Archivio notizie pagina 44

Patto di coalizione per la legislatura 2018-2023

Il centrosinistra serra i ranghi. Ieri tutte le forze presenti al tavolo hanno sottoscritto un documento comune: confronto programmatico con il governatore uscente e scelta del candidato presidente entro il 14 agosto. Ecco il testo completo del documento.
Trento, 9 agosto 2018

continua...


Agricoltura bio, esplosione in Trentino

La viticoltura biologica ha superato nei primi sei mesi di quest'anno in Trentino i 1000 ettari con un incremento di otto volte nell'arco di 10 anni. Una crescita esponenziale non paragonabile con gli altri settori: la frutticoltura è aumentata di tre volte e l'orticoltura di 2,4. Ad affermarlo è Enzo Mescalchin, responsabile dell'Unità di Agricoltura Biologica della Fondazione Mach in apertura della tradizionale giornata dedicata a livello regionale all'agricoltura biologica.
C. Bridi, "Trentino", 10 agosto 2018

continua...


Kessler rimosso dai vertici delle Dogane: «Sono stato vittima di pulizia politica»

Era stato chiamato a dirigere l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli appena ad ottobre 2017 dall’allora ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan. Neanche un anno dopo viene destituito. E lo scopre sui social network. «Abbiamo azzerato i vertici dell’Agenzia delle Dogane e dell’Agenzia del Demanio. Dove c’erano un ex Sindaco del Pd e un ex Parlamentare del Pd ora ci sono Benedetto Mineo e Riccardo Carpino» scrive il vicepremier Luigi Di Maio su Facebook.
S. Pagliuca, "Corriere del Trentino", 10 agosto 2018

continua...


Vaccini, l’obbligo resta. «Certificati tutti online»

Vaccini e ammissione a scuola per i bimbi fino a 6 anni, in Trentino non cambia nulla. «A livello provinciale — spiega l’assessore alla Salute, Luca Zeni — esiste una banca dati online che permette di verificare con celerità la regolare profilassi». Nel territorio la copertura vaccinale è attorno al 95%.
"Corriere del Trentino", 9 agosto 2018

continua...


COMUNICATO STAMPA – Il governo ‘dei cittadini’ blocca i fondi per riqualificare le periferie. Il PD del Trentino: “Stop inammissibile”

Il sedicente governo dei cittadini ha bloccato i progetti che cambiano volto alle periferie e alla vita quotidiana di milioni di persone. Il Partito Democratico del Trentino esprime il più profondo sconcerto per il blocco del bando periferie che aveva dato vita a numerosi progetti di riqualificazione urbana anche qui da noi in Trentino, in particolare nel capoluogo.
Giuliano Muzio, 9 agosto 2018

continua...


Piano periferie, il governo blocca le risorse per la riqualificazione urbana. Congelati i 18 milioni destinati a Trento

A Palazzo Thun la notizia, ieri mattina, è piombata come un fulmine a ciel sereno, provocando subito un certo allarme. A comunicarla, direttamente dalle ferie, è stato l’assessore ai lavori pubblici Italo Gilmozzi. Che prima ha chiamato il sindaco Alessandro Andreatta e poi il dirigente Giuliano Franzoi per riferire loro il contenuto di un emendamento collegato al decreto Milleproroghe — approvato in Senato — che di fatto «congela» per due anni i finanziamenti statali per il piano di riqualificazione urbana e sicurezza delle periferie.
M. Montanari, "Corriere del Trentino", 9 agosto 2018

continua...


Il populismo e i pericoli dei movimenti «contro»

I leader dell’attuale governo italiano sono orgogliosi di definirsi “populisti”. Non sono gli unici a rivendicare quel titolo. Il populismo è in ascesa ovunque. Nel 2017, il Cambridge Dictionary lo definì la parola dell’anno.
S. Fabbrini, "Il Sole24Ore", 5 agosto 2018

continua...


