Trento pagina 25

#TRENTO, gli ordini del giorno presentati dal Gruppo PD – PSI Comune di Trento

Il Gruppo consigliare PD-PSI del Comune di Trento ha depositato in occasione della discussione del bilancio previsionale della città capoluogo diversi ordini del giorno per dare concretezza al programma “Il futuro in comune”. Un lavoro del gruppo condiviso con tutta la maggioranza comunale.
Trento, 18 dicembre 2015

continua...


#PDMarzola - IL FOGLIO INFORMATIVO

Fedeli all'impegno che ci siamo assunti con gli elettori, anche quest'anno ci presentiamo con questo foglio informativo e di dialogo. L'ascolto continuo e il coinvolgimento dei cittadini, sia sui temi di politica generale che su quelli locali, è per noi la "bussola" che guida la nostra attività.
Michele Brugnara, segretario circolo PD Marzola

Scarica il foglio informativo in formato web

continua...


#TRENTO - "Giunta ok, non ci sarà rimpasto"

L'Upt di Mellarini è pronta, se l'assessore provinciale alla protezione civile vincerà il congresso del 23 gennaio, a chiedere un rimpasto di giunta e spazio ai suoi uomini esclusi dopo le elezioni in Comune dalla giunta Andreatta? Lui, il sindaco, non si scompone. Dice chiaramente che non pensa affatto a cambiare la sua squadra.
F. Gottardi, "L'Adige", 15 dicembre 2015

continua...


#IlFuturoinComune, il foglio di informazione e dialogo con la città del Gruppo consiliare PD-PSI insieme per TRENTO

Come Gruppo PD-PSI del Consiglio Comunale di Trento abbiamo realizzato un foglio informativo e di dialogo per tutti i cittadini da distribuire in occasione del Natale e del fine anno. Avevamo promesso a tutti gli elettori che avremmo comunicato periodicamente i principali risultati del nostro impegno, e ora onoriamo quella promessa.

continua...


«Fuori dalla crisi pensando positivo»

Andreatta: il sindaco che “pensa positivo”. Dopo le turbolenze nella maggioranza, che hanno fatto traballare anche il suo scranno, il sindaco di Trento rilancia, puntando sull’unità della coalizione. 
L. Marognoli, "Trentino", 10 dicembre 2015

continua...


#TRENTO - «Il sindaco mantenga le promesse»

Trento Un banco di prova per il sindaco Andreatta e la maggioranza: lo saranno le sedute di oggi e domani e la discussione sulla manovra finanziaria che inizierà la settimana prossima. Un appuntamento cruciale per il primo cittadino soprattutto dopo la bocciatura, registrata a novembre con lo sgambetto di sei «franchi tiratori», della delibera sulla modifica del regolamento del personale firmata dallo stesso sindaco. 
M. Romagnoli, "Corriere del Trentino", 9 dicembre 2015

continua...


#TRENTO - Referendum più facili Quorum sceso al 20%

Si abbassa di dieci punti percentuali il quorum previsto per referendum e consultazioni nella città di Trento, che passa dal 30 al 20%, mentre aumentano di un terzo i giorni utili per la raccolta delle sottoscrizioni al fine di promuovere una consultazione di iniziativa popolare. Inoltre, viene introdotto per la prima volta il referendum confermativo per le delibere della pubblica amministrazione per quanto riguarda le «modifiche statutarie non derivanti da adeguazione normativa». 
"L'Adige", 3 dicembre 2015

continua...


Pacher: «Fossi in Andreatta userei le deleghe consiliari»

L'ex sindaco di Trento, Alberto Pacher, un suggerimento ce l'ha per il suo successore e già vicesindaco, Alessandro Andreatta, oggi alle prese con una sorta di rivolta all'interno della sua maggioranza, assediato dal malcontento, i mugugni e le rivendicazioni individuali che stanno mettendo a rischio il governo della città a soli sei mesi dalle elezioni.
L. Patruno, "L'Adige", 29 novembre 2015

continua...