mobilità e trasporti pagina 4

Zeni interroga: «Valdastico, solo confusione. Dateci le cifre»

Parla di «via della confusione» e di «intricato labirinto di affermazioni, smentite e correzioni». Luca Zeni, consigliere provinciale del Pd, attacca la giunta provinciale sulla questione Valdastico. E, in una interrogazione depositata ieri, chiede al presidente della Provincia Maurizio Fugatti di sapere «se esistono documenti ufficiali che attestano la volontà del governo nazionale di sostenere, anche economicamente, la costruzione della Valdastico» e «quali sono le previsioni di spesa per la realizzazione del raccordo autostradale».
"Corriere del Trentino", 3 aprile 2019

continua...


PD del Trentino: Valdastico, la Giunta Fugatti svende il Trentino al Veneto

Che la Giunta Fugatti e la maggioranza provinciale siano favorevoli al completamento della Valdastico non è una novità. La novità riguarda invece l'accelerazione dopo l’incontro a Roma tra i Presidenti leghisti di Trentino e Veneto con il Ministro cinquestelle Toninelli, con l’impegno di concludere entro il 15 aprile prossimo le verifiche di fattibilità ambientale dell’ipotesi progettuale che prevede l’uscita a Rovereto sud.
Trento, 28 marzo 2019

continua...


Valdastico Nord: Mori dice no

«Impensabile un'opera che vada a interferire con le sorgenti di Spino»: questa la posizione, quasi compatta, del Consiglio comunale di Mori, che si è espresso su una mozione presentata dal Movimento 5 Stelle.
M. Cassol, "Trentino", 13 marzo 2019

continua...


COMUNICATO STAMPA - «Soddisfazione per la sentenza del Consiglio di Stato che annulla la deliberazione del CIPE riguardo alla Valdastico»

Da sempre sosteniamo l’inutilità e la dannosità della Valdastico per il Trentino. Apprendiamo quindi con soddisfazione la sentenza del Consiglio di Stato che ha disposto l’annullamento della deliberazione del CIPE del 18 marzo 2013, n. 21, che approvava il progetto preliminare dell’autostrada A31 Valdastico nord nel tratto compreso tra Piovene Rocchette e Valle dell’Astico.
Trento, 22 gennaio 20190

continua...


Valdastico e valli del Leno, Olivi si schiera coi sindaci

"Non sacrifichiamo le valli del Leno all'autostrada della Valdastico, a questi luoghi - come a tutto il Trentino - serve altro, non un progetto vecchio di quaranta anni". Lo ribadisce Alessandro Olivi, consigliere provinciale del Pd, che di recente ha incontrato i sindaci di Vallarsa, Trambileno e Terragnolo.
"Trentino", 17 gennaio 2019

continua...


COMUNICATO STAMPA, Alessio Manica: "Maxi incidente in Valsugana, cosa c'entra la Valdastico?"

Con riferimento al maxi incidente avvenuto ieri sulla statale della Valsugana, esprimo per prima cosa vicinanza a tutte le persone coinvolte, a cominciare dai feriti, e a tutti coloro che hanno subito disagi. Ciò premesso non riesco però a capire cosa c’entra la Valdastico.
Alessio Manica, 15 gennaio 2019

continua...


Valdastico, Fugatti risponda a queste domande

L 'editoriale del direttore dell'Adige sul tema della Valdastico permette di entrare nel merito, evitando la superficialità che caratterizza molti interventi a favore o contro. Abbiamo letto le ragioni a favore indicate da Fugatti (va fatta, punto a capo) o dalla capogruppo Dalzocchio (che saranno mai un paio di gallerie e di viadotti). Roberto Pinter, 16 dicembre 2018

continua...


No alla politica delle nuove strade

Nell'era della fibra ottica il nuovo corso politico rispolvera il «boom economico degli anni '50» e la «motorizzazione di massa». Oslo non vuole più avere nulla a che fare con le auto e punta, con un accordo tra i principali partiti politici, ad impedire la vendita delle vetture a benzina e gasolio entro il 2025.
Alessio Zanoni, Assessore al patrimonio, mobilità e opere pubbliche del Comune di Riva del Garda, 10 dicembre 2018

continua...