welfare e salute pagina 15

«Sanità, 1,2 milioni all’anno di risparmi»

Sarà il 2017 delle sfide per la sanità trentina: meno costi, uguali o migliori servizi e prestazioni, riorganizzazione dei servizi e delle procedure condivisa con il personale. Lo hanno ribadito ieri mattina, nella tradizionale conferenza di fine anno in via Degasperi, l’assessore provinciale alla Salute Luca Zeni e il direttore generale dell’Azienda Sanitaria Paolo Bordon.
"Trentino", 22 dicembre 2016

continua...


Assistenza agli anziani, blocco delle rette nel 2017

 Nuovi posti letto convenzionati nelle case di riposo e nuove risorse per l’adeguamento dei contratti, con la conferma del blocco delle rette a carico delle famiglie per le Apsp che superano la media provinciale di 47,24 euro giornalieri.
"Trentino", 21 dicembre 2016

continua...


Calano nati, stranieri, studenti. Crescono le nuove cittadinanze. Il 68% dei residenti è soddisfatto

Un Trentino leggermente più popolato (807 persone in più, per un totale di 538.223), con meno stranieri (-3,3%) per effetto della crisi economica e un conseguente calo del tasso di fecondità. Nel complesso, una popolazione che si mantiene fra le più giovani d’Italia e che ha nelle malattie del sistema cardiocircolatorio e nei tumori le principali cause di morte, rispettivamente per femmine e maschi.
S. Voltolini, "Corriere del Trentino", 16 dicembre 2016

continua...


Approvata in via preliminare la riorganizzazione dell'Azienda sanitaria

Potenziamento della rete territoriale di servizi legati alle cronicità, garantire integrazione fra ospedale e territorio, un governo unitario del servizio ospedaliero, omogeneità dei servizi e contenimento dei costi amministrativi. Sono questi gli obiettivi della riorganizzazione dell'Azienda provinciale per i Servizi sanitari, che oggi la Giunta provinciale, su proposta dell'assessore alla salute e politiche sociali Luca Zeni, ha approvato in via preliminare.
Ufficio Stampa Provincia, 16 dicembre 2016

continua...


Biodiversità e agricoltura pulita: sfide aperte

Recentemente ho partecipato al convegno promosso dalla Confederazione Italiana Agricoltori (CIA) del Trentino dal titolo «Biodiversità, oltre la chimica verso scelte responsabili». Il tema della biodiversità è strategico tanto per l’agricoltura quanto per il futuro del nostro territorio.
Alessio Manica, "Corriere del Trentino", 15 dicembre 2016

continua...


Approvata la mozione PD - No all'immagine del Trentino abbinata alla pubblicità delle sale da gioco

È stata approvata questa mattina dal Consiglio Provinciale - con due sole astensioni – una mozione promossa dal Gruppo del Partito Democratico del Trentino (primo firmatario il cons. Alessio Manica) tesa al contrasto del gioco d’azzardo in ambito di sponsorizzazioni sportive.
Trento, 1 dicembre 2016

continua...


Zeni: «Punto nascite, ora basta: non è tema di trattativa politica»

Rimane fermo nella sua posizione l’assessore alla salute Luca Zeni che durante il consiglio provinciale di ieri ha voluto ribadire forte e chiaro quanto la questione del punto nascite dell’ospedale di Arco non sia e non debba essere oggetto di una contrattazione politica, ma che fin dalla richiesta di deroga si è trattato sempre ed esclusivamente di un’analisi tecnica.
"Trentino", 1 dicembre 2016

continua...


Punto nascite, Zeni sfida consiglieri e deputati: "Chiediamo nuovo parere a Roma. Se favorevole mi dimetto, se negativo vi dimettete voi"

TRENTO. "Ho lanciato una proposta secca a chi vuole delegittimare le istituzioni provinciali - scrive Luca Zeni, assessore alla Salute della Provincia di Trento - sono disponibile ad inviare un'ulteriore nota di integrazione della domanda di deroga, sottolineando maggiormente gli elementi che l'opposizione ritiene importanti".
"Il Dolomiti", 27 novembre 2016

continua...