Tonini: «Imperdonabile una rottura. Io la mediazione? Sono un riservista»

«Sarebbe davvero triste se finissimo per dividerci su chi deve fare il presidente». Giorgio Tonini si mostra aperto a a diverse soluzioni, ma allontana la rottura del centrosinistra autonomista come un peccato mortale. «Di fronte all’alternativa che si profila per il Trentino, le differenze che ci separano sono davvero poca cosa.
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 8 agosto 2018

continua...


«Troppo tardi per cambiare: meglio il Rossi bis»

Il monito è rivolto al suo partito, il Pd. Ma non solo. «Ricordiamoci — dice Paolo Serra — che il nostro avversario non è Ugo Rossi, ma il centrodestra, è la Lega di Fugatti che mette in discussione il Cinformi». E a meno di tre mesi dal voto, il capogruppo comunale dei dem è netto: «Il cambiamento, a questo punto, è inopportuno».
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 8 agosto 2018

continua...


«Fugatti, priorità offensive. Al rancore e al sovranismo opponiamo scelte e fiducia»

«Il centrodestra sostiene di essere la coalizione del cambiamento. In realtà non è così:le loro proposte sono solo conservazione, noi proponiamo di fare scelte che anticipino i cambiamenti in atto». È netto Luca Zeni. Dopo aver letto le prime anticipazioni del programma di Maurizio Fugatti ( Corriere del Trentino di domenica), l’assessore provinciale ci tiene a mettere in fila alcuni concetti.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 7 agosto 2018

continua...


Caro Bisesti permette un consiglio?

Caro Mirko Bisesti, congratulazioni per il suo ruolo da segretario della Lega del Trentino. E complimenti perché a 29 anni si tratta del raggiungimento di un traguardo di rilievo. Essere il segretario di un partito importante, un partito che alle politiche è stato il primo in Trentino e alle provinciali forse sarà di nuovo il primo chissà, costringe a tenere un atteggiamento piuttosto serio.
P. Mantovan, "Trentino", 6 agosto 2018

continua...


Vaccini, Zeni pronto al ricorso

Rischia di finire davanti alla Consulta - con uno scontro legale ferragostano - la questione del rinvio dello stop all'ingresso a scuola dei bambini non vaccinati a settembre, deciso nei giorni scorso dal governo Lega-M5S.
"Trentino", 6 agosto 2018

continua...


Pinter: «L’alleanza è a rischio»

 «C’è un oggettivo logoramento, e anche sui tempi so benissimo che gli elettori non capiscono. Dico anche che sulla scelta del nome, dove evidentemente ognuno ha fatto le sue valutazioni sia rispetto a Rossi che rispetto a Ghezzi, ho trovato assurdo che alcuni soggetti poi abbiano respinto sia la proposta di scegliere a maggioranza sia l’opzione primarie. Come si dovrebbe decidere, allora?»
"Corriere del Trentino", 5 agosto 2018

continua...


Il complesso di San Patrignano torna al servizio della comunità trentina

Valorizzare l’ampia struttura in continuità con quanto realizzato in tanti anni dalla comunità di San Patrignano, concentrandosi sui bisogni delle persone e della comunità e recuperando lo “spirito del luogo” che nel tempo ha permeato gli spazi di San Vito, per integrarlo in una progettualità coerente con le capacità e le esperienze di Kaleidoscopio.
Ufficio Stampa Provincia, 3 agosto 2018

continua...


Malè, inaugurato l’Innovation Center: ospiterà otto eccellenze dell’artigianato locale

Oltre 500 metri quadrati di pannelli fotovoltaici, 800 metri quadrati di serramenti in classe energetica A+ e una nuova area verde, per una superficie produttiva di 3 mila metri quadrati: questi alcuni numeri dell’importante intervento di ristrutturazione che ha dato vita all’Innovation Center di Malè.
Ufficio Stampa Provincia, 3 agosto 2018

continua...


pg. 44 di 462