Trento pagina 22

#TRENTO - «Giunta, Gilmozzi rimane. Non parliamo di rimpasto»

«Gilmozzi lavora bene, è attivo dalle 7 alle 23, sempre sul territorio, vicino ai cittadini. Può conservare l’incarico di assessore, non ci sono compatibilità, ed è giusto che lo faccia». Alessandro Andreatta, sindaco di Trento, difende la decisione del nuovo segretario del partito democratico di mantenere la carica all’interno della giunta del capoluogo, nella quale ha la delega a lavori pubblici, mobilità e patrimonio.
S. Voltolini, 1 giugno 2016

continua...


#TRENTO - Rendiconto del Comune: investimenti dimezzati

Trento Un rendiconto di gestione relativo all’esercizio finanziario 2015 con un risultato di amministrazione di 13,4 milioni di euro, spese correnti in diminuzione di 4,8 milioni, ma anche entrate in calo per i minori trasferimenti di Piazza Dante e la riduzione quasi della metà dell’ammontare degli investimenti. Lo ha presentato ieri in Aula il sindaco Alessandro Andreatta e sarà messo al voto nella seduta del 31 maggio. La trattazione ieri è stata accompagnata dall’aggiornamento al Consiglio sullo stato di compimento delle linee programmatiche di mandato 2015-2020.

continua...


#TRENTO, intervista a ALESSANDRO ANDREATTA

Gli hanno imputato di non essere «rock», ma di procedere a passo troppo lento. Di non riuscire a tenere insieme una maggioranza che, a più riprese, in aula, lo ha «tradito» nel segreto dell'urna. Sono arrivati pure a chiedergli un «rimpasto» di giunta, nella riunione del 25 novembre, dopo l'incidente della mancata approvazione del regolamento sul personale. Ipotesi cui lui «aprì». Ma Alessandro Andreatta è lì, tenace e ottimista verso il futuro.
D. Sartori, "L'Adige", 11 maggio 2016

continua...


«I cittadini devono aprirsi di più»

FRANZOIA: «La società è sempre più frammentata, come confermano gli ultimi dati sull’aumento dei single e dei genitori che crescono i figli da soli, fenomeno per cui gli stranieri si stanno adeguando agli italiani. Le politiche devono insistere a favore dell’inclusione. Ma anche i cittadini devono fare la propria parte: un futuro di benessere passa per la costruzione di relazioni significative».
S. Voltolini, 6 maggio 2016

continua...


Bozzarelli-Gilmozzi, il duello è partito

Sala gremita, ieri sera, per la prima presentazione dei candidati alla segreteria provinciale del Partito democratico. Almeno 150 persone hanno assistito al confronto fra Elisabetta Bozzarelli e Italo Gilmozzi, entrambi propostisi all’insegna dell’unità del partito: per la «ricomposizione di un Pd incapace di fare sintesi» l’uno, «per cambiare il nostro territorio e incidere nella storia del Trentino» l’altra.
E. Ferro, "Corriere del Trentino", 3 maggio 2016

continua...


Lunedì 25 aprile 2016, 71° Anniversario della Liberazione

Trento si prepara all'Anniversario della Liberazione con numerose iniziative e attività presentate questa mattina a Palazzo Geremia dalle associazioni promotrici. Appuntamento lunedì dalle 14.30 al parco ex Michelin, quartiere delle Albere, a Trento.
La Voce del Trentino, 22 aprile 2016

continua...


#TRENTO - «Aree, oggi la disponibilità è maggiore Giusto prendersi tempo per scegliere»

«Rispetto agli anni della grande variante al Prg di Busquets, oggi abbiamo molte più aree ed edifici a disposizione. In questa situazione, non è sbagliato prendersi un po’ di tempo per fare la scelta migliore». Alessandro Andreatta conosce perfettamente lo sviluppo urbanistico di Trento. Negli ultimi vent’anni, ha seguito le trasformazioni del tessuto cittadino prima da assessore all’urbanistica e poi da sindaco.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 12 aprile 2016

continua...


#TRENTO - Maggioranza in crisi, la palla ai segretari

La verifica di maggioranza spetta ai vertici dei partiti, non ai consiglieri comunali. O meglio, non solo a loro. Pd e Upt concordano nell’affermare che la partita è uscita dalla sfera esclusiva di Palazzo Thun e si gioca ai piani alti. Ieri sera, nell’annunciato vertice di maggioranza, il naufragio della delibera su indennità ai presidenti circoscrizionali e gettoni ai consiglieri è inevitabilmente stato al centro del dibattito, nonostante la riunione fosse stata convocata in precedenza per discutere dell’imminente variazione di bilancio sulle opere pubbliche.
L. Marognoli, "Trentino", 31 marzo 2016

continua...