Archivio notizie pagina 14

Un bell'esempio di riforma condivisa

La politica troppo spesso è farcita di parole vuote, abusate, quando non addirittura manomesse. In questi giorni il dibattito nel centrosinistra è incentrato sulle differenze tra riformismo e massimalismo.
Alessandro Olivi, 14 marzo 2023

continua...


Centrosinistra, riparte il confronto:in agenda i faccia a faccia tra Pd e alleati

TRENTO Tutti i passaggi sono ormai alle spalle: le primarie del Pd (con l’elezione del nuovo segretario provinciale Alessandro Dal Ri), l’assemblea costituente di Campobase. E, infine, l’assemblea provinciale dei dem. Ora, dunque, anche l’Alleanza democratica può riavviare il confronto in vista delle elezioni di ottobre, fissando il programma e individuando il candidato presidente.
"Corriere del Trentino", 12 marzo 2022

continua...


Finanziare i progetti di teleriscaldamento: lo chiedono i parlamentari Ferrari, Patton e Spagnolli al Governo

A seguito delle segnalazioni di numerosi comuni del Trentino e dell’Alto Adige che sono rimasti esclusi dai finanziamenti statali per il teleriscaldamento, l’onorevole Sara Ferrari del PD e i senatori Pietro Patton e Luigi Spagnolli del Gruppo delle Autonomie hanno chiesto in Parlamento (al Senato si sta discutendo del PNRR) il rifinanziamento del bando che lo scorso anno ha finanziato soltanto 29 dei 79 progetti giudicati positivi, a causa dell’esaurimento delle risorse.
10 marzo 2023

continua...


Emergenze ambientali, serve una politica specifica

L’emergenza ambientale è ormai sotto gli occhi di tutti e sta assumendo contorni sempre più preoccupanti, anche per le economie ed i processi di sviluppo dei territori di montagna come il nostro.
Luca Zeni, 14 febbraio 2023

continua...


#Primarie26febbraio, i risultati definitivi delle riunioni di circolo

La Commissione congressuale provinciale, riunitasi in data odierna alle ore 14.00, ha certificato i risultati delle riunioni di circolo svoltesi sul territorio provinciale dal 3 al 12 febbraio, che hanno visto la partecipazione di 495 iscritti appartenenti a 35 circoli. Stefano Bonaccini ha ricevuto 206 preferenze, Elly Schlein 193, Gianni Cuperlo 50 e Paola De Micheli 41.
LEGGI i risultati circolo per circolo

continua...


CONGRESSO 2023 - Al via le riunioni di circolo per la pre-selezione delle candidature a Segretario/a nazionale PD

Con il deposito delle candidature e delle linee programmatiche da parte dei candidati a Segretario Nazionale e provinciale, si è conclusa la prima fase del percorso che ci porterà alle primarie aperte di domenica 26 febbraio.
Trento, 3 febbraio 2023

continua...


Primarie 26 febbraio, tutti i seggi in Trentino

Si voterà domenica 26 febbraio dalle 8.00 alle 20.00. Per votare basta un documento d'identità, la tessera elettorale e un contributo di 2 €. Si vota esclusivamente nel seggio in cui rientra il proprio comune o circoscrizione di residenza.

continua...


Sistema informatico dell'Apss, di male in peggio. Aumentano le difficoltà degli operatori, Maestri: ''Criticità anche nel programma per la gestione delle terapie''

TRENTO. “La situazione sta peggiorando di giorno in giorno”. Usa queste parole la consigliera provinciale del Partito Democratico, Lucia Maestri, per descrivere la situazione che si sta vivendo all'interno dell'Azienda sanitaria e che riguarda il sistema informativo la cui “evidente defaillance”, spiega l'esponente del Pd, sta mettendo in crisi il già sofferente sistema sanitario provinciale.
LEGGI L'INTERROGAZIONE
"Il Dolomiti", 9 febbraio 2023

continua...


A parte i soliti annunci, alla Giunta provinciale gli acquedotti trentini non interessano

Come ampiamente previsto, oggi la maggioranza ha bocciato la mia mozione con la quale proponevo di finanziare i 41 progetti di rifacimento degli acquedotti che i Comuni trentini hanno presentato sul PNRR ma che, pur considerati ammissibili e quindi validi, non hanno ricevuto copertura finanziaria.
Trento, 9 febbraio 2023

continua...


Manica: Itea, una legislatura persa

È da inizio legislatura che insieme alle altre forze di opposizione chiediamo che la casa sia una priorità, che la Giunta investa concretamente su questo tema, che si capisca il valore sociale fondamentale di una nuova politica dell’abitare in Trentino. Risultato, nulla.
Trento, 8 febbraio 2023

continua...


"Sull'idroelettrico la Giunta, dopo l'ennesima bocciatura, riparta dalla nostra proposta di una modifica dell'articolo 13 dello Statuto"

Salvo il non volerla considerare una “merce di scambio” la nostra Autonomia esce nuovamente danneggiata nella sua credibilità dopo l’impugnativa del Governo della legge sulle concessioni idroelettriche.
A. Olivi, 3 febbraio 2023

continua...


I dati sulle scuole d'infanzia sembrano gonfiati

Dopo aver partecipato alla pubblicità del dibattito attorno alle disposizioni provinciali che impongono l’apertura nel mese di luglio delle scuole dell’infanzia ed aver depositato una apposita interrogazione, veniamo finalmente a conoscenza dall’Assessore all’Istruzione Bisesti dei dati sulle presenze registrati fino ad oggi.
Lucia Maestri, 7 febbraio 2023

continua...


La scuola usata come baby-sitter

Nell'ultimo biennio, a valere persino sull'anno scolastico 2024, la Scuola dell'Infanzia trentina ha subito una pesante modificazione del calendario scolastico, volta a ricomprendere il "mese di luglio" nel quadro delle "normali attività didattiche".
Lucia Maestri, 7 febbraio 2023

continua...


Centrosinistra, subito un candidato valorizzando il metodo Ianeselli

Centrodestra e centrosinistra autonomista hanno da tempo iniziato le manovre per prepararsi alle prossime elezioni provinciali. Nei mesi scorsi i giornali hanno dato spazio alle trattative dell’alleanza democratica per l’autonomia, considerando scontato che il centrodestra si ripresentasse sotto la guida del Presidente uscente Maurizio Fugatti.
Andrea La Malfa, "Il T Quotidiano", 22 gennaio 2023

continua...


Piccole derivazioni idroelettriche: “Sospendere la norma che impone le gare per tutelare il territorio e le comunità locali”

Sospendere la legge provinciale che fissa l’obbligo di gara per l’assegnazione delle piccole derivazioni a scopo idroelettrico fino a quando lo Stato non provvederà ad approvare la nuova normativa in materia di concessioni dei beni demaniali.
A. Olivi, 20 gennaio 2023

continua...


pg. 14 di 530