Trento pagina 29

Le proposte del PD cittadino su giovani, università e vita culturale/turistica cittadina, urbanistica, sicurezza, sport e decentramento

Sabato scorso, in occasione della plenaria cittadina, è stato presentato il lavoro dei cinque gruppi di approfondimento del Partito Democratico di Trento: giovani, università, vita culturale e turistica cittadina, urbanistica, sicurezza, sport e decentramento. Le proposte, che rappresentano il contributo del PD per la ripartenza della politica comunale, sono state approvate all'unanimità.

Scarica IL DOCUMENTO!

continua...


Più polizia nelle strade, il polo natatorio e la sfida della cultura: il Pd dà la linea al suo sindaco

Presentato un documento elaborato dalle circoscrizioni, dai consiglieri comunali e dal circolo cittadino che spazia dalla sicurezza allo sport, dai giovani all'urbanistica. Bozzarelli: "Dobbiamo superare lo stallo con questo programma". Proposte due nuove deleghe: alla vivibilità del centro storico e all'urbanistica.
"Il Dolomiti", 17 settembre 2016

continua...


Gilmozzi: «Sulla giunta decide solo il sindaco»

Gilmozzi non fa troppi giri di parole: «Basta scherzare. La maggioranza comunale si deve ricompattare in fretta e dare tutte quelle risposte per cui la città l'ha votata. La giunta? E' responsabilità del solo sindaco Alessandro Andreatta. Sponsorizzazioni da parte di qualcuno sono del tutto fuori luogo».
"Trentino", 16 settembre 2016

continua...


Trento elimina le slot machine

Il Comune ha messo a punto la mappa delle slot machine presenti nei locali pubblici della città: una serie impressionante di circolini blu che lasciano di fatto scoperto solo un francobollo di territorio a Trento Nord. La conseguenza? Se si applica con scrupolo – e la giunta Andreatta ha tutte le intenzioni di farlo – la legge provinciale del 2015 sul gioco d'azzardo, dovranno sparire tutte le macchinette mangiasoldi.
"Trentino", 15 settembre 2016

continua...


#TRENTO - Circoscrizioni, tour di Andreatta

L’idea è maturata leggendo le puntate dell’inchiesta sociale del Corriere del Trentino sul capoluogo. «Le ho conservate tutte» ammette il sindaco Alessandro Andreatta. Non solo: a rafforzare la sua convinzione è stato pure l’incontro con i presidenti delle circoscrizioni, avvenuto giovedì scorso.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 15 settembre 2016

continua...


Andreatta: «Rimpasto? Non ho ancora deciso»

«Tutti si fermano alla parola rimpasto, ma la verità è che sono in una fase in cui ancora sto ascoltando e ci sono molti modi per dare equilibrio, a partire dal programma. Sto incontrando tutti i segretari dei partiti della coalizione e il 24 ci sarà la riunione con i consiglieri di maggioranza per la ripresa a pieno ritmo dell’attività».
"Trentino", 12 settembre 2016

continua...


#UnioniCivili, la prima volta a Trento. ANDREATTA: «C’è amore, senza solo una farsa»

Si è presentato in buon anticipo rispetto all’orario della cerimonia delle 11.30, a Palazzo Geremia. Vestito grigio scuro, lucido, con la fascia tricolore ben in vista. Alessandro Andreatta, abbronzato e rilassato all’indomani della vacanza in Salento, ha spiegato il perché della sua presenza alla prima unione civile a Trento.
"Trentino", 4 settembre 2016

continua...


#TRENTO - «Maggioranza, cruciale il vertice di fine mese»

Delle prese di posizione degli alleati di coalizione — con affondi arrivati in particolare dai banchi del Patt — preferiscono non parlare. «Guardiamo in casa nostra, ci interessa fare la nostra parte» sottolinea Elisabetta Bozzarelli. Ma in vista della riunione del centrosinistra autonomista cittadino, fissata dal sindaco Alessandro Andreatta per sabato 24 settembre, gli esponenti del Partito democratico del capoluogo non hanno dubbi: «Sarà — assicura la coordinatrice cittadina — un momento cruciale».
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 3 settembre 2016

continua...