Trento pagina 21

Bozzarelli-Gilmozzi, il duello è partito

Sala gremita, ieri sera, per la prima presentazione dei candidati alla segreteria provinciale del Partito democratico. Almeno 150 persone hanno assistito al confronto fra Elisabetta Bozzarelli e Italo Gilmozzi, entrambi propostisi all’insegna dell’unità del partito: per la «ricomposizione di un Pd incapace di fare sintesi» l’uno, «per cambiare il nostro territorio e incidere nella storia del Trentino» l’altra.
E. Ferro, "Corriere del Trentino", 3 maggio 2016

continua...


Lunedì 25 aprile 2016, 71° Anniversario della Liberazione

Trento si prepara all'Anniversario della Liberazione con numerose iniziative e attività presentate questa mattina a Palazzo Geremia dalle associazioni promotrici. Appuntamento lunedì dalle 14.30 al parco ex Michelin, quartiere delle Albere, a Trento.
La Voce del Trentino, 22 aprile 2016

continua...


#TRENTO - «Aree, oggi la disponibilità è maggiore Giusto prendersi tempo per scegliere»

«Rispetto agli anni della grande variante al Prg di Busquets, oggi abbiamo molte più aree ed edifici a disposizione. In questa situazione, non è sbagliato prendersi un po’ di tempo per fare la scelta migliore». Alessandro Andreatta conosce perfettamente lo sviluppo urbanistico di Trento. Negli ultimi vent’anni, ha seguito le trasformazioni del tessuto cittadino prima da assessore all’urbanistica e poi da sindaco.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 12 aprile 2016

continua...


#TRENTO - Maggioranza in crisi, la palla ai segretari

La verifica di maggioranza spetta ai vertici dei partiti, non ai consiglieri comunali. O meglio, non solo a loro. Pd e Upt concordano nell’affermare che la partita è uscita dalla sfera esclusiva di Palazzo Thun e si gioca ai piani alti. Ieri sera, nell’annunciato vertice di maggioranza, il naufragio della delibera su indennità ai presidenti circoscrizionali e gettoni ai consiglieri è inevitabilmente stato al centro del dibattito, nonostante la riunione fosse stata convocata in precedenza per discutere dell’imminente variazione di bilancio sulle opere pubbliche.
L. Marognoli, "Trentino", 31 marzo 2016

continua...


Il Comune insiste: «Niente elemosina»

Il sindaco e la giunta condividono l'idea, nata in Commissione vivibilità urbana, di inasprire le sanzioni per chi pratica accattonaggio molesto o in zone proibite e più in generale per chi viola le regole di convivenza civile.
"L'Adige", 30 marzo 2016

continua...


ANDREATTA:

TRENTO Il sindaco Alessandro Andreatta ha acceso il motore, si è messo al posto di guida ed è pronto a varare il nuovo Piano regolatore della città. Ci tiene a dare un segnale forte, un modo anche per allontanare le polemiche che vogliono il Comune «prigioniero dell’indecisionismo». Un rimprovero che fa fatica a digerire.
L. Malossini, "Corriere del Trentino", 20 marzo 2016

continua...


#TRENTO - La Circoscrizione lavora per l’integrazione

La Circoscrizione San Giuseppe Santa Chiara, nel cui territorio ricade il centro di accoglienza di via Al Desert, farà la sua parte per l’integrazione. «Siamo stati informati giovedì da Zeni che l'arrivo era imminente», spiega Maria Grazia Zorzi, la presidente.
"Trentino", 15 febbraio 2016

continua...


#TRENTO - Il sindaco: "Basta scontri sulle Foibe"

«Siamo qui oggi per riaffermare che l'orrore delle foibe non può essere né negato, né dimenticato, né giustificato in nome di qualsivoglia ragione politica. Non esistono vittime di serie B, come qualcuno ancora oggi sostiene. Siamo qui perché non possiamo ammettere che qualcuno si costruisca una patria su misura, in cui i carnefici diventano eroi e le vittime inermi si tramutano in colpevoli».
G. Fin, "L'Adige", 11 febbraio 2016

continua...