Archivio notizie pagina 34

Cosa succede con la solidarietà internazionale?

I tagli pesanti annunciati dalla Giunta provinciale, soprattutto nei riguardi del “Centro per la Cooperazione internazionale”, testimoniano concretamente la misura del disimpegno della Provincia nell’intero settore, mentre le ricadute degli stessi vanno ad incidere anche sul mercato del lavoro locale con una serie di licenziamenti. Si tratta dell’ennesima dimostrazione di un “egoismo sociale” che rischia anche di minare l’immagine positiva e solidale dell’intero Trentino.
Luca Zeni, 3 febbraio 2020

continua...


Ianeselli: «Sicurezza, ci sono degli esercenti-eroi in certi quartieri»

«Sì, in alcune zone della città la sicurezza ed il degrado sono problemi veri e sentiti. Quella della percezione è una risposta sbagliata. Si deve fare di più perché il Comune in questi anni è stato lontano dal tema». Parole del candidato sindaco del centrosinistra Franco Ianeselli (non di un leghista che pretenderebbe l'esercito in Santa Maria) che danno l'idea di come il tema sia stato sottovalutato per tanto tempo da chi di dovere.
"Trentino", 2 febbraio 2020

continua...


La sfida: Pd unito e unitario, così avremo un nuovo inizio

Se la domanda sul Partito democratico, dopo le elezioni in Emilia-Romagna, è quella posta dal direttore Russello, Potrà il potere taumaturgico di Stefano Bonaccini nascondere la crisi di identità del Pd?” la risposta non può che essere il suo secco” No. 
Giorgio Tonini, "Corriere del Trentino", 1 febbraio 2020

continua...


Olivi: Quasi 20 milioni di euro di risorse provinciali destinate al lavoro e alle famiglie ora rischiano di essere utilizzate per altro. Questo non deve avvenire

Non voglio fare polemica, chiedo si faccia attenzione. Ci sono oggi quasi 20 milioni di euro di risorse provinciali che erano destinate al lavoro e alle famiglie che rischiano di essere utilizzate per altro. Questo non deve avvenire.
Alessandro Olivi, 31 gennaio 2020

continua...


Sinergie nuove per la sanità regionale

E’ notizia di questi giorni l’iniziativa della Provincia autonoma di Bolzano di dar avvio a collaborazioni con l’Università Cattolica del S. Cuore di Milano e le Università di Innsbruck e Salisburgo per creare una “Scuola provinciale superiore di Sanità”, avente lo scopo di preparare nuovi medici bilingui per il territorio sudtirolese.
Luca Zeni, 31 maggio 2020

continua...


Ma Sgarbi ha il dono dell'ubiquità?

Unico eletto, sotto le bandiere di Forza Italia, nel Consiglio regionale dell’Emilia Romagna, l’On. Vittorio Sgarbi assomma quest’incarico istituzionale ai già molti ricoperti: da Deputato della Repubblica a Sindaco di Sutri ed ora anche Consigliere regionale dell’Emilia Romagna, oltreché Presidente del M.A.R.T. in Trentino, senza scordare che, accanto a questi molteplici ruoli istituzionali, sono parecchi gli incarichi tecnici e professionali attribuiti al prof. Sgarbi.
Luca Zeni, 29 gennaio 2020

continua...


Ianeselli: «Elezioni in Emilia e Comunali a Trento, vanno evitati facili parallelismi. Centrodestra, scelta affidata all’esterno»

Preferisce evitare i toni trionfalistici, marcando le «logiche diverse» che regolano la partita elettorale appena consumata in Emilia Romagna e quella che interesserà il Trentino — e soprattutto il capoluogo — tra poco più di tre mesi. Ma Franco Ianeselli, candidato sindaco della coalizione «SìAmo Trento» e del Patt, non nasconde la soddisfazione per la vittoria di Stefano Bonaccini.
M. Giovannini, "Corriere del Trentino", 28 gennaio 2020

continua...


Mitezza, un valore della politica

Il Presidente della Repubblica, ricordando a Trento il centenario della nascita di Chiara Lubich, ha indicato la "mitezza" come categoria necessaria della politica.
Non ne ha fatto certo un banale problema di "bon ton", ma di "sostanza" della vita civile e della stessa democrazia. Mi sono tornati alla mente Norberto Bobbio e Mino Martinazzoli.
Franco Ianeselli, 27 gennaio 2020

continua...


Progettone, giro di vite. Ma su 2.000 lavoratori gli stranieri sono 300. Olivi: "Il vuoto dietro la propaganda"

Dopo l'Assegno Unico e la casa ora anche per i disoccupati più anziani e deboli arriva l'obbligo della residenza lunga. Se è questa la novità,  la riforma tanto annunciata nei lavori socialmente utili, vuol dire che siamo messi male! Non ci sono idee e di conseguenza si dà in pasto all'opinione pubblica l'ennesima inutile pillola demagogica.
Alessandro Olivi, 25 gennaio 2020

continua...


''Clima pericoloso che va monitorato'', il Pd lancia l’Osservatorio sulle discriminazioni

Il consigliere Giorgio Tonini: “E’ questo un provvedimento che non può non trovare condivisione generale, proprio perché non si pone l’obiettivo di indagare e prevenire una forma specifica di odio, bensì tutte le rappresentazioni del sentimenti di intolleranza e discriminazione che accompagnano il quotidiano dell’intero Trentino”
Lucia Brunello, "Il Dolomiti", 24 gennaio 2020

continua...


Medicina, evitata la brutta figura

Grazie alla capacità dell'Università di Trento e del Rettore di elaborare un progetto credibile e di prospettiva, il pasticcio creato dal presidente della Provincia Fugatti si è chiuso nell'unico modo in cui poteva sensatamente chiudersi.
Sara Ferrari, 24 gennaio 2020

continua...


COMUNICATO STAMPA - Manica: nonostante le Linee Guida per gli eventi in montagna, nuovo evento motoristico nel Parco di Paneveggio

Il prossimo 1 e 2 febbraio a San Martino di Castrozza, sull’Alpe Tognola nel Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino, avrà luogo il “Suzuki 4×4 hybrid Vertical Winter Tour”, dedicato ai veicoli 4x4 AllGrip e Hybrid della famosa casa automobilistica.
Alessio Manica, 22 gennaio 2020

continua...


«Politiche del lavoro, la giunta Fugatti taglia le risorse»

 Il nuovo Documento di interventi sulle politiche del lavoro della Provincia è stato approvato ieri mattina in Commissione per l'impiego con astensione dei sindacati. I rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil hanno scelto di non votare il Piano perché «per la prima volta contiene interventi che non saranno attuabili fin da subito, in quanto dovranno prima essere trovate le risorse per finanziarli».
"Trentino", 22 gennaio 2020

continua...


Mosaner: «Difenderò Riva dalle mire dei grandi gruppi»

La richiesta di risarcimento danni di oltre 20 milioni di euro che la proprietà dell'area ex Cattoi ha presentato al sindaco di Riva Adalberto Mosaner ha colpito come un maglio il consiglio comunale che sta discutendo la variante relativa soprattutto alla fascia lago, ma anche la città.
R. Tosin, "Trentino", 22 gennaio 2020

continua...


La nostra solidarietà ad Adalberto Mosaner

A nome del Partito Democratico del Trentino e del Gruppo consiliare provinciale, esprimiamo il nostro pieno sostegno politico e la più calorosa vicinanza umana ad Adalberto Mosaner.
Lucia Maestri - Giorgio Tonini, 21 gennaio 2020

continua...


pg. 34 di 491