Archivio notizie pagina 58

Presentati il convegno "Donne per la pace" ed il ciclo di film “Sopra solo le stelle. Lotte per la libertà nel mondo"

Presentazione oggi presso la sala stampa del palazzo della Provincia autonoma di Trento, del convegno "Donne per la pace", in programma martedì 10 aprile a Palazzo Geremia a Trento, e della rassegna cinematografica “Sopra solo le stelle. Lotte per la libertà nel mondo”, a Trento tra aprile e maggio.
Ufficio Stampa Provincia, 6 aprile 2018

continua...


Segretario Pd, Muzio in pole position

Il momento è arrivato: dopo giorni di audizioni, incontri e (numerosi) tormenti, il Pd si prepara alla scelta del nuovo segretario che sostituirà Italo Gilmozzi. E che, martedì, dovrà sedersi al tavolo con gli alleati del centrosinistra autonomista per discutere del futuro della coalizione di governo in vista delle elezioni provinciali di ottobre.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 6 aprile 2018

continua...


Assunzioni a gennaio 2018: + 18,5%

Sulla scia dell’anno precedente, anche il 2018 inizia in maniera positiva sul versante del mercato del lavoro. I dati dell'Agenzia del Lavoro relativi alle assunzioni di gennaio registrano un aumento di 1.692 unità, per una variazione del +18,5%, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. In particolare nel secondario le assunzioni, rispetto a gennaio 2017, sono cresciute di 142 unità nelle costruzioni e di 326 nel manifatturiero, a cui si aggiungono 13 unità nell’estrattivo.
Ufficio Stampa Provincia, 4 aprile 2018

continua...


Maggioranza, confronto «a tavola»Pd e Upt chiedono chiarezza a Rossi

Il vero confronto, ci tengono a sottolineare i diretti interessati, sarà quello che vedrà al tavolo l’intera compagine di centrosinistra autonomista e che sarà fissato dopo l’assemblea di venerdì del Pd. Ma a un mese esatto dalle elezioni Politiche, anche il primo «faccia a faccia» tra i vertici delle forze di maggioranza presenti in consiglio qualche indicazione l’ha data.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 4 aprile 2018

continua...


#ROVERETO - Caso Aquaspace, il Pd fa appello alla politica

Col depuratore sotto sequestro per accertamenti, Acquaspace e Tessilquattro rischiano la chiusura e 80 lavoratori di trovarsi disoccupati. Per il Pd Roveretano - firma il segretario Carlo Fait - una follia. E chiede alla politica di farsi carico del problema: i consiglieri provinciali ma anche i parlamentari appena eletti.
"Trentino", 4 aprile 2018

continua...


Nicoletti: «Tutto da rifare. Ma il vero crollo è del Patt»

«Abbiamo perso perché non ci siamo resi conto che la società trentina è scossa dalle trasformazioni. Non lo ha capito un centrosinistra che in campagna elettorale si è mosso con la regia del Patt. Ora sì all'allargamento alle liste civiche ma purché sia reale, non un'operazione fatta a tavolino dai partiti».
G. Tessari, "Trentino", 1 aprile 2018

continua...


Parlare di solidarietà e diritti per fermare le discriminazioni

La paura può davvero diventare una faccenda di difficile gestione. Quando è troppa ti entra dentro, ti paralizza: temi di sbagliare, di non farcela. Oppure può essere la molla che ti fa reagire malamente, in maniera fragorosa, con vigore eccessivo.
Andrea La Malfa, "Corriere del Trentino", 31 marzo 2018

continua...


Dolomiti Pride - Ferrari: «Il no di Rossi è bigotto e retrogrado»

Sull'arcobaleno, simbolo dei diritti gay, impazza la bufera. Il no della Provincia a concedere il patrocinio della sfilata del Dolomiti Pride divide la giunta. In particolare sono gli assessori del Pd a fare sapere di essere in disaccordo con la decisione del presidente Ugo Rossi.
G. Tessari, "Trentino", 31 marzo 2018

continua...


Maggioranza, martedì il primo vertice. Nel Pd l’idea di una lista «democratica»

Ugo Rossi è impaziente. «Qui se non mi muovo io, non si fa nulla» confida ai suoi. All’inquietudine di Pd e Upt, irritati dalla minaccia di testare nuove coalizioni se il via libera al suo secondo mandato non arriverà a breve, il governatore risponde rendendosi disponibile da subito a un incontro di maggioranza: già martedì vedrà i capigruppo. All’inizio della settimana successiva, dopo l’assemblea di venerdì del Pd, il vertice vero e proprio.
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 4 aprile 2018

continua...


Pd e Upt avvertono Rossi: «Basta diktat»

Non l’hanno presa bene. E non poteva essere altrimenti. Dopo aver letto il documento presentato dal governatore Ugo Rossi durante il consiglio del Patt, Pd e Upt non nascondono una certa insofferenza. E, di fronte al messaggio del governatore (di fatto: o mi confermate la fiducia o il Patt cercherà nuovi alleati), invocano la convocazione urgente di un vertice della coalizione, «per ripartire in vista delle elezioni di ottobre».
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 30 marzo 2018

continua...


Verso una montagna da bere?

La consigliera Donata Borgonovo Re ha depositato una proposta di mozione "Verso una montagna da bere?" che, se approvata, impegnerà la Giunta provinciale a definire linee guida per l'individuazione delle attività umane compatibili con le peculiarità dei territori montani.
Trento, 29 marzo 2018

continua...


#TRENTO - «Scritte sui muri, iter lampo per cancellarle»

«Si deve permettere al Comune di agire in fretta per cancellare le scritte sui muri di edifici tutelati. Ma anche per intervenire a stretto giro nel caso di rifiuti abbandonati in terreni non di nostra proprietà». Italo Gilmozzi mette subito sul piatto l’obiettivo.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 29 marzo 2018

continua...


Sait, dalla comunità l’impegno a non lasciare soli i lavoratori: accordo per sistemare 20 licenziati

E’ stato approvato il protocollo d’intesa con cui le parti e la Provincia si impegnano a dare attuazione al piano sociale previsto per i lavoratori del Sait. Il documento, firmato questa mattina presso l’Assessorato allo sviluppo economico e lavoro della Provincia autonoma di Trento, impegna Provincia, Agenzia del Lavoro, Sait, Cooperazione e sindacati a mettere in campo, assieme, una serie di misure pensate per riportare nel mercato del lavoro i lavoratori coinvolti dal processo di riorganizzazione.
Ufficio Stampa Provincia, 29 marzo 2018

continua...


«Nuovo Statuto, Trento e Bolzano si parlino»

Un anno e mezzo di lavoro, 25 sedute, 17 incontri territoriali, 556 persone intervenute. Attività notevole, ma poca partecipazione pubblica. Lo ammette nella relazione conclusiva la stessa Consulta per lo Statuto che lunedì sera ha approvato con voto unanime la relazione finale.
R. Colletti, "Trentino", 29 marzo 2018

continua...


#TRENTO - Bocciata la richiesta di dimissioni del sindaco Andreatta. Maggioranza compatta: ''Dalle minoranze il solito ritornello''

TRENTO. Maggioranza compatta ieri sera sul voto della mozione presentata dalle minoranze nella quale era contenuta la richiesta di dimissioni del sindaco Alessandro Andreatta. Su 37 consiglieri presenti, i 23 del centrosinistra autonomista hanno bocciato il documento mentre 13 voti a favore sono arrivati dalle minoranze con un astenuto.
G. Fin, "Il Dolomiti", 28 marzo 2018

continua...


pg. 58 di 462