Archivio notizie pagina 63

Intervista a ELISA FILIPPI - «Profughi, i timori dei trentini vanno compresi»

Per chi le vuole bene, dentro il Pd, è una fedelissima di Matteo Renzi. Per chi non la ama, sempre all'intero dei Dem, è una fedelissima di Matteo Renzi. Tant'è: la roveretana Elisa Filippi, si candida, proprio come accadde 5 anni fa, sul listino regionale bloccato alla Camera, da capolista stavolta.
G. Tessari, "Trentino", 8 febbraio 2018

continua...


Inclusione sociale, coalizioni distanti: «Fallimentare». «Va governata»

Le sollecitazioni sono state parecchie. E precise: in vista delle elezioni del 4 marzo, gli operatori sociali hanno incalzato i candidati su inclusione sociale, contrasto alle povertà, immigrazione (Corriere del Trentino di ieri). Invitando a non «creare guerre fra poveri» e chiedendo misure per favorire il lavoro, per affrontare il tema delle disuguaglianze e per governare il fenomeno migratorio. Richieste che gli esponenti trentini dei vari schieramenti hanno raccolto. Disegnando risposte e prospettive differenti.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 8 febbraio 2018

continua...


#TRENTO - «Una città verde, accessibile, smart» Ecco le chiavi per il rinnovo del Prg

Definita la cornice degli obiettivi, parte il percorso per costruire i contenuti per la revisione del Piano regolatore generale (Prg). Ieri sera Alessandro Andreatta ha presentato alla commissione Urbanistica il testo finale, 35 pagine frutto di un confronto durato otto mesi con i vari portatori d’interesse.
N. Chiarini, 8 febbraio 2018

continua...


Una città rifugio per chi difende i diritti umani

Una protezione per chi difende i diritti umani. È questo il fine della mozione che la Provincia di Trento - prima in Italia - ha approvato. Proposto da Violetta Plotegher, il testo impegna la giunta ad attivare sul territorio dei programmi di protezione temporanea e training per i difensori dei diritti umani minacciati.
"Trentino", 7 febbraio 2018

continua...


“MAI PIÙ FASCISMI”, firma l'appello

Noi, cittadine e cittadini democratici, lanciamo questo appello alle Istituzioni repubblicane.
Attenzione: qui ed ora c'è una minaccia per la democrazia. Si stanno moltiplicando nel nostro Paese sotto varie sigle organizzazioni neofasciste o neonaziste presenti in modo crescente nella realtà sociale e sul web. 
www.anpi.it

continua...


«No al modello Amazon, così diventiamo dei numeri»

«Per prima cosa questa mattina (ieri ndr) ho controllato se c'era un'autorizzazione da parte dell'Ufficio della Provincia e mi è stato spiegato che non c'era. A quanto ne so non c'è neanche un accordo con i sindacati. E questo mi sembra un segnale preoccupante». L'assessore al Lavoro della Provincia di Trento Alessandro Olivi spiega di essere preoccupato per il dilagare di modelli di controllo a distanza dei lavoratori.
"Trentino", 6 febbraio 2018

continua...


«Il ritorno di razzismo e xenofobia? C‘è un abbassamento culturale». Zeni: «Occorre l’impegno di tutti»

TRENTO In Trentino, circa 50.000 persone provengono da aree esterne ai confini italiani. Realtà diverse, che hanno permesso la fioritura di associazioni di stampo etnico, religioso o culturale su tutto il territorio, a testimonianza del fatto che la partecipazione al sociale rimane uno dei macro-bisogni umani ed è strategica nel permettere la mediazione e l’integrazione degli immigrati.
M. Montanari, "Corriere del Trentino", 6 febbraio 2018

continua...


Nicoletti e Franzoia: «Noi di sinistra»

Trenta giorni di campagna elettorale. Trenta giorni per convincere gli italiani a votare — obiettivo non scontato negli anni dell’astensionismo — e a farlo a vantaggio della coalizione «che fonda la sua ragion d’essere sulla condivisione di un’idea di comunità autonoma e su valori comuni che vanno oltre la stagione politica contingente». Ma anche la stagione appena conclusa, in cui il centrosinistra autonomista ha rappresentato a Roma le istanze del Trentino, in stretti rapporti con l’Alto Adige, servirà da traino per guadagnare voti.
"Corriere del Trentino", 4 febbraio 2018

continua...


