Archivio notizie 2021 pagina 1

Trento, ok alla variazione di bilancio, arrivano anche 400 mila euro a bar e ristoranti

TRENTO. Via libera alla variazione di bilancio del Comune di Trento: «un milione e 800 mila euro per la ripartenza della città» annuncia il municipio in una nota. A grande maggioranza (31 voti favorevoli, 5 astenuti, nessun contrario), ieri sera l'assemblea di palazzo Thun ha dato il via libera a una variazione di bilancio che investe quasi un milione e 800 mila euro sulla ripresa della città.
www.ladige.it

continua...


COMUNICATO GRUPPO PDT - La Corte Costituzionale dichiara illegittima la norma sui Segretari comunali voluta dalla Lega: “un fallimento politico e un danno all’autonomia ”

Apprendiamo oggi che la Corte Costituzionale ha dichiarato l’illegittimità delle norme introdotte su richiesta della Lega del Trentino nel Codice degli enti locali della Regione per l’istituzione dell’albo dei Segretari comunali della sola Provincia Autonoma di Trento.
Trento, 11 maggio 2021

continua...


Sanità, una proposta che non ha nulla di rivoluzionario

“La rivoluzione degli ospedali policentrici” Così ha definito Fugatti il programma di sviluppo strategico che deve essere adottato ai sensi della legge provinciali 16 del 2010.
Luca Zeni, 6 maggio 2021

continua...


Il Recovery ha bisogno di una famiglia

Il Pnrr, Piano nazionale di ripresa e resilienza, confidenzialmente "Recovery", è per il nostro paese un'occasione straordinaria, forse irripetibile, per dare gambe più solide e meno squilibrate al suo modello di sviluppo. Ma ha un tallone d'Achille, o per meglio dire un fianco esposto: è politicamente orfano.
Giorgio Tonini, 6 maggio 2021

continua...


Solidarietà a Giovanni Kezich

A fronte dell’improvvisa decisione della Giunta provinciale, che ha disposto l’immediata destinazione ad altro incarico del dott. Giovanni Kezich direttore scientifico del “Museo degli Usi e Costumi della Gente trentina”, a due anni dal pensionamento, il Gruppo consiliare del Partito Democratico del Trentino esprime stupore e profondo sconcerto per quest’ennesima riproposizione di un metodo organizzativo che, al di là di ogni considerazione di merito, evidenzia uno stile autoritario di questa maggioranza, come denunciato dallo stesso direttore.
Sara Ferrari per il Gruppo PD, 6 maggio 2021

continua...


Alessio Manica interroga: "Cosa fare per il settore commerciale?"

I recenti dati della C.C.I.A.A. di Trento offrono il quadro della fragilità attuale del settore commerciale. Durante l'anno 2020, prevalentemente a causa della crisi originata dalla pandemia, soprattutto il commercio al dettaglio ha sofferto un calo delle vendite pari al 13,9 % con 381 attività che si sono chiuse durante l'anno e che, ad esempio, nella sola città di Trento portano ad un saldo negativo pari a 36 attività al dettaglio perse.
Trento, 3 maggio 2021

continua...


Trento città che accoglie la libertà di stampa, di pensiero, e ricorda i giornalisti in carcere

Un flash mob all’ingresso di Palazzo Geremia, sede del Comune di Trento, per informare l’opinione pubblica dell’arresto di 12 giornalisti in Bielorussia per aver svolto il loro dovere e testimoniare le proteste della popolazione contro il presidente Aljaksandr Lukasenko.
R. Rinaldi, https://www.articolo21.org/, 2 maggio 2021

continua...


Il PD per i diritti dei lavoratori

La Festa del Lavoro del Primo Maggio di quest'anno in Trentino cade purtroppo con l'ennesima morte sul lavoro e con le incognite di prospettiva per i lavoratori. Ciò obbliga ancor più a non ridurre questa giornata alle sole celebrazioni rituali.
Sara Ferrari, 1 maggio  2021

continua...


Approvate oggi in Commissione consiliare le proposte per migliorare gli aiuti alle imprese del turismo e per il sostegno ai lavoratori stagionali

Le nostre priorità in questo momento sono le imprese e i lavoratori. E’ il tempo di fare proposte per contrastare gli effetti della crisi causata dalla pandemia e di gettare le basi per una ripresa che sia all’insegna della qualità e dell’equità.
Trento, 30 aprile 2021

continua...


Quando saremo fòra, fòra per la Valsugana ...

Nel Paese delle meraviglie, purtroppo, non c'è più nulla che ci meraviglia. Il 19 giugno di due anni fa, il Consiglio provinciale approvava una mozione del Partito Democratico del Trentino, con la quale si invitava la Giunta provinciale ad attivarsi tempestivamente per ovviare ai disagi, soprattutto per i lavoratori pendolari e per le attività economiche, derivanti dalla chiusura per opere risistemazione del “viadotto dei Cròzi” sulla statale della Valsugana, promuovendo ad esempio cambi di viabilità, sensi unici alternati e utilizzo di navette. Due anni fa!
L. Zeni, 30 aprile 2021

continua...


Lavoratori museali, la mozione approvata all'unanimità dall'Assemblea provinciale

Il sistema museale trentino ha un problema che non può più essere rimandato: fonda la sua fortuna su professionisti che, nonostante la formazione e le qualifiche richieste, sono spesso precari che non si vedono riconosciuta alcuna professionalità.
Trento, 27 aprile 2021

continua...


NO alla costruzione dell'Ospedale di Fiemme e Fassa nel fondovalle. l'Assemblea provinciale approva all'unanimità

Nel dicembre del 2015 la Provincia Autonoma di Trento bandisce un concorso di progettazione per la  ricostruzione in loco dell’Ospedale di Fiemme e Fassa. Nell’autunno del 2017 risulta vincitore del concorso lo studio milanese Ravegnani Morosini. Il progetto vincitore si pone in continuità con gli altri spazi urbani e sotto il profilo architettonico risulta perfettamente integrato nel paesaggio assicurando prestazioni di cura e assistenza sanitaria di alta qualità.
Trento, 27 aprile 2021

continua...


Trento sempre più verde e vivibile

«Quando le generazioni future giudicheranno coloro che sono venuti prima di loro sulle questioni ambientali, potranno arrivare alla conclusione che questi "non sapevano": accertiamoci di non passare alla storia come la generazione che sapeva, ma non si è preoccupata», diceva Gorbaciov.
Michele Brugnara, 26 aprile 2021

continua...


Classi meno numerose per garantire la scuola in presenza? La Giunta leghista dice NO

La maggioranza leghista, quella della "scuola prima di tutto", ha bocciato compatta in consiglio provinciale una proposta a prima firma Filippo Degasperi, sottoscritta anche dal PD e da altre forze di minoranza, che suggeriva di mantenere, anche per l’anno scolastico 2021/2022 le sezioni dell’anno precedente, più numerose - e quindi con meno alunni per classe - per rispettare le norme anti-Covid ev evitare possibili contagi.
Trento, 23 aprile 2021

continua...


Agriturismi trentini, l'identità agricola va tutelata!

Anche io, come il Presidente degli agriturismi trentini Manuel Cosi, penso che sia necessario tutelare e valorizzare l’identità agricola degli agriturismi e questo, nel concreto, passa anche dalla percentuale di prodotti coltivati e trasformati direttamente dall’Azienda agricola agrituristica. Un intervento normativo sul tema dell’agriturismo può essere un’occasione per valorizzare il settore, e permetterne quindi il rafforzamento all’interno del sistema ricettivo.
Alessio Manica, 23 aprile 2021

continua...


pg. 1 di 9