Archivio notizie 2020 pagina 1

Io Carneade dico: tutti con Ianeselli

Caro direttore, rispondo al Suo editoriale sulla situazione dei candidati sindaci di Trento in cui cita, come esempio del fatto che la nostra città abbia retto alle ondate nazionali di centrodestra, la circostanza che, se si fosse votato solo nel capoluogo, "anche" io avrei vinto alle passate suppletive.
Giulia Merlo, 12 febbraio 2020

continua...


Accordo politico tra PD del Trentino e PSI per le elezioni amministrative del 3 maggio 2020 nel comune di Trento

In vista delle prossime elezioni amministrative il Pd e il Psi della città di Trento hanno rinnovato l’accordo politico che ha accompagnato l’attuale consiliatura. Il gruppo consiliare uscente ha lavorato per cinque anni in piena armonia con reciproca stima e costante collaborazione. In base all’accordo sottoscritto in data odierna dai rappresentanti cittadini del Pd Simonetta Dellantonio e del Psi Claudio Fontanari, Pd e Psi presenteranno una lista unitaria a sostegno del candidato sindaco Franco Ianeselli sotto il nuovo simbolo.
Trento, 11 febbraio 2020

continua...


Olivi: "Riforma Lavori socialmente utili: a pagare saranno i più deboli"

Sulle politiche del lavoro, la Giunta provinciale continua a commettere errori, e poco conta che lo faccia al grido di ‘stiamo tutelando i trentini’, perché non è così”. La Giunta provinciale ha recentemente preannunciato una riforma dei lavori socialmente utili che riguarda nello specifico una possibile modifica dei criteri di accesso, Icef e periodo minimo di residenza di 10 anni, per “cercare di tutelare i trentini”.
Trento, 11 febbraio 2020

continua...


Ianeselli: «Sarà avversario, mai nemico»

 «Sarà un avversario, non un nemico». Franco Ianeselli, candidato di SìAmoTrento che è riuscito ad allargare la coalizione anche agli autonomisti, saluta così la notizia della scelta di Alessandro Baracetti come candidato del centrodestra.
D. Baldo, "Corriere del Trentino", 9 febbraio 2020

continua...


RIVA DEL GARDA - Mosaner pronto alla sfida: «In difesa dei nostri valori»

La risposta a Cristina Santi è arrivata a brevissimo giro. A 24 ore esatte dall'annuncio della commercialista rivana di candidarsi per la coalizione di centro destra con Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia, il centrosinistra incorona Adalberto Mosaner come alfiere alle prossime elezioni. E sa da una parte lo slogan è stato: "Cambiamento", dall'altra è stato: "Continuità".
"Trentino", 9 febbraio 2020

continua...


Manica: A22 gratis tra Rovereto e Trento, la Giunta disse no alla mia proposta

Nei giorni scorsi i Sindaci di Besenello, Calliano, Nomi e Volano hanno scritto al Presidente della Provincia Autonoma di Trento in merito all’iniziativa intrapresa dalla Giunta di di estendere, a partire dal 17 febbraio, la percorrenza gratuita della A22 nel tratto tra Rovereto Sud e Rovereto Nord a seguito di quella già avviata nel 2019 nel tratto tra Trento Sud e Trento Nord.
Alessio Manica, 9 febbraio 2020

continua...


Ianeselli e Andreatta a braccetto: «Franco, ora dai voce alla città»

«Queste elezioni sono contendibili. Non dobbiamo rilassarci perché si è vinto in Emilia-Romagna e perché il centrodestra ha bruciato una miriade di candidati». Franco Ianeselli, candidato sindaco per la coalizione di centrosinistra autonomista SiAmoTrento, ha evidenziato come la vittoria alle elezioni comunali non vada data per scontata.
"Trentino", 7 febbraio 2020

continua...