Rossi e Andreatta spingono la coalizione

La location: il Muse, una delle scommesse più riuscite dell'amministrazione della Provincia e della città. Lo speaker della manifestazione: il governatore Ugo Rossi, nel ruolo sì di garante ma anche in quello, insolito, di moderatore. Il tutto per la presentazione della squadra che il centrosinistra ha messo in campo per le prossime politiche.
G. Tessari, "Corriere del Trentino", 4 febbraio 2018

continua...


La precarietà dei giovani. Sinistra radicale e 5 stelle«Abolire il Jobs Act». Il Pd: no, i risultati arrivano

 I giovani. A ben vedere, forse non esiste un fascicolo più urgente sul tavolo della politica italiana: precari, se non disoccupati, incapaci di sottoscrivere un mutuo o pensare a una famiglia, disillusi dalla politica. Spesso, come nelle interviste di domenica sul Corriere del Trentino, anche consapevolmente autocritici. Quali i messaggi che arrivano da i candidati più giovani? Un filo comune accomuna opposizioni tra loro assai diverse: l’abolizione del Jobs Act.
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 6 febbraio 2018

continua...


«A chi vuole solo abolire preferisco le idee»

«Fra i candidati, a chi promette solo di abolire, preferisco chi pensa in evoluzione e ha delle idee di miglioramento». Così ieri il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, ospite dell’assemblea di Cia Agricoltura al PalaRotari. Poletti non si ricandida alle prossime elezioni politiche, ma lancia un’idea per dare una mano al futuro del comparto agricolo: «Chi coltiva preserva il territorio e contribuisce alla sua bellezza, elemento cardine per il turismo. Questo contributo dovrebbe essere riconosciuto, in termini fiscali e previdenziali».
E. Orfano, "Corriere del Trentino", 4 febbraio 2018

continua...


MEZZOLOMBARDO - Sala stracolma per il dibattito sui migranti

Platea gremita e interessata per la serata "Oltre le frontiere" organizzata mercoledì dal Circolo Pd Alta Rotaliana e Altopiano della Paganella. A confrontarsi nel dibattito, dedicato ai temi delle migrazioni e dell'accoglienza in Regione, tre oratori che per provenienza politica e background si differenziavano notevolmente: Luca Zeni, assessore provinciale alla salute e alle politiche sociali, Andrea de Bertoldi, esponente di Fratelli d'Italia, e Raffaele Crocco, giornalista Rai e direttore dell'Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo.
"Trentino", 2 febbraio 2018

continua...


Approvata la mozione "Ratifica da parte del Parlamento della Convenzione quadro del Consiglio d'Europa sul valore del patrimonio culturale per la società, adottata a Faro il 27/10/2005"

Il Gruppo del Partito Democratico del Trentino esprime soddisfazione per l’approvazione oggi in Consiglio provinciale della Proposta di mozione n. 646, prima firmataria la Cons.a Maestri, avente ad oggetto la Convenzione quadro del Consiglio d’Europa sul valore dell’eredità culturale per la società adottata a Faro il 27 ottobre 2005.
Trento, 1 febbraio 2018

continua...


Fabbrini: «La sfida sarà decisa nell’uninominale»

TRENTO Non si affida ciecamente ai sondaggi, spesso elevati al verbo di Delfi. Sergio Fabbrini suggerisce prudenza, in virtù di un sistema elettorale al suo primo debutto il 4 marzo. «Saranno le candidature uninominali a stabilire i reali rapporti di forza», spiega il docente di Scienze politiche, già direttore della Scuola di studi internazionali di Trento. Altrettanto cauta è l’analisi circa le modalità di presentazione delle liste.
M. Damaggio, "Corriere del Trentino", 1 febbraio 2018

continua...


Approvata mozione: "Protezione dei difensori dei diritti umani"

Il Gruppo del Partito Democratico del Trentino esprime soddisfazione per l’approvazione oggi in Consiglio provinciale della Proposta di mozione n. 648, prima firmataria la Cons.a Plotegher, avente ad oggetto la Protezione dei Difensori Dei Diritti Umani. La proposta era sottoscritta anche dagli altri Consiglieri/e del Gruppo e da tutti i Capigruppo di maggioranza.
Trento, 31 gennaio 2018

continua...


pg. 63 di 461