Trento pagina 29

#TRENTO, 7 circoscrizioni su 11 a guida PD

Ora manca solo il consiglio circoscrizionale di Ravina Romagnano, che si riunirà questa sera. Per il resto, i giochi per i presidenti e vicepresidenti sono conclusi, con questo risultato: Pd ha la presidenza in 7 circoscrizioni, nelle altre 4 il presidente è delle liste civiche, per lo più composte da Cantiere civico e Patt. Giovedì sera infatti si sono tenuti i consigli di nove circoscrizioni (a parte Mattarello e Villazzano, già svolti mercoledì) per eleggere i vertici delle circoscrizioni e per sostituire eventuali consiglieri che erano presenti su più liste o che sono entrati in consiglio comunale.

continua...


#TRENTO - Circoscrizioni, il punto sulle trattative

Se la coalizione del centrosinistra, volente o nolente, in consiglio comunale ha accettato le scelte discutibili (per gli alleati) della giunta Andreatta, ora la partita si gioca nelle circoscrizioni. E ieri sera si è tenuto un vertice dei rappresentanti di maggioranza per definire le ultime mosse dello scacchiere che vede contrapposti alcuni alleati per l’elezione dei presidenti.
S. Mattei, "Trentino", 10 giugno 2015

continua...


Proteste in carcere: il consigliere Civico ha effettuato stamattina un sopralluogo

Da alcuni giorni la casa circondariale di Trento é in un clima di agitazione: i detenuti stanno protestando per denunciare condizioni difficili, rifiutando il vitto, sbattendo le gamelle alle sbarre fino a, episodio accorso proprio stamani durante la visita del consigliere, atti di grave autolesionismo.
Trento, 9 giugno 2015

continua...


#TRENTO - Prg, sicurezza, smart city, la giunta detta le priorità

Nuovo prg, sicurezza, decoro urbano, ma a anche smart city e partecipazione. A due settimane dall'insediamento, la giunta del sindaco Andreatta inizia a definire le priorità della consiliatura. Ieri l'esecutivo ha analizzato gli obiettivi del programma elettorale nella prima, vera riunione del mandato, durata fino a metà pomeriggio. La seduta è servita soprattutto ai "nuovi" per capire le dinamiche delle scelte dell'aministrazione.
M. Giovannini, "L'Adige", 9 giugno 2015
Leggi l'articolo in pdf!

continua...


#TRENTO - «Ora decidere sulla dorsale nord - sud»

Che la stagione delle grandi opere e del «governare è asfaltare» fosse finita ce ne eravamo accorti ormai tutti. Quindi fare l'assessore ai lavori pubblici in momenti del genere non è facile. Forse per questo che in un momento così delicato il sindaco Alessandro Andreatta ha voluto confermare in questo ruolo strategico la persona di cui probabilmente si fida di più dentro la giunta, Italo Gilmozzi.
Il quale forte di un risultato personale molto buono (terzo più votato e 167 voti guadagnati rispetto al 2009) si è visto aggiungere alle deleghe già di sua competenza anche la mobilità.
D. Battistel, "L'Adige", 3 giugno 2015

continua...


#TRENTO - «Su Asis discussione senza pregiudizi»

TRENTO - Sport, Cultura, Biblioteche e Pari Opportunità le compertenze dell'assessore Andrea Robol. Messo in discussione fino all'ultimo, nonostante l'ottimo risultato elettorale, secondo del Pd per preferenze, alla fine Andrea Robol ha ottenuto fiducia dal sindaco Andreatta che lo ha riconfermato in giunta come assessore alla cultura, sport e pari opportunità.
F. Gottardi, "L'Adige", 3 giugno 2015

continua...


#TRENTO - «Lavoro e famiglia, c'è tanto da fare»

Per qualche ora si era vista immersa in un mare di indici di edificabilità e bonus volumetrici, incomprensibili sigle urbanistiche e pianificazioni territoriali. Poi, però, il sindaco Alessandro Andreatta ha deciso che, dopo un «tirocinio» di un anno e mezzo, Mariachiara Franzoia, 36 anni, la più votata dell'intero Consiglio comunale (865) meritava la riconferma alle politiche sociali.
D. Battistel, "L'Adige", 31 maggio 2015

continua...