welfare e salute pagina 5

Sulle riforme e sul traffico d'organi

Mercoledì ho partecipato ad un seminario sulle riforme istituzionali che abbiamo organizzato con alcuni colleghi del gruppo PD per discutere della situazione che si è venuta a creare dopo la bocciatura da parte dei cittadini del referendum costituzionale del 4 dicembre scorso.
Michele Nicoletti, 12 maggio 2017

continua...


Prosegue la sperimentazione del welfare generativo di quartiere

Un progetto per "generare" welfare di quartiere, ovvero stimolare nuove forme di coinvolgimento dei cittadini, attivando reti e costruendo modelli di relazione rivolti a valorizzare le risorse esistenti sul territorio.
Ufficio Stampa Provincia, 5 maggio 2017

continua...


Su consenso informato e DAT

La Camera ha approvato in prima lettura il disegno di legge recante "Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento". Il testo passerà ora all'esame del Senato.
Michele Nicoletti, 21 aprile 2017

continua...


Cooperazione internazionale, si cambia: nasce un nuovo ente

Dal primo luglio in base all’ultima legge finanziaria sarà operativa la fusione fra Centro per la formazione internazionale alla solidarietà e l’Osservatorio Balcani- Caucaso Transeuropa (di cui due anni fa era esploso il caso del taglio dei finanziamenti da parte della Provincia e i successivi licenziamenti). Il nuovo centro si chiamerà Centro Cooperazione Internazionale, che fornirà servizi e consulenza alle associazioni.
C. Bridi, "Trentino", 14 aprile 2017

continua...


Riforma Rsa, Rossi richiama all’ordine. Zeni: progetto immutato, vado avanti

Riforma del sistema di assistenza agli anziani, si va avanti. Lo dice l’assessore alla Salute Luca Zeni che richiama «il mandato ricevuto dalla maggioranza in consiglio e dalla giunta». Il giorno dopo della spaccatura in maggioranza tra Upt e Pd nata dalla presa di posizione sulle fusioni del parlamentino dell’Unione (Corriere del Trentino di ieri), il governatore Ugo Rossi lancia ai membri della coalizione un invito «a fare sintesi».
"Corriere del Trentino", 13 aprile 2017

continua...


Punto nascita di Cavalese: l'incontro a Roma

Mercoledì l'incontro fra l'assessore alla salute e politiche sociali Luca Zeni e delegazione trentina composta dal presidente della Comunità territoriale della Val di Fiemme Giovanni Zanon, dall'assessore del Comune di Cavalese Giuseppina Vanzo, dagli onorevoli Lorenzo Dellai e Albercht Plangher (che è anche vice presidente dell'intergruppo parlamentare per lo sviluppo della montagna), nonché dal senatore Franco Panizza, con il direttore generale della Programmazione sanitaria del Ministero della Salute Andrea Urbani e il presidente del Comitato nazionale percorso nascita Gianfranco Jorizzo.
Ufficio Stampa Provincia, 6 aprile 2017

continua...


Pet-therapy: arrivano le Linee guida

Si chiamano "Interventi assistiti con gli animali" e sono terapie finalizzate prevalentemente alla cura di disturbi della sfera psicomotoria, cognitiva, emotiva e relazionale, nonché a sostenere le relazioni delle persone in difficoltà. Saranno erogate da figure professionali appositamente formate, che garantiscono la tutela sia delle persone che degli animali impiegati.
Ufficio Stampa Provincia, 31 marzo 2017

continua...


Zeni a Cavalese: sicurezza innanzitutto ma lavoriamo assieme alle altre regioni per modificare gli standard

"Continuiamo a dare mandato all'Azienda provinciale per i servizi sanitari affiniché moltiplichi i suoi sforzi al fine di reperire il personale specializzato necessario, in particolare sul versante pediatrico, per riaprire il punto nascite di Cavalese.
Ufficio Stampa Provincia, 20 marzo 2017

continua...