Archivio notizie pagina 75

Nicoletti e Franzoia: «Noi di sinistra»

Trenta giorni di campagna elettorale. Trenta giorni per convincere gli italiani a votare — obiettivo non scontato negli anni dell’astensionismo — e a farlo a vantaggio della coalizione «che fonda la sua ragion d’essere sulla condivisione di un’idea di comunità autonoma e su valori comuni che vanno oltre la stagione politica contingente». Ma anche la stagione appena conclusa, in cui il centrosinistra autonomista ha rappresentato a Roma le istanze del Trentino, in stretti rapporti con l’Alto Adige, servirà da traino per guadagnare voti.
"Corriere del Trentino", 4 febbraio 2018

continua...


Rossi e Andreatta spingono la coalizione

La location: il Muse, una delle scommesse più riuscite dell'amministrazione della Provincia e della città. Lo speaker della manifestazione: il governatore Ugo Rossi, nel ruolo sì di garante ma anche in quello, insolito, di moderatore. Il tutto per la presentazione della squadra che il centrosinistra ha messo in campo per le prossime politiche.
G. Tessari, "Corriere del Trentino", 4 febbraio 2018

continua...


La precarietà dei giovani. Sinistra radicale e 5 stelle«Abolire il Jobs Act». Il Pd: no, i risultati arrivano

 I giovani. A ben vedere, forse non esiste un fascicolo più urgente sul tavolo della politica italiana: precari, se non disoccupati, incapaci di sottoscrivere un mutuo o pensare a una famiglia, disillusi dalla politica. Spesso, come nelle interviste di domenica sul Corriere del Trentino, anche consapevolmente autocritici. Quali i messaggi che arrivano da i candidati più giovani? Un filo comune accomuna opposizioni tra loro assai diverse: l’abolizione del Jobs Act.
T. Scarpetta, "Corriere del Trentino", 6 febbraio 2018

continua...


«A chi vuole solo abolire preferisco le idee»

«Fra i candidati, a chi promette solo di abolire, preferisco chi pensa in evoluzione e ha delle idee di miglioramento». Così ieri il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, ospite dell’assemblea di Cia Agricoltura al PalaRotari. Poletti non si ricandida alle prossime elezioni politiche, ma lancia un’idea per dare una mano al futuro del comparto agricolo: «Chi coltiva preserva il territorio e contribuisce alla sua bellezza, elemento cardine per il turismo. Questo contributo dovrebbe essere riconosciuto, in termini fiscali e previdenziali».
E. Orfano, "Corriere del Trentino", 4 febbraio 2018

continua...


MEZZOLOMBARDO - Sala stracolma per il dibattito sui migranti

Platea gremita e interessata per la serata "Oltre le frontiere" organizzata mercoledì dal Circolo Pd Alta Rotaliana e Altopiano della Paganella. A confrontarsi nel dibattito, dedicato ai temi delle migrazioni e dell'accoglienza in Regione, tre oratori che per provenienza politica e background si differenziavano notevolmente: Luca Zeni, assessore provinciale alla salute e alle politiche sociali, Andrea de Bertoldi, esponente di Fratelli d'Italia, e Raffaele Crocco, giornalista Rai e direttore dell'Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo.
"Trentino", 2 febbraio 2018

continua...


Approvata la mozione "Ratifica da parte del Parlamento della Convenzione quadro del Consiglio d'Europa sul valore del patrimonio culturale per la società, adottata a Faro il 27/10/2005"

Il Gruppo del Partito Democratico del Trentino esprime soddisfazione per l’approvazione oggi in Consiglio provinciale della Proposta di mozione n. 646, prima firmataria la Cons.a Maestri, avente ad oggetto la Convenzione quadro del Consiglio d’Europa sul valore dell’eredità culturale per la società adottata a Faro il 27 ottobre 2005.
Trento, 1 febbraio 2018

continua...


Fabbrini: «La sfida sarà decisa nell’uninominale»

TRENTO Non si affida ciecamente ai sondaggi, spesso elevati al verbo di Delfi. Sergio Fabbrini suggerisce prudenza, in virtù di un sistema elettorale al suo primo debutto il 4 marzo. «Saranno le candidature uninominali a stabilire i reali rapporti di forza», spiega il docente di Scienze politiche, già direttore della Scuola di studi internazionali di Trento. Altrettanto cauta è l’analisi circa le modalità di presentazione delle liste.
M. Damaggio, "Corriere del Trentino", 1 febbraio 2018

continua...


