Archivio notizie pagina 1

Europee, "Dobbiamo aiutare famiglie e imprese nella transizione ecologica" Sara Ferrari candidata per il Pd: "Solo una Ue unita può contare nei tavoli di pace"

TRENTO. “L'Europa deve lavorare con la comunità internazionale per giungere ad un cessate il fuoco immediato, ci sono oltre 36.000 morti civili di cui il 60% donne e bambini”. La parlamentare trentina Sara Ferarri, oggi candidata per il Partito Democratico alle elezioni Europee, lo scorso marzo ha preso parte alla delegazione italiana partita in missione, su iniziativa dell’Associazione delle organizzazioni italiane di cooperazione e solidarietà internazionale (Aoi), verso il valico di Rafah, tra l’Egitto e la Striscia di Gaza. 
G. Fin, 2 giugno 2024

continua...


Donne rifugiate in strada con i figli. Secondo la giunta tutto bene, peccato per quelle quattro con un minore che rischiavano di dormire in strada

Quando si dice il karma. Proprio oggi è arrivata la risposta del Presidente Fugatti a una interrogazione di marzo che chiedeva lumi sull’accoglienza delle donne richiedenti asilo che rischiavano di dormire per strada. 
Trento, 30 maggio 2024

continua...


Una mozione di tutte le opposizioni sul tema della sicurezza sui luoghi di lavoro

Con la prima firma della Consigliera del PD del Trentino, Lucia Maestri, tutte le forze politiche di minoranza in Consiglio provinciale hanno depositato oggi una mozione di eccezionale attualità, sui temi della sicurezza nei luoghi di lavoro e sull’efficienza-efficacia delle azioni di prevenzione.
Trento, 

continua...


Sostegno alle locazioni periferiche e svantaggiate: un fallimento?

Si tratta della misura sperimentale prevista dall’art 23 della legge provinciale n. 20 del 29 dicembre 2022 e successiva deliberazione di Giunta attuativa n. 1044/2023 per il sostegno al pagamento dei canoni di locazione sul libero mercato per le famiglie con ICEF tra 0,23 e 0,41 che si fossero trasferite nelle zone periferiche e svantaggiate (108 Comuni) nel 2023 come politica abitativa finalizzata a favorire l’incremento della popolazione in detti luoghi.
Paolo Zanella, 30 maggio 2024

continua...


Comunali Rovereto, Robol: “Per rilancio commercio guardare a sinergie con Trento, Bolzano e Verona. La Ztl? Riaprire il centro alle macchine modello ‘antico’ e sbagliato”

Dalla Valdastico, alla viabilità in città, dalle sfide del commercio al turismo e all'Università: sono molti i temi centrali che nei prossimi cinque anni si dovranno affrontare a Rovereto e, in vista delle comunali del 26 maggio, il Dolomiti ha posto una serie di domande ai cinque candidati sindaco per la Città della Quercia. Ecco l'idea do Rovereto di Giulia Robol, candidata sindaca sostenuta da Partito Democratico, Civici per l'Autonomia, Campobase, Rovereto Libera e Alleanza Verdi e Sinistra.
"Il Dolomiti", 20 maggio 2024

continua...


Gruppo consiliare provinciale PD del Trentino: "Muse: la Giunta inerte nel contrasto al lavoro povero"

Il gruppo consiliare del PD, che ha incontrato ieri i rappresentanti sindacali della CGIL FP, esprime grande preoccupazione per la gara d'appalto bandita dal Muse che rischia di peggiorare le condizioni di lavoratori e lavoratrici che già oggi sono lavoratori poveri e di fatto precari. 
Gruppo consiliare PD, 21 maggio 2024

continua...


Mafie in Trentino, agire per prevenire

È del 2 maggio scorso la pubblicazione della sentenza da parte della Corte Suprema di Cassazione che rigetta il ricorso presentato da Saverio Arfuso, condannato in via definitiva per i fatti riguardanti il processo Perfido, e che certifica la presenza in Trentino di una vera e propria locale di ‘ndrangheta, la cui struttura e attività è stata messa in luce dal succitato procedimento giudiziario.
Antonio Zanetel, "Il T Quotidiano", 21 maggio 2024

continua...