Destra Adige, Variante Prg e Piano turistico: gli ultimi 100 giorni di Andreatta

Alessandro Andreatta, sindaco di Trento dal 3 maggio 2009 (in precedenza era stato reggente per alcuni mesi con le dimissioni di Alberto Pacher) si appresta a vivere gli ultimi 100 giorni alla guida della città. 100 giorni intensi, visto che nelle prossime settimane approderanno in aula la Variante al Prg, il Piano Destra Adige e il Piano turistico.
G. Piccoli, "Trentino", 7 febbraio 2020

continua...


“Mi auguro che il Pd possa presentarsi come uno sbocco accogliente e interessante per le Sardine”. Intervista a Giorgio Tonini

Sono giorni di acuta fibrillazione per la maggioranza governativa. Infatti è alla ricerca di una possibile mediazione sulla prescrizione. Non sarà facile mediare tra due rigidità contrapposte: quella di Renzi e quella del ministro Bonafede. Intanto nel PD, dopo lo scampato pericolo in Emilia-Romagna, si è aperto un dibattito sulle prospettive future di quel partito.
http://confini.blog.rainews.it/, 6 febbraio 2020

continua...


Ianeselli: «Trasformazioni urbanistiche, diamo fiducia alle firme locali»

Dare «voce» ai professionisti locali, che ogni giorno vivono la città. E intervenire per snellire quelle procedure che tolgono energie ai piccoli studi già gravati da mille impegni.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 5 febbraio 2020

continua...


Olivi: "Riforma del turismo: è necessario partire da modelli aggiornati e da idee nuove"

Il consigliere del Partito Democratico Alessandro Olivi ha discusso oggi in Aula un'interrogazione immediata sul tema della riforma del turismo e dei prospettati effetti che questa potrebbe produrre su Rovereto e sulla Vallagarina, manifestando perplessità.
Trento, 5 febbraio 2020

continua...


Centro S. Chiara, non si fanno le nozze coi fichi secchi

A casa mia di dice che “non si fanno le nozze con i fichi secchi”. Tradotto: se non metti risorse nel Centro culturale Santa Chiara, è difficile che ne esca un “rilancio” nazionale e internazionale, come invece l’assessore Bisesti e il Presidente Divina ci hanno raccontato nella recente audizione in Commissione cultura del Consiglio provinciale, nell’ambito della normale attività di controllo esercitata dal potere legislativo su quello esecutivo.
Sara Ferrari, "Trentino", 4 febbraio 2020

continua...


Cosa succede con la solidarietà internazionale?

I tagli pesanti annunciati dalla Giunta provinciale, soprattutto nei riguardi del “Centro per la Cooperazione internazionale”, testimoniano concretamente la misura del disimpegno della Provincia nell’intero settore, mentre le ricadute degli stessi vanno ad incidere anche sul mercato del lavoro locale con una serie di licenziamenti. Si tratta dell’ennesima dimostrazione di un “egoismo sociale” che rischia anche di minare l’immagine positiva e solidale dell’intero Trentino.
Luca Zeni, 3 febbraio 2020

continua...


Ianeselli: «Sicurezza, ci sono degli esercenti-eroi in certi quartieri»

«Sì, in alcune zone della città la sicurezza ed il degrado sono problemi veri e sentiti. Quella della percezione è una risposta sbagliata. Si deve fare di più perché il Comune in questi anni è stato lontano dal tema». Parole del candidato sindaco del centrosinistra Franco Ianeselli (non di un leghista che pretenderebbe l'esercito in Santa Maria) che danno l'idea di come il tema sia stato sottovalutato per tanto tempo da chi di dovere.
"Trentino", 2 febbraio 2020

continua...


Olivi: Quasi 20 milioni di euro di risorse provinciali destinate al lavoro e alle famiglie ora rischiano di essere utilizzate per altro. Questo non deve avvenire

Non voglio fare polemica, chiedo si faccia attenzione. Ci sono oggi quasi 20 milioni di euro di risorse provinciali che erano destinate al lavoro e alle famiglie che rischiano di essere utilizzate per altro. Questo non deve avvenire.
Alessandro Olivi, 31 gennaio 2020

continua...


pg. 1 di 3