta chiara e sfidante alla Giunta provinciale: per le donne con figli tra 0 e 3 anni eleviamo fino a 15.000 euro (dai 4.000 attuali) la soglia dei redditi che non vengono considerati ai fini Icef, e aumentiamo comunque ulteriormente le attuali deduzioni per tutte le mamme che lavorano.
Alessandro Olivi, 3 dicembre 2019

continua...


Se non cresce, il Trentino crolla

Lo dico da avversario politico, sconfitto un anno fa. Il Trentino non può permettersi il fallimento della giunta Fugatti sul decisivo terreno della politica economica e sociale. Tra quattro anni si ritroverebbe davvero più piccolo e più solo. Forse in modo irreparabile.
Giorgio Tonini, 26 novembre 2019

continua...


Gli ex hotel ai giovani, Olivi lancia la proposta

Una grande opportunità per Il Trentino, un’occasione per la sua economia e per il lancio di un nuovo modello di turismo, innovativo e sostenibile dal punto di vista ambientale e finanziario.
Trento, 15 novembre 2019

continua...