Archivio notizie pagina 50

#profughi - La storia di Miola: prima l'inferno poi l'accoglienza

Questa è la storia di un garni (a tre stelle) che è diventato una struttura di accoglienza per i profughi. Ma è anche la storia di un paese che dopo aver detto "no" si è scoperto accogliente ed è infine la storia di un posto dove capita che le vite dei richiedenti asilo (una ventina) si incrocino con quelle dei ragazzini trentini che visitano la fattoria didattica del Garni Villa Lory che non ha mai chiuso i battenti.
A. Selva, "Trentino", 17 maggio 2018

continua...


Pd, Rossi bis o svolta. Muzio: "Siamo ancora nel pieno del confronto"

Muzio: «Lunedì, visto che ci sono state uscite contrarie a questo documento, chiederò all'assemblea una riconferma di quel mandato e poi siederò al tavolo della coalizione per continuare il ragionamento. Mi chiede se ho dei nomi alternativi? Ci stiamo lavorando».
G. Tessari, "Trentino", 16 maggio 2018

continua...


«Troppi incontinenti, ora silenzio. Lunedì si dovrà fare chiarezza»

«Ci sono momenti in cui il silenzio è d’oro». Donata Borgonovo Re parla con la consueta calma. Ma si capisce che, questa volta, fa un po’ fatica a trattenere l’irritazione. «Sì, è così, mi devo mordere la lingua» ammette la presidente del Pd.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 16 maggio 2018

continua...


Le donne ai vertici: un miraggio

È recente la notizia che dopo 146 anni la Sat, Società degli Alpinisti Tridentini, ha eletto per la prima volta una Presidente donna, Anna Facchini. E ci fa ben sperare questa nomina se pensiamo che ci sono montagne ancora più alte da scalare per le donne, basti pensare alla esigua presenza femminile al vertice di tanti altri Enti.
Minella Chilà, "Trentino", 16 maggio 2018

continua...


#Avio - Bertagni 1882 avvia la produzione: dallo stabilimento di Avio esce il primo tortellino

Riparte la produzione di pasta ripiena a Borghetto di Avio. È stato inaugurato oggi, martedì 15 maggio, lo stabilimento Bertagni 1882 laddove un tempo fu scritta la gloriosa storia di PAF e quella, decisamente meno edificante, di Malgara Chiari & Forti.
Ufficio Stampa Provincia, 16 maggio 2018

continua...


Imprese innovative, Trento batte Bolzano

Le imprese con attività innovative, considerando quelle con almeno 10 addetti, sono in regione il 47,8% del totale (Trento 52,1% e 44,2% a Bolzano, contro 44,6% la media nazionale e 47,1% la Lombardia).
"Trentino", 15 maggio 2018

continua...


#TRENTO - Intervista al sindaco Andreatta: «Ho sentito l'orgoglio della città per gli alpini»

«Una grande soddisfazione, soprattutto quando è toccato agli alpini trentini sfilare, sentire il calore che ha dimostrato la gente, rimasta numerosa a salutare e ringraziare le nostre penne nere, nonostante la pioggia». Sono le parole che dimostrano l'orgoglio del sindaco di Trento, ad un giorno dalla conclusione della 91ª Adunata nazionale, che è ormai l'Adunata dei record.
S. Mattei, "Trentino", 15 maggio 2018

continua...


#SALUTE - Inaugurato ad Arco il Centro provinciale per la procreazione assistita e al via il nuovo servizio interprovinciale di neuroradiologia

Fecondazione eterologa, diagnosi pre-impianto, crioconservazione dei gameti. Il centro per la procreazione medicalmente assistita di Arco amplia i propri ambiti di attività, grazie ad una ristrutturazione e riqualificazione che gli consentirà di garantire mille cicli di Pma all’anno.
Ufficio Stampa Provincia, 11 maggio 2018

continua...


Olivi: «Vedo Gios ma non farò una mia lista»

«La mia comunità politica è il Pd e fare una lista fuori dal Pd sarebbe fuori da qualsiasi logica. Di tutto c'è bisogno, in un quadro già complesso, tranne che di ulteriori scomposizioni. Liste civiche ce ne sono abbastanza mi pare». Alessandro Olivi nega di lavorare alla costruzione di una lista fuori dal Partito democratico.
"Trentino", 12 maggio 2018

continua...


L'Europa non è un'utopia

Emozione nella Cattedrale e poi nel municipio di Aachen, l'antica Aquisgrana, per il conferimento del Premio Carlo Magno a Emmanuel Macron per il suo impegno europeista. Qui venivano incoronati gli imperatori del Sacro Romano Impero: l'eredità romana che si allargava a quelle che sarebbero divenute la Francia e la Germania.
Michele Nicoletti, 10 maggio 2018

continua...


Via libera in commissione al ddl "Dopo di noi"

La IV commissione del Consiglio provinciale ha lincenziato questo pomeriggio il ddl "Dopo di noi", il testo unificato che - modificando una serie di leggi provinciali sulla disabilità e non autosufficienza - introduce specifiche disposizioni in favore delle persone con disabilità, per le situazioni in cui queste possano ancora contare sul sostegno dei familiari (“Durante noi”) e per le situazioni in cui questo sostegno sia venuto, per qualsivoglia motivo, meno (“Dopo di noi”).
Ufficio Stampa Provincia, 8 maggio 2018

continua...


«Voto locale e nazionale insieme? Non aiuterebbe a fare chiarezza»

Un occhio è rivolto a Roma: «Si dovrà capire cosa succede e, nel caso, quando si andrà a votare». Ma in vista di un’estate che si preannuncia ancora più complicata del previsto, Giuliano Muzio fa capire di non volersi fare troppo condizionare dal quadro nazionale. «Altrimenti non ne usciamo» chiarisce il segretario del Pd.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 9 maggio 2018

continua...


Il documento approvato all'unanimità dall'Assemblea provinciale del 7 maggio 2018

Il Partito Democratico del Trentino ha preso parte sempre con lealtà e convinzione alla coalizione di centro-sinistra autonomista negli ultimi 10 anni di governo della nostra comunità e continua a ritenere centrale questa aggregazione politica.
Trento, 8 maggio 2018

continua...


«Burocrazia da combattere. Ma il freno viene da Roma»

Nel 2017, in Trentino, sono state approvate 19 nuove leggi, comprendenti 402 articoli e 1.101 commi. In totale, il corpo normativo provinciale, come già evidenziato da una recente inchiesta del Corriere del Trentino , si compone di 386 testi.
S. Pagliuca, "Corriere del Trentino", 9 maggio 2018

continua...


Elezioni, il voto nazionale agita i partiti

«Mancava proprio una casella da riempire». Qualcuno, ieri, ha cercato di sdrammatizzare. Pur con una certa amarezza nella voce. Sta di fatto che a poco più di cinque mesi dalle elezioni provinciali, trovarsi tra capo e collo l’ipotesi di una nuova consultazione politica nazionale sta creando più di una preoccupazione nei partiti locali.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 8 maggio 2018

continua...


pg. 50 di 459