welfare e salute pagina 3

Case Itea, il problema non sono gli stranieri, ma la carenza di alloggi

Case ITEA: gli stranieri sono l’8,6%, e già oggi esistono graduatorie diverse per richiedenti comunitari ed extracomunitari. Ciò nonostante la Giunta Fugatti continua a fare propaganda, falsando i dati e la realtà con l’obiettivo di alimentare rabbia e rancori.
Trento, 18 agosto 2019

continua...


A difesa del lavoro ci vuole la responsabilità di tutti

Gli esiti del bando per l’appalto delle pulizie impongono una sterzata coraggiosa da parte di tutti quelli che hanno a cuore un Trentino competitivo e giusto. Smettiamola dunque con questo inutile balletto e scaricabarile tra quelli che c’erano prima e quelli che ci sono adesso. Se c’è da cambiare qualcosa si cambia senza avere la fregola di rivendicare meriti e paternità.
Alessandro Olivi, 6 agosto 2019

continua...


Cosa è rimasto di queste promesse?

La Lega ha fatto una campagna elettorale intera promettendo di riaprire i punti nascita nelle valli trentine. Lo ha fatto ignorando le indicazioni unanimi del mondo scientifico, che dimostrano come una rete basata su un percorso nascita diffuso e alcuni punti nascita capaci di affrontare qualunque emergenza su cui concentrare i parti, sia il sistema più sicuro per donne e nascituri. 
Trento, 5 agosto 2019

continua...


Accolto il principio dell’emendamento del consigliere Olivi per la tutela e la promozione del lavoro femminile e delle madri con figli

Nel faticoso incedere del confronto politico sulla legge di assestamento del bilancio provinciale, si è registrato oggi almeno un progresso minimo su di un tema che findall’inizio della discussione, con un emendamento presentato a firma del consigliere Alessandro Olivi per conto del Partito Democratico, lo stesso aveva evidenziato, richiamando la rilevanza assoluta della tutela e della promozione del lavoro femminile e del ruolo delle madri, in presenza di figli neonati o comunque in tenera età.
Trenti, 30 luglio 2019

continua...


Assestamento di bilancio: tante parole, poche idee e ben confuse

In questi giorni in Consiglio provinciale si discute il disegno di legge n. 21/2019, cioè l'Assestamento del bilancio di previsione della Provincia Autonoma di Trento per gli esercizi finanziari 2019 - 2021. 
Alessio Manica, 24 luglio 2019

continua...


Report Crea Sanità - Il Trentino è primo in Italia

Il consigliere provinciale Luca Zeni ha partecipato oggi - insieme al Ministro alla salute Grillo, all’ex ministro Lorenzin e all’assessore provinciale Segnana - a Roma alla presentazione dei risultati della VII edizione della misura di Performance dei Sistemi sanitari regionali curato da CREA Sanità.
Roma, 11 luglio 2019

continua...


Luca Zeni chiede conto alla Giunta delle contraddizioni sui vaccini

Il consigliere provinciale del Partito democratico del Trentino Luca Zeni ha depositato una dettagliata interrogazione che evidenzia le contraddizioni dell'assessora alla salute Segnana in materia di vaccini.
Trento, 9 luglio 2019

continua...


Pacher: «Sostenibilità e coesione sociale, Trento investa su queste sfide»

TRENTO Lo sguardo si sofferma subito sull’aspetto sociale. Per inclinazione professionale. Ma anche perché è lì, secondo Alberto Pacher, che la politica può — e deve — trovare le chiavi di lettura di un futuro segnato da tante incertezze. Anche in una città come Trento. È quell’«indebolimento del senso di appartenenza» che deve richiamare l’attenzione.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 2 luglio 2019

continua...