Archivio notizie 2022 pagina 1

COMUNICATO STAMPA - Violenza contro le donne: il PD chiede a Fugatti di tornare a investire in educazione

La Conferenza delle Democratiche e il Partito Democratico del Trentino inviano questo appello alla giunta provinciale
Egregio Presidente Fugatti,
le chiediamo di tornare a investire sull’educazione come strumento fondamentale di prevenzione contro la violenza sulle donne.
Trento, 25 novembre 2022

continua...


L’ex assessore Zeni (Pd):«Valorizzare i medici pubblici Case comunità, partita vitale»

TRENTO Ci sono due parole chiave, due grandi filoni, da cui si deve partire per ridisegnare il futuro della sanità trentina e superare i problemi e le criticità attuali. Il consigliere Luca Zeni (Pd), ex assessore alla Salute nel governo Rossi, insiste molto sui due concetti — «diversi, ma che si intrecciano tra loro», spiega — ossia programmazione e organizzazione.
"Corriere del Trentino", 20 novembre 2022

continua...


Alessio Manica: Cosa altro serve per certificare lo stato imbarazzante in cui giace il tema "casa" dopo quattro anni di gestione del centrodestra?

Il dato vergognoso degli alloggi sfitti pari a 1215, e da sistemare (questione che abbiamo sollevato con un’interrogazione puntuale ancora a giugno) inutilizzabili per rispondere all’emergenza casa che diventa ogni giorno più evidente, è lì a certificare l’inerzia sostanziale di questi quattro anni.
Alessio Manica, 18 novembre 2022

continua...


Accesso agli atti: la Provincia di Trento condannata a pagare le spese legali al consigliere del Pd Luca Zeni per il ricorso sul caso Maccani

Era l’ottobre 2021 quanto il gruppo consiliare del Partito democratico del Trentino denunciava la costante assenza di trasparenza dell’attuale amministrazione provinciale: soltanto 7 richieste di accesso agli atti su 39 totali presentate dai consiglieri del Pd avevano ottenuto risposta entro i termini.
Trento, 15 novembre 2022

continua...


Valdastico, una domanda

L’unica ragione per cui si è parlato di Valdastico negli ultimi anni era la previsione di completamento quale condizione per la proroga della concessione della Autostrada Serenissima. Nel 2026 scade la concessione e, normative europee a parte, il Veneto punta a recuperarne il controllo con una propria società, quindi non è più attuale la proroga ne’ la sua condizione accessoria.
Roberto Pinter, 12 novembre 2022

continua...


Valdastico, l'ennesima figuraccia

C’è di che rimanere sconcertati nel leggere in questi giorni la cronaca relativa all’ennesima puntata della vicenda Valdastico; che ora si è arricchita con la prima adozione da parte della Giunta provinciale della variante al Piano Urbanistico Provinciale (PUP) che nelle intenzioni deve garantire la conformità urbanistica di un collegamento autostradale tra Veneto e Trentino attraverso le Valli del Leno e intersezione con la A22 a sud di Rovereto.
Alessio Manica, "il T", 8 novembre 2022

continua...


Nuovo Ospedale di Cavalese, fuga in avanti inaccettabile

Alla vicenda del nuovo ospedale di Cavalese, che la Giunta provinciale vorrebbe realizzare attraverso un partenariato pubblico-privato sulla base del progetto presentato dalla ditta MAK di Lavis, si aggiunge un nuovo preoccupante capitolo.
Alessio Manica, 11 novembre 2022

continua...


Il governo boccia gli aiuti al turismo invernale. L’economia della montagna non interessa ai nuovi governanti

La Camera dei deputati ha approvato la conversione in legge del decreto “Aiuti ter”. Il Partito democratico si è astenuto, perché l’impianto di quella manovra per il caro energia si deve al governo Draghi ma nella sua definitiva versione il Governo Meloni non ha rafforzato le misure più importanti per le famiglie, le imprese e gli enti locali, che invece il Pd chiedeva.
Sara Ferrari, 10 novembre 2022

continua...


