Archivio notizie pagina 8

Mobilità sostenibile? Sì, ma non per tutti

Recentemente la Giunta provinciale, nel contesto degli interventi di sostegno all’economia ed alle famiglie, ha deliberato (deliberazione n. 564 d.d. 30 aprile 2020) la concessione di contributi pubblici per una somma massima pari a 500,00.= euro da destinarsi a chi, in nome di una mobilità sostenibile, acquista una bicicletta elettrica.
Trento, 6 maggio 2020

continua...


Tanti soldi per la scuola!

Due risoluzioni a prima firma Sara Ferrari, ma sottoscritte da tutti i gruppi della minoranza, sono state approvate ieri all'unanimità in consiglio provinciale. Con la prima si chiede alla Giunta rapidità nella messa a disposizione di strumenti efficaci di conciliazione per i genitori lavoratori, come il servizio baby-sitting, e la pronta individuazione di soluzioni che aiutino la socializzazione dei più piccoli, appena lo si potrà fare in sicurezza.
Trento, 6 maggio 2020

continua...


Coronavirus, Dallapiccola e Olivi ''salvano'' 1 milione di euro del consiglio per le famiglie in difficoltà. Rossi interroga sulla slide di propaganda

In ufficio di presidenza i consiglieri di minoranza hanno scoperto che dei 2 milioni di avanzo dal rendiconto finanziario del 2019 uno lo aveva già ''prenotato'' la Pat. Per il secondo, allora, hanno chiesto il ''vincolo di destinazione'' per le famiglie in difficoltà.
Luca Pianesi, "Il Dolomiti", 5 maggio 2020

continua...


TRENTO - Cultura, sport, ciclabili: la road map del Comune

Otto temi per guardare oltre la crisi causata dall’emergenza sanitaria. Altrettanti ambiti nei quali definire una serie di azioni puntuali che il Comune possa mettere in campo per aiutare la città capoluogo a superare il coronavirus.
E. Ferro, "Corriere del Trentino". 5 maggio 2020

continua...


Da Mori idee concrete per la ripartenza

A Mori la Giunta vuole farsi trovare pronta quando governo e provincia stabiliranno i limiti dell'azione amministrativa locale e ha già avanzato alcune proposte per far ripartire il comparto economico. Con originalità e concretezza.
Mori, 3 maggio 2020

continua...


Approvata la proposta di Olivi: un fondo di 17 milioni di euro per il lavoro e le famiglie

Su proposta del consigliere del Partito Democratico Alessandro Olivi, la manovra anticrisi presentata dalla Giunta provinciale per contrastare gli effetti di COVID-19 è stata modificata prevedendo un aumento degli stanziamenti pari a 17 milioni di euro per il lavoro e le famiglie.
Trento, 3 maggio 2020

continua...


Trentino, serve un deciso cambio di passo

Davvero l’autonomia si sostanzia nelle scaramucce con Roma? Siamo di fronte a una notevole debolezza. Al Trentino serve un deciso cambio di passo. Il futuro della comunità trentina, e la legittimazione stessa della nostra autonomia, dipenderanno dalle scelte che verranno compiute nelle prossime settimane.
Luca Zeni, "Corriere del Trentino", 1 maggio 2020

continua...


Insieme per il cambiamento: un impegno straordinario per il rilancio del Trentino

Insieme per il cambiamento: un impegno straordinario per il rilancio del Trentino. È questo il titolo del contributo programmatico di politica economica e sociale presentato oggi alla stampa dai Capigruppo di minoranza di Pd, Patt, Futura, Upt, Oct in Consiglio provinciale.
Trento, 30 aprile 2020

continua...


Babysitter e servizi all’infanzia. Siamo pronti, o solo chiacchiere?

I consiglieri del Partito Democratico Sara Ferrari e Luca Zeni hanno depositato due interrogazioni, sottoscritte anche dai colleghi Manica e Tonini, per chiedere conto alla Giunta di come intenda risolvere il problema del baby sitting per assicurare alle famiglie un’assistenza completa e competente nell’accudire i figli durante le ore di assenza da casa dei genitori per ragioni lavorative. 
Trento, 30 aprile 2020

continua...


Tonini: "Noi offriamo le nostre idee a Fugatti, da Salvini riceviamo inutili piazzate. Evidentemente c’è modo e modo di fare opposizione"

Quando la legittima critica degenera nell’occupazione fisica delle Aule parlamentari, al di fuori del normale utilizzo istituzionale delle stesse, allora si trascende ogni pur aspra dialettica politica e si trasforma la normale contrapposizione democratica in una sfida che ferisce la democrazia stessa e che ricorda, purtroppo, quel “discorso del bivacco” del 16 novembre 1922 con il quale si pose fine ad ogni dibattito democratico parlamentare.
Trento, 30 aprile 2020

continua...


Tonini chiede che la Giunta consegni copia del documento redatto dagli esperti sull'emergenza Covid19 a tutti i consiglieri in tempo per i lavori di Commissioni e Aula

Il presidente del Gruppo consiliare del Partito Democratico Giorgio Tonini ha depositato oggi un’interrogazione per chiedere alla Giunta copia del documento commissionato agli esperti coordinati dal prof. Zaninotto sugli effetti dell'emergenza COVID-19. 
Trento, 29 aprile 2020

continua...


Manica deposita una proposta di mozione, sottoscritta da tutto il Gruppo, per favorire la mobilità ciclabile

Il consigliere del Partito Democratico Alessio Manica ha depositato una proposta di mozione, sottoscritta da tutti i componenti del Gruppo, per impegnare la Giunta ad un nuovo progetto strategico a favore della mobilità ciclabile.
Trento, 29 aprile 2020

continua...


Le proposte del Partito Democratico di Rovereto per l'emergenza COVID-19: sei azioni concrete a favore della comunità

Coronavirus, parte la Fase 2: come affrontarla? Il Pd di Rovereto ha stilato un documento di proposte concrete, con l’obiettivo di aiutare coloro che da questa emergenza stanno soffrendo maggiormente, sia negli aspetto sociali che economici.
​Trento, 29 aprile 2020

continua...


Buon 25 aprile!

Sarà strano questo 25 Aprile! Avremmo voluto festeggiarlo insieme, per le vie di Trento, tutti insieme questo settantacinquesimo ... Perchè la Liberazione, da sempre, riguarda ciascuna e ciascuno di noi, che, uno accanto all'altro, costituiamo e costruiamo Comunità.
Lucia Maestri, 25 aprile 2020

continua...


Coronavirus e scuola, Bisesti deve fare retromarcia anche sul questionario. Ferrari e Cgil: ''Dopo due mesi di vuoto si appropria dell'iniziativa altrui come fatto con i tablet'

Sara Ferrari: ''Dopo due mesi di assenza di regia e di confronto con il mondo della scuola, l’assessore in evidente mancanza di idee, si appropria, come aveva già fatto con i tablet donati dalla Caritro - spiega Ferrari - di una iniziativa promossa da altri per colmare un vuoto che la Provincia stessa ha generato.
"Il Dolomiti", 25 aprile 2020

continua...


pg. 8 di 473