Archivio notizie pagina 13

Servizi sociali, Franzoia: «Garanzie per i più deboli»

Mariachiara Franzoia: «Ci stiamo riorganizzando. Non ci aspettavamo una cosa del genere, in realtà nessuno si aspettava questa situazione. Credevamo durasse relativamente poco, ora ci stiamo strutturando per sostenere l'impegno fino alla fine dell'emergenza».
G. Marcolini, "Trentino", 30 marzo 2020

continua...


Concessioni idroelettriche, c'è ancora molto da fare

La Terza Commissione permanente del Consiglio provinciale ha completato due settimane fa l’iter di approvazione del disegno di legge per l’assegnazione delle grandi derivazioni idroelettriche del Trentino, che ora potrà quindi essere calendarizzato per la discussione in Aula.
Alessio Manica, "Corriere del Trentino2, 29 marzo 2020

continua...


Zeni: "Mi dispiace rompere il silenzio ma Fugatti ha sbagliato"

Mi dispiace rompere il silenzio che mi sono imposto, perché è dovere di tutti - compreso chi ha un ruolo di controllo rispetto all’operato della maggioranza che governa la provincia - evitare di delegittimare le istituzioni nei momenti di emergenza. Per questo sto limitando i miei interventi al merito della situazione, evitando più possibile i commenti “politici”.
Luca Zeni, 27 marzo 2020

continua...


Anche senza voto l'impegno continua

Fine marzo. Sono i giorni in cui avremmo dovuto depositare le liste per le elezioni comunali. I giorni in cui mostrare alla città i nomi e i volti delle persone disponibili a servire il Municipio e la comunità. I giorni in cui iniziare a raccontare l'idea di città attorno alla quale l'alleanza SìAmoTrento è nata e il programma da realizzare.
Franco Ianeselli, 28 marzo 2020

continua...


Le autonomie in lotta contro il virus

In questi giorni si sono levate voci critiche nei confronti delle Regioni per alcune decisioni. Solo con autonomie diffuse e responsabili si migliora però il paese.
Roberto Pinter, "Corriere del Trentino", 27 marzo 2020

continua...


"Siamo un popolo di stupidi?"

Due settimane fa ho compiuto 30 anni. Il 10 marzo 2020, il giorno dopo la firma del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 9 marzo 2020 “Io resto a casa”. Che giornata strana, difficile, quasi surreale per compiere 30 anni.
Sacha de Carli, "Logos News", 26 marzo 2020

continua...


Luca Zeni interroga la Giunta su problematiche connesse all'emergenza Coronavirus

In questa fase di emergenza è dovere di ogni rappresentante delle istituzioni collaborare per favorire la migliore strategia e gestione della situazione. Evitando polemiche inutili ma anche partecipando attivamente con segnalazioni, suggerimenti e proposte alla Giunta provinciale, che ha la responsabilità delle scelte. 
Luca Zeni, 26 marzo 2020

continua...


Il Trentino rischia di perdere strumenti vitali per affrontare la crisi economica

Il Trentino rischia di perdere strumenti vitali per affrontare la crisi economica che colpisce duramente anche e soprattutto la nostra realtà. La quota di risorse stanziata dallo Stato in sede di riparto tra le Regioni per gli ammortizzatori sociali è infatti insufficiente e ci penalizza ingiustamente.
Alessandro Olivi, 25 marzo 2020

continua...


Tonini: «Passata l'emergenza serve commissione d'inchiesta»

ll centrosinistra, l'opposizione, ai tempi del covid. Nei giorni bui del virus dove il governatore Maurizio Fugatti, suo malgrado, è costretto ad intervenire quotidianamente sulla gestione della pandemia, la politica (qui come altrove) è in stand by. Ma pronta a ripartire, con idee per un futuro prossimo dove ci sarà bisogno di tutti, governo e opposizione.
G. Tessari, "Trentino", 25 marzo 2020

continua...


#CORONAVIRUS - Dalle istituzioni alle realtà associative. Milioni di euro raccolti per le cure

La solidarietà non conosce differenze. Istituzionali o spontanee, le iniziative nate in queste settimane per supportare l’Azienda sanitaria provinciale e, più in generale, tutti coloro che si occupano in prima linea di gestire l’emergenza sanitaria del Covid-19 sono tante e tutte testimoni di una collettività che si preoccupa attivamente del proprio bene.
C. Marsilli, "Corriere del Trentino", 25 marzo 2020

continua...


Nessun esame di Stato per i neolaureati in Medicina. Lo storico provvedimento porta la firma di due trentini

Nessun esame di Stato per i neolaureati in Medicina. Lo storico provvedimento porta la firma di due trentini. Uno è Alessandro Giovannini, studente all’ultimo anno di Medicina a Verona, consigliere circoscrizionale a Trento e membro dell’Assemblea provinciale PD, l’altra è della deputata Emanuela Rossini.
Trento, 24 marzo 2020

continua...


ARCO - Betta, sindaco in trincea. «Ma è dura»

Un sindaco in prima linea contro il coronavirus. Le mascherine di protezione, così dannatamente difficili da trovare, se le è procurate attraverso canali personali: ne ha messe assieme 20 mila. E ieri ne ha girato un certo quantitativo ai dipendenti di un supermercato: «Sono tra i più esposti. Mi è parso doveroso fargliele avere».
G. Tessari, "Trentino", 24 marzo 2020

continua...


COMUNICATO Gruppo provinciale PD: "La Giunta sia più costante e sistematica nel dialogo con gli Ordini delle professioni sanitarie"

Proprio perché siamo convinti non siano questi i giorni delle divisioni e dei biasimi, bensì quelli dell’impegno corale e della disponibilità di tutti collaborare, chiediamo alla Giunta provinciale di essere più costante e sistematica nel dialogo con gli Ordini delle professioni sanitarie.
Gruppo provinciale PD, 23 marzo 2020

continua...


Appello alla Giunta e apertura sottoscrizione per l'acquisto di tablet o altri supporti informatici da destinare a studenti che, non avendoli a disposizione, non possono seguire le lezioni on line

Faccio appello alla Giunta e all’assessore Bisesti in particolare, perché la Provincia acquisti urgentemente tablet o altri supporti informatici da destinare in comodato gratuito a quegli studenti che in questo momento non si stanno collegando alle lezioni on line perché non hanno a casa dispositivi informatici a disposizione.
Sara Ferrari, 21 marzo 2020

continua...


Medici scrivono a Fugatti, serve urgente cambio di strategia

La lettera dell’Ordine dei Medici alla Provincia autonoma di Trento è chiarissima nell’indicare la priorità in questo momento.
L’estensione dell’uso dei tamponi, in primo luogo a tutto il personale negli ospedali e nelle case di riposo, poi a tutti i sintomatici e ai familiari, è il mezzo principale per contenere l’epidemia.
Luca Zeni, 20 marzo 2020

continua...


pg. 13 di 474