welfare e salute pagina 12

#FestivalEconomia - Zeni: "In Trentino arriverà la app per incentivare sani stili di vita"

In Trentino è in arrivo una app per incentivare sani stili di vita. L'annuncio lo ha dato stamani l'assessore alla salute e politiche sociali, Luca Zeni, durante il confronto "Teoria e pratica della riduzione delle disuguaglianze nella salute in Europa" che ha visto, sul tavolo dei relatori, Mario Braga di Agenas - Agenzia Nazionale per i servizi sanitari Regionali, Francesco Zambon di WHO/Europe e Peter Beznec, direttore del Centro salute e sviluppo della Regione Pomurje, Slovenia.
Ufficio Stampa Provincia, 2 giugno 2017

continua...


#FestivalEconomia - La corruzione è ingiusta nella misura in cui genera disuguaglianza

Non sono pochi i casi di corruzione nell’ambito del sistema sanitario in Italia, in particolare per quanto riguarda la violazione del principio di uguaglianza. Casi in cui un soggetto che ricopre un ruolo istituzionale ne fa un uso improprio al fine di promuovere un’agenda surrettizia, motivata dal guadagno personale.
Ufficio Stampa Provincia, 2 giugno 2017

continua...


Zeni: «I Comuni non bastano. Il futuro non si intercetta guardandosi l’ombelico»

Mentre, al centro, è un brulicare di iniziative e contatti, il Pd è alla finestra. Luca Zeni si mostra sereno: «Il nostro baricentro è più stabile, non abbiamo il problema dei contenitori. Ciò che dobbiamo fare è concentrarci sulla proposta politica».
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 19 maggio 2017

continua...


Valutare i rischi sul lavoro in un'ottica di genere

Un documento che sia d’aiuto ai datori di lavoro per valutare i rischi sul lavoro in un'ottica di genere. Lo ha approvato il Comitato provinciale di coordinamento in materia di salute e sicurezza sul lavoro, composto da rappresentanti della Provincia di Trento, dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari, dell’Inail, dell’Inps, del Consorzio dei Comuni, dell’Associazione nazionale mutilati e invalidi del lavoro, dell’Associazione italiana addetti professionisti della sicurezza e dei medici competenti, nonché di imprenditori, sindacati dei lavoratori, professionisti.
Ufficio Stampa Provincia, 19 maggio 2017

continua...


#ROVERETO - Il Pd traccia la via del nuovo welfare

Quando la giunta ha chiesto al consiglio l’approvazione delle proprie iniziative per il sostegno alle persone in difficoltà lavorativa, il Pd si è astenuto. Spiegando che riteneva quel modo di operare (sostenere in sostanza il “progettone” finanziando lavori socialmente utili che diano temporaneamente uno stipendio a chi è finito fuori dal mercato del lavoro) vecchio sia concettualmente che concretamente.
L. Marsilli, "Trentino", 15 maggio 2017

continua...


Sulle riforme e sul traffico d'organi

Mercoledì ho partecipato ad un seminario sulle riforme istituzionali che abbiamo organizzato con alcuni colleghi del gruppo PD per discutere della situazione che si è venuta a creare dopo la bocciatura da parte dei cittadini del referendum costituzionale del 4 dicembre scorso.
Michele Nicoletti, 12 maggio 2017

continua...


Prosegue la sperimentazione del welfare generativo di quartiere

Un progetto per "generare" welfare di quartiere, ovvero stimolare nuove forme di coinvolgimento dei cittadini, attivando reti e costruendo modelli di relazione rivolti a valorizzare le risorse esistenti sul territorio.
Ufficio Stampa Provincia, 5 maggio 2017

continua...


Su consenso informato e DAT

La Camera ha approvato in prima lettura il disegno di legge recante "Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento". Il testo passerà ora all'esame del Senato.
Michele Nicoletti, 21 aprile 2017

continua...