Approvata mozione: "Protezione dei difensori dei diritti umani"

Il Gruppo del Partito Democratico del Trentino esprime soddisfazione per l’approvazione oggi in Consiglio provinciale della Proposta di mozione n. 648, prima firmataria la Cons.a Plotegher, avente ad oggetto la Protezione dei Difensori Dei Diritti Umani. La proposta era sottoscritta anche dagli altri Consiglieri/e del Gruppo e da tutti i Capigruppo di maggioranza.
Trento, 31 gennaio 2018

continua...


Tonini: «L’en plein è possibile. La mia deroga? Ero una riserva»

Il senatore uscente Tonini benedice la squadra in campo per le elezioni: «Perfetta la coppia Dellai — Stenico». E rispetto alla sua possibile deroga, chiarisce: «In tanti mi hanno sollecitato, ma io mi sono sempre considerato una riserva». Il futuro? «Rimango a disposizione».
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 31 gennaio 2018

continua...


Mariachiara Franzoia: "Non dite che mi madano i focolarini"

Franzoia, che si sente di dire per essere stata scelta come candidata parlamentare della città per il centrosinistra?«Sono naturalmente onorata della richiesta che mi ha fatto il partito. Non sono andata io a cercarmi questo ruolo: al di là della scelta personale c'è un progetto politico. Io ho dato fiducia al comitato ed il lavoro non facile che ha svolto questo comitato è stato quello di trovare la sintesi con le diverse belle persone che c'erano. Non sono mai entrata in questa fase. Mi rendo conto che si tratta di fare un bel salto: lo affronto con un certo timore ma voglio metterci entusiasmo e passione».
"Trentino", 31 gennaio 2017

continua...


#POLITICHE2018 - Andreatta: «Squadra forte, all'altezza del territorio»

Dice di voler parlare solo della candidatura di Mariachiara Franzoia, ribadendo che «no, non le chiederò di dimettersi». Ma poi Alessandro Andreatta allarga la riflessione. E si mostra fiducioso in vista della sfida elettorale del 4 marzo. «Abbiamo una squadra forte» sottolinea il sindaco di Trento. Che concentra le sue attenzioni sull’assessora alle politiche sociali.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 30 gennaio 2018

continua...


Boschi: «Io anti-autonomista? Una fake news»

 «I fatti dimostrano che sono autonomista». Maria Elena Boschi arriva a Bolzano per lanciare la campagna del Pd e parla subito di Autonomia. «Si sono diffuse fake news anche qui. Già quattro anni fa avevo smentito. Non sono mai stata contro le Autonomie: i governi Renzi e Gentiloni hanno dimostrato di essere più che autonomisti. E nella prossima legislatura andremo avanti con la toponomastica e la delega sul fisco» dice la sottosegretaria che ha incontrato i giornalisti in piazza Domenicani, nella sede del Pd.
M. Angelucci, "Corriere del Trentino", 30 gennaio 2018

continua...


Stenico: «Onorata di essere stata scelta»

Gli ingranaggi della pubblica amministrazione ha imparato a conoscerli dall'interno sin da quando Lorenzo Dellai ha iniziato la sua esperienza da presidente della Provincia. Ora la consiglierà di parità Eleonora Stenico proprio con Dellai costituirà un inedito ticket (lei al Senato) nella corsa alle politiche. Dellai l'ha già chiamata?«A dire la verità no, non c'è stata l'occasione.Tra l'altro Dellai era a Roma, impegnato con Civica popolare. Però ci siamo smessaggiati. Ci sentiremo molto presto».
G. Tessari, "Trentino", 29 gennaio 2018

continua...


Olivi: «Ho detto no per completare il mio lavoro». I sindacati con lui: presenza utile a livello locale

Le ripercussioni sono parecchie. A livello provinciale, ma anche in via Belenzani, ai piani alti di Palazzo Thun: dopo la definizione dello schema delle candidature del centrosinistra autonomista per le prossime Politiche gli sguardi si allungano già dopo la scadenza del 4 marzo. Individuando scenari e ambizioni più o meno possibili.§
M. Giovannini - M. Montanari, "Corriere del Trentino", 28 gennaio 2018

continua...


#MEZZOLOMBARDO - Confronto sui profughi senza il sindaco Girardi

Migrazione, accoglienza, gestione di profughi e rifugiati: per fare il punto su questi temi roventi che quotidianamente infiammano la politica e l'opinione pubblica, mercoledì a Mezzolombardo avrà luogo una serata di dibattito che metterà a confronto esperti e politici.
"Trentino", 28 gennaio 2018

continua...


pg. 75 di 473