Approvata oggi dal Consiglio provinciale la legge sui musei etnografici

Il tema dell’identità è, da sempre, centrale nel dibattito sulla salvaguardia e promozione dell’autonomia del Trentino ed è in tale contesto che viene ad inserirsi la proposta legislativa n. 56/XVI promossa dal Consigliere del PD Luca Zeni e della ex collega Sara Ferrari, in materia di riconoscimento dei musei etnografici e nel quadro degli interventi a sostegno del settore culturale, per contrastare gli effetti deleteri della pandemia sull’intero sistema culturale provinciale ed approvata oggi dal Consiglio provinciale, dopo un lungo iter partecipativo e di coinvolgimento dei molti attori del territorio.
Trento, 11 novembre 2022

continua...


La discriminazione a corrente alternata delle famiglie trentine: più “pure” quelle con tre figli?

Anche la propaganda può essere strabica e la discriminazione a corrente alternata. E’ quanto accade in provincia di Trento dove la Giunta nella seduta del Consiglio provinciale di ieri ha respinto la mia proposta di eliminare il vincolo della residenza decennale per gli incentivi alle famiglie dei nuovi nati nonché di uniformare al requisito universalistico dei due anni di residenza tutte le misure sociali a sostegno delle famiglie con figli.
Alessandro Olivi, 10 novembre 2022

continua...


La Giunta Fugatti va avanti con il requisito dei 10 di residenza per l'assegno di natalità (nonostante le sentenze) e boccia il ddl Olivi: ''Ricorreremo in appello''

Tensioni e toni accesi tra maggioranza e minoranza nel corso del dibattito in consiglio provinciale per la modifica del requisito dei 10 anni di residenza in Trentino per beneficiare dell'assegno di natalità. Il disegno di legge firmato da Alessandro Olivi è stato bocciato. 
"Il Dolomiti", 10 novembre 2022

continua...


"Il Pd è vincente solo quando non si isola e riesce a creare aggregazione"

Sorprende sempre la pacata lucidità con cui Giorgio Tonini entra nel merito delle questioni, anche quando non sono facili da dipanare. L’argomento dell’intervista è scontato: la politica, quella nazionale, ma soprattutto quella trentina.
M. Marcantoni, "Il nuovo Trentino", 10 novembre 2022

continua...


Sono contro l’Autonomia e il futuro del Trentino i “no” della Giunta alle proposte in materia di energia

I tre ottusi "no" della Giunta provinciale alle proposte costruttive contenute nella mia mozione sull’energia sono la dimostrazione dell’incapacità dell’Esecutivo di confrontarsi nel merito per un percorso cooperativo di valorizzazione delle prerogative dell’Autonomia e soprattutto sono contrari agli interessi attuali e futuri delle famiglie e delle imprese.
Alessandro Olivi, 9 novembre 2022

continua...


Chirurgia oncologica e tempi d'attesa sempre più lunghi, il consigliere Zeni interroga 'invano' la Giunta. Segnana: "Il rapporto Agenas fotografa un'Apss in salute"

I tempi di attesa per la chirurgia oncologica in Trentino sono drammaticamente peggiorati negli ultimi anni: "Dai dati che sono stati pubblicati da Agenas, il Trentino è il territorio che ha visto il più marcato peggioramento rispetto al 2019 per quanto riguarda i tempi di attesa degli interventi per i tumori maligni" ha commentato a Il Dolomiti Luca Zeni. 
"Il Dolomiti", 9 novembre 2022

continua...


«Se Roma tratta solo con Bolzano rischiamo di avere due regioni»

Trento Partono da posizioni differenti e seppure con sfumature assai distanti Giorgio Tonini (Pd) e Claudio Cia (FdI) esprimono la stessa preoccupazione, ovvero che l’incontro tra Arno Kompatscher e Roberto Calderoli possa dar vita a una autonomia a due velocità a tutto vantaggio di Bolzano.
A. Cremonesi, "Corriere del Trentino", 4 novembre 2022

continua...


pg. 1 di 11