Elezioni, la giornata trentina di Bonaccini: «Costruiamo un’Europa del welfare»

«Per un’Europa più giusta, più sociale e più sostenibile», condensa la «direzione da prendere» sui banchi del prossimo Parlamento europeo Stefano Bonaccini, capolista del Partito democratico per il Nord Est alle elezioni europee dell’8 e 9 giugno.
E. Pruner, "Corriere del Trentino", 15 maggio 2024

continua...


Bonaccini: "Sconfiggere le destre"

Il tour trentino del capolista del Pd alle elezioni europee Stefano Bonaccini — è stato anche a Rovereto per sostenere la candidata sindaca di centrosinistra Giulia Robol — si è concluso ieri in piazza Pasi per l'apertura della campagna elettorale. Lui, presidente della Regione Emilia-Romagna e presidente dell'assemblea nazionale dem, in Trentino Alto Adige sarà in tandem con Sara Ferrari, anche lei in lista per le europee.
D. Baldo, "Il T Quotidiano", 15 maggio 2024

continua...


Congedo di paternità obbligatorio. Approvata all’unanimità la mozione della consigliera provinciale Lucia Maestri

Il Consiglio provinciale, in data odierna, ha approvato all’unanimità la proposta di mozione del PD del Trentino, prima firmataria la consigliera provinciale Lucia Maestri in merito all’adozione del decreto legislativo previsto dalla legge n. 32 del 2022 in materia di congedo di paternità obbligatorio. 
Trento, 10 maggio 2024

continua...


La ciclovia del Garda, un progetto ricco di costi, rischi e danni

Più scorre il tempo e più emerge la mostruosità dei costi di realizzo del progetto di ciclovia del Garda, che da tempo è agli onori delle cronache anche nazionali. Da un costo unitario per chilometro, inizialmente previsto in circa 400.000 euro all’attuale ipotesi che parla di 8,5 milioni di euro, soprattutto per quanto riguarda il tratto trentino di questa pista ciclabile che insiste su pareti friabili, poste a strapiombo sul lago e che pare quindi necessitare di soluzioni particolarmente onerose.
Trento, 9 maggio 2024

continua...


Calcolo delle rette Rsa con il sistema ICEF. Approvata all’unanimità la mozione della consigliera Parolari per verificare la fattibilità

Il Consiglio Provinciale, nella seduta odierna, dopo ampia discussione, ha votato all’unanimità la proposta di mozione presentata dalla Consigliera del Partito Democratico del Trentino Francesca Parolari tesa a determinare le rette delle Rsa con il sistema ICEF. Questa proposta è volta a tenere, quindi, conto della condizione economica e patrimoniale del nucleo familiare, per garantire maggiore equità, colmare il divario sociale e assicurare a tutti l’accesso a servizi residenziali di qualità. 
Trento, 8 maggio 2024

continua...


Finalmente ci si accorge che manca una casa della Comunità nelle Giudicarie. Su Clee e Malè invece permane l'incongruenza

Sono due anni che insisto nel rilevare l'assenza, nella pianificazione provinciale, di una Casa della Comunità nelle valli Giudicarie, quando il DM 77/2022 ne prevede almeno una ogni 40-50.000 abitanti. È servito un cambio di assessore per accorgersene e dirci, in risposta alla mia question time, che la pianificazione potrà essere rivista e che è in atto il confronto con il territorio. Alla buon'ora.
Trento, 7 maggio 2024

continua...


Sanità, il tempo delle scelte

Non occorreva la Corte dei Conti per capire che la sanità trentina versa in condizioni di estrema difficoltà. Certo, anche i dati economici ci aiutano nel confermare quanto diciamo da tempo: il mare della sanità è in tempesta - le difficoltà sono oggettive e non tutte imputabili all'attuale gestione - ma la barca trentina è da tempo senza capitano.
Paolo Zanella, 29 aprile 2024

continua...


Non basta il Progetto Polis per risolvere i problemi degli Uffici postali nelle valli trentine

La consigliera provinciale del Partito democratico del Trentino, Michela Calzà, ha depositato un’interrogazione per chiedere alla Giunta provinciale a che punto è il Progetto Polis di Poste italiane che interessa i Comuni trentini e come intende intervenire per risolvere i disservizi postali, causati dalla chiusura degli sportelli o dalla riduzione delle aperture a giorni alternati e con orario ridotto, che oggi sono evidenti soprattutto nelle zone periferiche del nostro territorio.
Trento, 24 aprile 2024

continua...


pg. 1 di 531