Archivio notizie 2021 pagina 11

Il PD per i diritti dei lavoratori

La Festa del Lavoro del Primo Maggio di quest'anno in Trentino cade purtroppo con l'ennesima morte sul lavoro e con le incognite di prospettiva per i lavoratori. Ciò obbliga ancor più a non ridurre questa giornata alle sole celebrazioni rituali.
Sara Ferrari, 1 maggio  2021

continua...


Approvate oggi in Commissione consiliare le proposte per migliorare gli aiuti alle imprese del turismo e per il sostegno ai lavoratori stagionali

Le nostre priorità in questo momento sono le imprese e i lavoratori. E’ il tempo di fare proposte per contrastare gli effetti della crisi causata dalla pandemia e di gettare le basi per una ripresa che sia all’insegna della qualità e dell’equità.
Trento, 30 aprile 2021

continua...


Quando saremo fòra, fòra per la Valsugana ...

Nel Paese delle meraviglie, purtroppo, non c'è più nulla che ci meraviglia. Il 19 giugno di due anni fa, il Consiglio provinciale approvava una mozione del Partito Democratico del Trentino, con la quale si invitava la Giunta provinciale ad attivarsi tempestivamente per ovviare ai disagi, soprattutto per i lavoratori pendolari e per le attività economiche, derivanti dalla chiusura per opere risistemazione del “viadotto dei Cròzi” sulla statale della Valsugana, promuovendo ad esempio cambi di viabilità, sensi unici alternati e utilizzo di navette. Due anni fa!
L. Zeni, 30 aprile 2021

continua...


Lavoratori museali, la mozione approvata all'unanimità dall'Assemblea provinciale

Il sistema museale trentino ha un problema che non può più essere rimandato: fonda la sua fortuna su professionisti che, nonostante la formazione e le qualifiche richieste, sono spesso precari che non si vedono riconosciuta alcuna professionalità.
Trento, 27 aprile 2021

continua...


NO alla costruzione dell'Ospedale di Fiemme e Fassa nel fondovalle. l'Assemblea provinciale approva all'unanimità

Nel dicembre del 2015 la Provincia Autonoma di Trento bandisce un concorso di progettazione per la  ricostruzione in loco dell’Ospedale di Fiemme e Fassa. Nell’autunno del 2017 risulta vincitore del concorso lo studio milanese Ravegnani Morosini. Il progetto vincitore si pone in continuità con gli altri spazi urbani e sotto il profilo architettonico risulta perfettamente integrato nel paesaggio assicurando prestazioni di cura e assistenza sanitaria di alta qualità.
Trento, 27 aprile 2021

continua...


Trento sempre più verde e vivibile

«Quando le generazioni future giudicheranno coloro che sono venuti prima di loro sulle questioni ambientali, potranno arrivare alla conclusione che questi "non sapevano": accertiamoci di non passare alla storia come la generazione che sapeva, ma non si è preoccupata», diceva Gorbaciov.
Michele Brugnara, 26 aprile 2021

continua...


Classi meno numerose per garantire la scuola in presenza? La Giunta leghista dice NO

La maggioranza leghista, quella della "scuola prima di tutto", ha bocciato compatta in consiglio provinciale una proposta a prima firma Filippo Degasperi, sottoscritta anche dal PD e da altre forze di minoranza, che suggeriva di mantenere, anche per l’anno scolastico 2021/2022 le sezioni dell’anno precedente, più numerose - e quindi con meno alunni per classe - per rispettare le norme anti-Covid ev evitare possibili contagi.
Trento, 23 aprile 2021

continua...


Agriturismi trentini, l'identità agricola va tutelata!

Anche io, come il Presidente degli agriturismi trentini Manuel Cosi, penso che sia necessario tutelare e valorizzare l’identità agricola degli agriturismi e questo, nel concreto, passa anche dalla percentuale di prodotti coltivati e trasformati direttamente dall’Azienda agricola agrituristica. Un intervento normativo sul tema dell’agriturismo può essere un’occasione per valorizzare il settore, e permetterne quindi il rafforzamento all’interno del sistema ricettivo.
Alessio Manica, 23 aprile 2021

continua...


Una poltrona per due o due per una poltrona?

Quella sorta di furia iconoclasta che sta muovendo, da tempo, la Giunta provinciale nel cancellare o superare tutte le iniziative adottate dai precedenti governi provinciali, ha centrato abilmente l’obiettivo del ridicolo, al punto che il Consigliere provinciale del Partito Democratico del Trentino, Luca Zeni, ha depositato oggi un’interrogazione in proposito.
Trento, 22 aprile 2021

continua...


Commissari per realizzare opere pubbliche: quanto ci costano?

Era così indispensabile per la Giunta provinciale nominare cinque commissari per cinque opere pubbliche di interesse provinciale (deliberazione 575 del 13 aprile 2021), ovvero un commissario per ogni opera?
Trento 22 aprile 2021

continua...


Condizioni di lavoro o di sfruttamento?

Ritmi forsennati e monitorati attraverso controlli satellitari continui; turni massacranti; utilizzo di autoveicoli non sempre in condizioni ottimali; mancati riconoscimenti salariali; altissimo stato di stress psicofisico dei lavoratori ed, infine, un severo regime sanzionatorio, delineano caratteristiche di lavoro tali da riportare l’orologio della storia alle epoche addirittura antecedenti lo Statuto dei Lavoratori.
Trento, 21 aprile 2021

continua...


Una nebulosa avvolge il nuovo ospedale di Cavalese

Il Consigliere provinciale del Partito Democratico del Trentino, Luca Zeni, ha depositato oggi una interrogazione legata agli sviluppi di una vicenda che pare puntare a spostare il sito di realizzazione del nuovo ospedale di Cavalese, affidandone la gestione ad una società privata.
Trento, 21 aprile 2021

continua...


Contributi a fondo perduto per l’acquisto di carri raccolta?

Sull’”ardito” riconoscimento dei carri raccolta come strumento contemplato nella concessione di contributi straordinari a favore di operatori economici per il contrasto della diffusione del covid-19 e per la promozione della competitività del sistema trentino (Delibera di giunta 738/2020) chiede lumi il consigliere Alessio Manica del Gruppo Pd del Trentino con un’interrogazione depositata oggi.
Trento, 21 aprile 2021

continua...


La manovra anti-pandemia. Pd duro: «Solo 9,4 milioni»

«Hanno fatto una conferenza stampa in pompa magna per annunciare una manovra economica da 500 milioni di euro, poi guardi la delibera e all’interno non c’è niente, solo una scatola vuota che contiene nemmeno 10 milioni di euro». Alessandro Olivi, consigliere provinciale del Pd ed ex assessore allo sviluppo economico, è arrabbiato: «Capisco le esigenze di propaganda, il bisogno di avere un titolo sul giornale, ma di cosa stiamo discutendo?».
D. Baldo, "Corriere del Trentino", 21 aprile 2021

continua...


Nordus, Ischia Podetti, area dell’Avisio: riparte il dialogo tra Trento e Lavis

TRENTO Non si aveva notizia di un appuntamento simile da almeno trent’anni. Per questo l’incontro fra le giunte dei Comuni di Trento e Lavis, andato in scena ieri mattina al Giardino dei Ciucioi, è di per sé un evento.
E. Ferro, "Corriere del Trentino", 20 aprile 2021

continua...


pg. 11 di 18